Le principali piazze europee trattano in progresso (Milano +0,93%, Parigi +0,78%, Francoforte +0,87%, Londra +0,29%), con il mercato che si concentra sul tema distribuzione dei vaccini contro il Covid-19.

Sul fronte dei dati macro, la produzione industriale nell'area euro è aumentata a ottobre del 2,1% su base mensile, e rimane in calo del 3,8% a livello annuale. Il dato congiunturale è migliore del consenso degli economisti, che si aspettavano un incremento dell'1,8% m/m.

A piazza Affari, in rialzo gli industriali: Fca +2,74, Pirelli +1,52%, Cnh I. +1,31%, Leonardo Spa +1,25%, B.Unicem +0,47%, Ferrari +0,4%.

Bene anche il settore bancario. In particolare Mediobanca (+1,88%), Intesa Sanpaolo (+1,86%), Banco Bpm (+1,58%), Bper (+1,06%), Unicredit (+0,51%), B.Mps (+0,73%), B.P.Sondrio (+0,64%).

In progresso anche il comparto oil e oil service, con il mercato che spera che l'ampia distribuzione di vaccini contro il Covid-19 possa far aumentare la domanda: Eni +1,64%, Tenaris +1,18%, Saipem +0,74%.

In calo Atlantia (-2,55%), su cui pesano le indiscrezioni di stampa secondo cui la valutazione di Aspi potrebbe essere abbassata a 7,5 mld euro.

Tra le mid cap, da segnalare Mediaset (+3,65%), dopo che secondo la stampa Bruxelles ha bloccato la norma salva-Mediaset.

Sull'Aim, bene Innovatec (+5,37%), che prosegue i guadagni di venerdì (+15,6%), in scia alla notizia che il Cda della societá ha approvato l'acquisizione del 50,1% del capitale sociale di Clean Tech Luxco dal socio di controllo Sostenya Group.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

December 14, 2020 05:15 ET (10:15 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Innovatec (BIT:INC)
Storico
Da Giu 2021 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Innovatec
Grafico Azioni Innovatec (BIT:INC)
Storico
Da Lug 2020 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Innovatec