Segni piu' diffusi tra le piazze europee, che hanno chiuso la seduta in progresso in scia ai guadagni di Wall Street. Il Ftse Min in particolare è salito dello 0,58% a 26.970 punti, con le forti trimestrali societarie sui due lati dell'Atlantico che hanno rassicurato gli investitori sulla salute della crescita globale.

Nel frattempo la Borsa statunitense prosegue la seduta in rialzo con il Dow Jones che segna +0,34% mentre il Nasdaq Composite sale dello 0,59% in una giornata piena delle trimestrali di alcune delle piú grandi societá americane, incluse le principali big tech.

Sul fronte dei dati macro l'indice sulla fiducia dei consumatori negli Usa si è attestato a ottobre a 113,8 punti, in rialzo rispetto ai 109,8 di settembre e al di sopra del consenso a 110 punti.

Le vendite di nuove unitá abitative negli Usa invece sono aumentate a settembre del 14% a livello mensile a 800.000 unitá, al di sopra del consenso degli economisti, fissato a quota 763.000.

A piazza Affari da segnalare Campari (-4,21%) dopo i conti dei primi nove mesi dell'anno. "Abbiamo registrato una forte performance del business con crescita a doppia cifra di tutti gli indicatori di vendite e profittabilitá rispetto ai primi nove mesi del 2020 e del 2019. Nel terzo trimestre osserviamo una crescita organica importante delle vendite nette, trainata dal momentum molto positivo del aperitivi nella stagione estiva", ha affermato Bob Kunze-Concewitz, Ceo del gruppo.

Denaro su Tim (+1,07%) dopo i risultati di Tim Brasil. Per gli analisti i risultati di Tim Brasil, controllata di Tim, sono coerenti con le guidance e confermano il buon trend del business.

In rialzo gli industriali tra cui B.Unicem (+1,35%), Stm (+1,46%), Ferrari (+0,4%), Prysmian (+0,37%). In progresso Pirelli (+2,5%) su cui Equita Sim conferma rating buy con target price di 6,2 euro e aumenta il peso del titolo nel suo portafoglio principale.

Da notare sempre Unicredit (+1,46%) e B.Mps (+1,48%). Bene anche Intesa Sanpaolo (+0,75% a 2,48 euro), su cui Societe Generale ha alzato il target price a 2,6 euro da 2,45 euro, confermando a hold il rating.

Forti guadagni per Brembo (+1,98%) in scia ai commenti positivi degli analisti dopo che ieri la societá ha presentato Sensify, un nuovo pionieristico sistema frenante intelligente che integra il piú avanzato software basato sull'intelligenza artificiale con i componenti frenanti dell'azienda.

Sul segmento del Italia Growth ha brillato Esi che è salita del 10,4% dopo che la societá ha finalizzato un accordo quadro, con un primario gruppo del settore energetico a livello nazionale ed internazionale, per la realizzazione di 6 impianti fotovoltaici per un valore complessivo di 25,3 milioni di euro.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 26, 2021 11:57 ET (15:57 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Campari (BIT:CPR)
Storico
Da Nov 2021 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Campari
Grafico Azioni Campari (BIT:CPR)
Storico
Da Dic 2020 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Campari