Chiusura debole per piazza Affari (-0,02%), dopo una settimana piuttosto turbolenta all'insegna della decisione di politica monetaria della Federal Reserve e delle oscillazioni sui prezzi del petrolio.

Sul fronte macro l'indice di fiducia dei consumatori dell'area euro, secondo la lettura preliminare, si è attestato a -6,5 punti a settembre, in peggioramento rispetto alla quota di -7,1 di agosto. Il dato è superiore alle previsioni del consenso degli economisti (-7 punti).

A piazza Affari Mediobanca (+2,8%) ha guidato i rialzi del Ftse Mib. Sul titolo resta l'appeal speculativo che si è creato dopo l'aumento della partecipazione di Leonardo Del Vecchio (6,94%) nel capitale del gruppo. Contrastato il resto del comparto bancario con lo spread salito a 143 punti base: Unicredit +0,16%, Intesa Sanapolo +0,09%,Ubi B. -0,35%, Banco Bpm -0,58%, Bper -1,69%.

Tra le altre blue chip ottima performance per Finecobank (+2,42%) e Atlantia (+2,28%), mentre hanno archiviato la sessione in rosso Stm (-2,31%) e B.Unicem (-1,93%).

Sul resto del listino in luce Eprice (+18,7%). Il Cda della societá ha concesso ad Omni Partners LLP, un breve periodo di esclusiva fino al giorno 23 settembre e una ulteriore 'break-up fee' di 100.000 euro.

Sull'Aim Italia infine si evidenzia Telesia (+3,66) e Vetrya (+3,77%), con Luca Tomassini, Fondatore, Presidente e a.d. del Gruppo Vetrya, che è stato insignito dell'onorificenza di Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

lpg

 

(END) Dow Jones Newswires

September 20, 2019 11:49 ET (15:49 GMT)

Copyright (c) 2019 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Buzzi Unicem (BIT:BZU)
Storico
Da Lug 2020 a Ago 2020 Clicca qui per i Grafici di Buzzi Unicem
Grafico Azioni Buzzi Unicem (BIT:BZU)
Storico
Da Ago 2019 a Ago 2020 Clicca qui per i Grafici di Buzzi Unicem