L'azionario europeo riduce le perdite e tratta intorno alla parità (Milano -0,5%, Parigi -0,24%, Francoforte +0,2%, Londra +0,21%).

Sul sentiment del mercato, infatti, prevale una certa cautela dato che in questa settimana sono attese le decisioni da parte di numerosi Paesi (Francia, Italia, Regno Unito) sull'allentamento delle misure di contenimento contro il coronavirus, oltre a diversi dati macro.

Da segnalare che in Italia nel mese di novembre 2020 l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettivitá (Nic), al lordo dei tabacchi, ha registrato una diminuzione dello 0,1% su base mensile e dello 0,2% su base annua (da -0,3% di ottobre).

A piazza Affari, in rialzo Pirelli (+29,95% a 4,47 euro), su cui Intesa Sanpaolo ha alzato da add a buy il giudizio con prezzo obiettivo che passa da 4,5 a 5,4 euro. Seguono Diasorin (+2,2%), Amplifon (+1,55%) e Campari (+1,03%).

Focus sul settore bancario: Intesa Sanpaolo -0,49%, Banco Bpm -0,69%, Mediobanca 1,94%, Bper -2,65%, B.P.Sondrio -2,58%.

In rosso Unicredit (-4,51%), su cui Banca Akros ha ridotto la raccomandazione da accumulate a neutral, con Tp confermato a 8,30 euro, dopo le indicazioni di stampa secondo cui ieri il Cda della banca ha tenuto una riunione non programmata per discutere di governance e strategia, sollevando dubbi sul futuro dell'amministratore delegato Mustier, che ha resistito alle richieste del governo italiano di rilevare B.Mps (+6,38%).

Tra le mid cap, prosegue i forti guadagni Maire T. (+2,08%), dopo che la controllata Tecnimont Spa, in qualitá di majority leader del consorzio che comprende MT Russia LLC e Sinopec Engineering Group Co, che sta eseguendo il contratto Engineering, Procurement and Construction (EPC) relativo all'Amur Gas Processing Plant - UI&O, ha firmato un accordo con il cliente JSC NIPIgazperabotka che stabilisce un importo aggiuntivo per accelerare i lavori necessari a ridurre gli impatti generati dalla pandemia da Covid-19. Il compenso aggiuntivo pattuito è pari a circa 500 mln euro, che rappresenta il 12,8% del valore totale del contratto originale.

Sull'Aim, denaro sempre su Sciuker F. (+7,08%): il titolo venerdì è salito del 18,89%, proseguendo i forti guadagni delle sedute precedenti, dopo che la controllata Sciuker Ecopsace ha siglato l'11* contratto di appalto del valore complessivo di 1 mln euro, raggiungendo così con un mese di anticipo il target fissato per l'intero 2020.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

November 30, 2020 05:12 ET (10:12 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.