Inizio di settimana prudente per le principali piazze europee, che, dopo un avvio in rialzo in scia ai buoni dati macroeconomici cinesi, hanno chiuso la seduta intorno alla parità. In particolare, il Ftse Mib ha segnato -0,08% a 19.374 punti.

Sul sentiment del mercato, infatti, continua a pesare l'aumento dei contagi da coronavirus in Europa, dove numerosi Paesi, tra cui l'Italia, stanno mettendo in campo una serie sempre maggiore di misure restrittive.

Al momento, Wall Street tratta debole (Dow Jones -0,19%, Nasdaq Composite -0,32%), con il focus del mercato che resta sugli stimoli fiscali negli Usa e sulle trimestrali delle aziende americane.

Il presidente della Camera Nancy Pelosi ha detto alla Casa Bianca che ha tempo fino a martedì per raggiungere un accordo con i Democratici, o il nuovo pacchetto di stimoli fiscali per contrastare l'impatto economico del coronavirus non potrá essere approvato prima delle elezioni.

A piazza Affari, in evidenza Atlantia (+4,62%), dopo le indiscrezioni di stampa, secondo cui Cdp potrebbe presentare un`offerta non vincolante per l`88% di Aspi. Atlantia ha inoltre ceduto il 49% del capitale di Telepass al gestore globale di private equity Partners Group AG, per conto dei propri fondi in gestione, per un corrispettivo di 1,056 mld euro.

Bene il comparto oil e oil service, con Tenaris che è salita del 2,12%, Saipem del 2,74% ed Eni dello 0,35%.

In rialzo Tim (+0,9%). A spingere il titolo sono state le indicazioni di stampa secondo cui il Cda di Enel (-0,77%) avrebbe trovato di grande interesse l`offerta presentata da Macquarie per il 50% di Open Fiber e sarebbe quindi intenzionato ad accettare la proposta o in occasione del Cda di novembre o al piú tardi per inizio dicembre.

Focus sul settore bancario: Banco Bpm -2,11%, Bper -1,33%, Mediobanca -0,87%, Unicredit +0,44%, Intesa Sanpaolo +0,26%. Da segnalare B.Mps (-2,06%), dopo le indiscrezioni di stampa secondo cui il Primo Ministro Conte avrebbe firmato il decreto che permetterá a B.Mps di procedere con l`operazione di spin-off dei crediti non performanti con Amco.

Da notare anche B.Profilo (+5,58%). Secondo quanto risulta a MF-Dowjones per l'acquisto di Banca Profilo sarebbero arrivate nei giorni scorsi diverse offerte da fondi italiani ed esteri.

Tra le mid cap, in forte rialzo Anima H. (+6,27%) e Rcs (+4,92%). In luce poi Astm (+4,34%), dopo che la societá ha annunciato di essersi classificata prima nelle gare per l'affidamento in concessione delle tratte autostradali A21/A5 e A12/A10, giá gestite dall'azienda.

Segue Maire T. (+2,69%), dopo che la societá e Cdp hanno sottoscritto un protocollo d'intesa con l'obiettivo di favorire la crescita e i piani di sviluppo dei fornitori strategici di Maire T., attraverso l'accesso ai prodotti finanziari e ai servizi del gruppo Cdp.

In rally Fiera Mi. (+5,92%), in scia al nuovo Dpcm, in vigore da oggi fino al 13 novembre, in cui viene confermata la possibilitá di svolgere manifestazioni fieristiche, mentre vengono sospese tutte le attivitá convegnistiche o congressuali.

Sull'Aim, denaro su Sciuker F. (+1,89%), che, attraverso la controllata Sciuker Ecospace, ha concluso il contratto di un nuovo appalto, in qualitá di General Contractor, pari a 1,4 mln euro per efficientare un complesso residenziale che usufruirá dei benefici fiscali disponibili che raggiungono il 110% del valore dei lavori.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 19, 2020 11:49 ET (15:49 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Fiera Milano (BIT:FM)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Fiera Milano
Grafico Azioni Fiera Milano (BIT:FM)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Fiera Milano