Prima parte della mattinata all'insegna della debolezza per piazza Affari e le altre borse europee con Milano che ora cede lo 0,41%.

Sul fronte macro da segnalare che la produzione industriale della Gran Bretagna a settembre è scesa dello 0,3% su base mensile e dell'1,4% su base annua. Il dato congiunturale è inferiore alle stime del consenso degli economisti che si aspettavano una lettura del -0,1%.

Infine la produzione industriale di agosto è stata rivista al -0,7%

m/m, mentre quella manifatturiera al -1,6 a/a%

Sul paniere principale in salita Poste I. (+0,74%) seguita da Campari (+0,3%) e Amplifon (+0,29%).

In ordine sparso le banche: Banco Bpm -1,11%, Bper +0,33%, Intesa Sanpaolo -0,41%, Mediobanca -0,1%, Unicredit -0,97% e Ubi B. -0,98%.

Su Aim brillano Monnalisa (+8,39%) mentre si muove in progresso Matica (+13,8%), oggi al debutto.

Matica è una Pmi Innovativa attiva nella progettazione,

produzione e commercializzazione di sistemi altamente tecnologici per

l'emissione di card digitali destinate a Istituzioni Finanziarie e

Governative.

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

November 11, 2019 05:13 ET (10:13 GMT)

Copyright (c) 2019 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Monnalisa (BIT:MNL)
Storico
Da Lug 2020 a Ago 2020 Clicca qui per i Grafici di Monnalisa
Grafico Azioni Monnalisa (BIT:MNL)
Storico
Da Ago 2019 a Ago 2020 Clicca qui per i Grafici di Monnalisa