"Un numero più ampio di Stati membri ha iniziato a somministrare i booster del vaccino contro il Covid-19. Nella raccomandazione di oggi chiariamo che una persona che ha ricevuto il booster deve essere considerata completamente vaccinata. C'è un chiaro rischio di approcci divergenti sulla durata dei certificati tra Stati e questo. Suggeriamo quindi un periodo di validità di 9 mesi del certificato digitale per chi ha completato le prime due dosi del vaccino. Questo tiene conto delle linee guide dell'Ecdc sul richiamo che dovrebbe essere somministrato dopo sei mesi dalla seconda dose".

Lo ha detto il commissario Ue per la Giustizia, Didier Reynders, in conferenza stampa presentando la nuova raccomandazione della Commissione europea sui viaggi nell'Ue.

"Speriamo di approvare la raccomandazione prima della fine dell'anno in modo che possa essere applicata dal dieci gennaio", ha aggiunto.

cos

 

(END) Dow Jones Newswires

November 25, 2021 07:43 ET (12:43 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.