L'azionario europeo prosegue la seduta in calo con Milano che cede l'1,93%, Parigi l'1,89%, Francoforte del 2,14% e Londra dell'1,41%.

Sul fronte dei dati macro le vendite al dettaglio nell'Eurozona sono aumentate dello 0,3% su base mensile mentre sono rimaste invariate a livello annuale ad agosto. La lettura congiunturale è peggiore del consenso degli economisti, che si aspettavano un dato in crescita dello 0,5% m/m.

A piazza Affari in calo Mediobanca (-3,39% a 10,25 euro) su cui Deutsche Bank ha ridotto il rating a hold da buy, con un target price confermato a 10,9 euro per azione.

Male anche Bper (-2,24%), Intesa Sanpaolo (-1,58%), Banco Bpm (-1,03%) e Unicredit (-0,88%).

Da segnalare Openjobmetis (-0,41%) dopo le indicazioni di stampa secondo le quali il mercato della somministrazione crescerá del 20% nel 2021.

In luce Anima H. (+0,56%) la cui raccolta netta di risparmio gestito nel mese di settembre 2021 è stata positiva per 376 milioni di euro, per un totale da inizio anno positivo per 2,4 miliardi di euro (oltre il doppio dell'ammontare dei primi nove mesi del 2020).

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 06, 2021 05:14 ET (09:14 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Banco Bpm (BIT:BAMI)
Storico
Da Nov 2021 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Banco Bpm
Grafico Azioni Banco Bpm (BIT:BAMI)
Storico
Da Dic 2020 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Banco Bpm