L'azionario europeo rallenta muovendosi ora intorno alla parità: Milano +0,02%, Parigi +0,09%, Francoforte -0,2%, Londra +0,18%.

Sul sentiment del mercato prevale infatti un clima di attesa in vista dei dati sull'inflazione tedesca e sul Pil statunitense del secondo trimestre, in agenda rispettivamente alle 14h00 e alle 14h30.

Intanto sul fronte dei dati macro da segnalare il tasso di disoccupazione nell'Eurozona che si è attestato al 7,5% ad agosto, in calo dal 7,6% di luglio, in linea con quanto atteso dal consenso degli economisti.

A piazza Affari in rialzo i titoli del risparmio gestito tra cui Finecobank (+1,45%), Azimut H. (+1,02%), B.Mediolanum (+0,56%) e B.Generali (+0,32%).

Da notare Eni (+1,33%) che ha firmato con l'Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili (Irena) un accordo di partnership di durata triennale, per collaborare nella promozione delle energie rinnovabili e per accelerare la transizione energetica, in particolare nei paesi esportatori di fonti fossili.

In calo invece Tim (-1,36%) che prosegue le perdite della vigilia (-2,78%) con il focus del mercato che resta sulla proposta di partenariato pubblico-privato per la realizzazione del cloud pubblico.

Sull'Aim denaro su O.Stellare (+0,68%) dopo che il gruppo ha chiuso il primo semestre 2021 con valore della produzione pari a 4,7 milioni, +26% rispetto alla semestrale precedente (3,7 mln al 30 giugno 2020).

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

September 30, 2021 06:25 ET (10:25 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Azimut (BIT:AZM)
Storico
Da Nov 2021 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Azimut
Grafico Azioni Azimut (BIT:AZM)
Storico
Da Dic 2020 a Dic 2021 Clicca qui per i Grafici di Azimut