Avvio in calo per le principali piazze europee con Milano che cede l'1,6%, Parigi l'1,56%, Francoforte l'1,85% e Londra lo 0,91% dopo i primi scambi.

A pesare sul sentiment le perdite dell'indice Hang Seng di Hong Kong, che è sceso del 4% sui timori legati al settore immobiliare cinese, con la crisi del gigante Evergande, prossimo al default.

A piazza Affari in forte flessione il comparto oil e oil service con il prezzo del petrolio che tratta in calo: Eni -3,91%, Tenaris -2,45%, Saipem -1,63%.

Male anche gli industriali tra cui Stellantis (-2,74%), Cnh I. (-2,65%), Leonardo Spa (-2,09%), Prysmian (-1,42%), B.Unicem (-1,38%), Stm (-1,47%), Ferrari (-1,14%) e Pirelli (-%).

Da segnalare poi Generali Ass. (-1,67%) con Francesco Gaetano Caltagirone che ha comprato altre 530.000 azioni, salendo al 6,163%.

Tra le utility, focus su Acea (-0,85%) che ha sottoscritto un accordo con la societá Rem SpA per l'acquisizione del 65% di Deco, azienda attiva nel settore dei rifiuti in Abruzzo, e, tramite quest'ultima, del 100% di Ecologica Sangro SpA che sará acquisita da Deco entro la data del closing dell'operazione.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

September 20, 2021 03:23 ET (07:23 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Tenaris (BIT:TEN)
Storico
Da Set 2021 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Tenaris
Grafico Azioni Tenaris (BIT:TEN)
Storico
Da Ott 2020 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Tenaris