L'azionario europeo tratta in profondo rosso (Milano -2,79%, Parigi -2,81%, Francoforte -3,18%, Londra -1,63%), con gli investitori che temono un nuovo lockdown in Francia e ulteriori misure restrittive in Germania.

A piazza Affari, forti perdite per gli industriali, particolarmente penalizzati dalla possibilità di nuove misure restrittive: B.Unicem -6,21%, Pirelli -5,87%, Leonardo Spa -5,13%, Fca -4,55%, Cnh I. -3,92%, Stm -3,79%, Ferrari -1,94%.

Male le utility, tra cui Hera (-4,08%), A2A (-3,63%), Enel (-3,41%), Italgas (-3,06%), Terna (-1,95%) e Snam (-1,39%).

Focus sul comparto oil e oil service con il forte calo dei prezzi del petrolio: Eni -2,65%, Tenaris -2,65%.

Resiste alle forti perdite Saipem (-0,07%), che ha chiuso i primi nove mesi del 2020 con una perdita di 1,016 mld, a fronte di un utile di 44 milioni di euro nei primi nove mesi del 2019. Nel terzo trimestre invece la perdita è stata di 131 milioni.

In controtendenza Diasorin (+1,1%), che prosegue i guadagni della vigilia (+1,06%), dopo il lancio con marcatura CE del nuovo test per la rilevazione dell`antigene Sars-CoV-2 in pazienti sintomatici, direttamente da tamponi nasali e rinofaringei.

Sull'Aim, in rialzo Matica (+1,75%), che ha sottoscritto un contratto di fornitura del valore di 520.000 euro in Croazia per la personalizzazione di diverse tipologie di smart card per il servizio al cittadino.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 28, 2020 06:01 ET (10:01 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni A2a (BIT:A2A)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di A2a
Grafico Azioni A2a (BIT:A2A)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di A2a