Mentre la Commissione Ue accresce l'obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 per il 2030 dal 40% al 55% ed entro l'estate 2021 rivedrà tutta la legislazione in materia di clima ed energia per renderla "adatta a 55", Bcc Energia ed Enel X firmano un accordo per dare impulso alla mobilità elettrica nelle città, nelle aree metropolitane, nei piccoli Comuni e nelle aree interne del Paese.

L'intesa, informa una nota, prevede una partnership per la fornitura di materiali e servizi per l'installazione, gestione e manutenzione di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici (auto, furgoni, motoveicoli) presso le sedi e le filiali delle Bcc.

La mobilità elettrica è il nuovo tassello che si inserisce nel mosaico delle azioni e degli interventi che il Credito Cooperativo mette in campo per transitare verso la sostenibilità energetica e un futuro più green. Un mosaico già composto dalla promozione e dall'uso di fonti rinnovabili di energia, dall'efficientamento degli impianti e dal monitoraggio dei consumi. Solo nel 2019, attraverso il Consorzio BCC Energia, il Credito Cooperativo ha evitato l'immissione in atmosfera di 35.567 tonnellate di CO2.

La nuova partnership permetterà di diffondere anche nei piccoli centri e nelle aree interne, oltre che nelle città e nelle aree metropolitane, la cultura e le prassi di mobilità sostenibile grazie alla capillarità che caratterizza le Bcc, unita alle soluzioni tecnologiche innovative di Enel X, che già opera sull'intero territorio nazionale.

vs

 

(END) Dow Jones Newswires

October 27, 2020 10:10 ET (14:10 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Enel (BIT:ENEL)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Enel
Grafico Azioni Enel (BIT:ENEL)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Enel