Chiusura sulla parità per l'indice Aim.

In rally Radici (+13,21%), che ha ottenuto da un primario laboratorio accreditato ISO 17025 un rapporto scientifico che attesta la capacitá della societá di produrre e offrire - a seguito di specifici trattamenti - prodotti di pavimentazione tessile ottenuti da fibra naturale e sintetica in grado di potere ridurre, rispettivamente del 99,9% e del 99,4%, la carica virale del Covid-19.

Seguono A.Bardolla (+7,92%) e Farmae (+3,83%). In evidenza Matica (+4,57%), dopo che l'azienda ha comunicato che, al termine di un lungo iter di selezione di un bando pubblico, si è aggiudicata la fornitura del sistema di emissione centralizzata per l'emissione e la personalizzazione della tessera sanitaria polacca.

Bene Pharmanutra (+1,34%), che ha firmato un nuovo accordo di distribuzione internazionale per i prodotti a marchio SiderAL (Ferro Sucrosomiale).

Invariata Culti, che ha chiuso il primo semestre con un risultato netto consolidato di 0,02 milioni euro, a fronte di 0,03 milioni registrato nel primo semestre 2019.

Sulla parità anche Fabilia, che ha registrato un valore delle prenotazioni confermate al 31 agosto 2020 - ordini in portafoglio giá fatturati o da fatturare - è pari a 11,1 milioni di euro, in crescita del +3,4% rispetto a 10,7 milioni di euro al 31 agosto 2019.

In calo Prismi (-11,05%), dopo il +20,25% della vigilia, Portale Sardegna (-6,55%) e Casta Diva (-6,08%). Da segnalare Reti che ha segnato -11,01% nel giorno del debutto. La societá ha chiuso il suo collocamento con una domanda complessiva di circa 1,3 volte l'offerta.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

September 10, 2020 11:50 ET (15:50 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.