"Stiamo vivendo un momento difficilissimo e di dolore. La pandemia ha messo in ginocchio il mondo e dobbiamo reagire".

Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, aggiungendo che "l'ho detto anche al mio omologo israeliano a Gerusalemme, dove ho visitato il memoriale della Shoah in ricordo delle vittime dell'olocausto. Questa è la parete in memoria di donne, uomini e bambini italiani uccisi atrocemente dal regime nazifascista. Una preghiera, con il cuore, per chi ha sofferto uno dei momenti più bui dell'umanità".

vs

 

(END) Dow Jones Newswires

October 29, 2020 10:53 ET (14:53 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.