Piazza Affari cede lo 0,18% a metà seduta insieme a Londra (-0,12%), Parigi (-0,41%) e Francoforte (+0,09%), con il focus che resta cauto a causa della persistente incertezza sul tema Brexit.

Il primo ministro Boris Johnson cerchera' domani di ottenere tutto il sostegno necessario in Parlamento per far sì che l'accordo stipulato con l'Unione europea e approvato ieri dai Paesi membri dell'Ue venga approvato.

Sul fronte macro, l'economia della Cina si è espansa del 6% nel terzo trimestre, al livello piú basso del range di target del Governo centrale, che stima una crescita del Pil tra il 6% e il 6,5% per il 2019. Il dato ha deluso lievemente il consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal, che avevano previsto una crescita del 6,1%.

A piazza Affari restano in calo i titoli industriali con Fca che perde

l'1,65%. Il titolo paga, insieme al comparto auto europeo in generale, la

notizia del profit warning da parte di Renault (-11,52% a Parigi). In calo anche Leonardo Spa (-3,45%) e Pirelli (-2,59%). Segno meno per Moncler (-2,34% a 32,5 euro), con Banca Akros che ha ridotto il prezzo obiettivo da 42,5 a 41,5 euro.

Contrastati i bancari: Banco Bpm -0,29%, Intesa Sanpaolo -0,04%, Ubi B. +0,56%, Unicredit +0,7%, Bper +2,14%. Positive poi B.Unicem (+1,28%) e Nexi (+1,23%).

Sul resto del listino poco mossa Mediaset (+0,34% a 2,66 euro), su cui Banca Akrosha confermato il rating accumulate limando il target price a 3,4 euro da 3,6. Sull'Aim Italia infine Gel prosegue il rally di ieri registrando un +18,27% teorico.

lpg

lucia.pierangeli@mfdowjones.it

 

(END) Dow Jones Newswires

October 18, 2019 07:01 ET (11:01 GMT)

Copyright (c) 2019 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Buzzi Unicem (BIT:BZU)
Storico
Da Ago 2020 a Set 2020 Clicca qui per i Grafici di Buzzi Unicem
Grafico Azioni Buzzi Unicem (BIT:BZU)
Storico
Da Set 2019 a Set 2020 Clicca qui per i Grafici di Buzzi Unicem