BasicNet ha realizzato nel terzo trimestre un Ebitda di 16,1 milioni di euro (38,2 milioni al 30 settembre 2019). Gli investimenti di marketing e comunicazione, sia in Italia che all'estero, sono ammontati a 33 milioni (34,1 milioni del 2019) a conferma del continuo impegno nel consolidamento e sviluppo dei propri marchi.

L'Ebit - spiega una nota - è pari a 7,4 milioni di euro (29,4 milioni nei primi mesi del 2019). L'indebitamento finanziario netto ammonta a 80,1 milioni, in calo rispetto ai 93,3 milioni al 30 settembre 2019 e in contenuta crescita rispetto ai 78,3 milioni al 31 dicembre 2019.

Nel periodo sono stati posti in essere tre importanti investimenti a supporto della crescita e del consolidamento del gruppo: in settembre è stato riacquistato per un corrispettivo pari a 10,9 milioni di euro il marchio Kappa in Giappone, ed è stata completata, per un corrispettivo pari a 1,9 milioni, l'acquisizione di Kappa Europe, mentre lo scorso gennaio è stata finalizzata, per un corrispettivo pari a 10,5 milioni, l'acquisizione del BasicVillage di Milano.

Nei 9 mesi il fatturato consolidato è pari a 196,5 milioni (235,8 milioni al 30 settembre 2019, -16,7%, che si riduce a -10,8% nel solo terzo trimestre).

Le incertezze legate all'evoluzione della pandemia e alle conseguenti misure contenitive rendono complesso effettuare previsioni in merito all'andamento dell'esercizio in corso.

com/cce

 

(END) Dow Jones Newswires

October 29, 2020 10:52 ET (14:52 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Basicnet (BIT:BAN)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Basicnet
Grafico Azioni Basicnet (BIT:BAN)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Basicnet