Le principali piazze europee trattano intorno alla parità (Milano -0,02%, Parigi +0,02%, Francoforte -0,12%, Londra -0,3%), in attesa degli importanti dati macro americani del pomeriggio.

A piazza Affari, in rialzo Diasorin (+21%) e Recordati (+1,67%). Segue Prysmian (+1,62%), che ha lanciato un nuovo progetto volto ad accelerare la sua corsa verso l'azzeramento delle emissioni nette di CO2. Entro il 2022, infatti, la societa' ha previsto di investire circa 450 milioni di euro per migliorare ulteriormente la sostenibilitá della propria organizzazione e supply chain e accelerare lo sviluppo di tecnologie in cavo, asset e servizi all'avanguardia.

Bene Nexi (+1,53%): il ceo della societa', Paolo Bertoluzzo, è l'INSEADer of the Year 2020, ovvero l'Alumnus Italiano dell'anno della prestigiosa business school di Fontainebleau (Francia), con campus anche a Singapore e Abu Dhabi, che si colloca ai primi posti delle classifiche mondiali.

Tra le utility, da notare Hera (+1,26%), dopo che l'azienda ha completato l'aggiornamento del programma di emissioni obbligazionarie a medio termine (Euro Medium Term Notes Programme), con l'incremento da 3 miliardi a 3,5 mld del plafond massimo.

Tra le mid cap, bene Inwit (+2,96%) e Sogefi (+2,93%), mentre perdono terreno Autogrill (-5,54%) e Technogym (-2,85%). Da notare Aeffe (+18,31%): Chiara Ferragni ha siglato un accordo di licenza pluriennale con Velmar, societá del gruppo, specializzata nella produzione e distribuzione globale delle collezioni intimo e beachwear.

Sull'Aim, bene MailUp (+2,13%), dopo che la societa' e' entrata a far parte dei "Leader della Crescita 2021", la classifica delle 400 aziende italiane che hanno registrato la maggiore crescita composta di fatturato nel triennio 2016-2019.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

November 25, 2020 05:11 ET (10:11 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.