L'assemblea degli azionisti di Gambero Rosso, holding del Gruppo Gambero Rosso leader nel settore wine travel food e quotata sul sistema multilaterale di negoziazione Aim Italia/Mercato Alternativo del Capitale, riunitasi in data odierna in prima convocazione, ha approvato all'unanimita` il bilancio di esercizio nei termini proposti dal Consiglio di Amministrazione in data 24 marzo 2021 ed esaminato il bilancio consolidato di gruppo al 31 dicembre 2020.

I Ricavi netti di vendita 2020, si legge in una nota, hanno raggiunto 12.443 mila euro rispetto a 15.694 mila euro del 2019 (-21%). La variazione e` da riferirsi all'impatto sul business generato dai prolungati lockdown conseguenti l'emergenza sanitaria Covid-19, sia sul mercato italiano, sia sui mercati esteri.

I ricavi 2020 mostrano una riduzione rispetto ai valori conseguiti nel 2019 in particolare nelle seguenti aree di attivita` aziendali: promozione internazionale ed organizzazione di eventi nazionali ed internazionali -34%, dovuto all'impossibilita` di svolgere gli eventi in presenza sia in Italia che all'estero; i ricavi del settore della formazione mostrano una flessione del 32% rispetto all'esercizio 2019 per effetto dell'impossibilita` di poter svolgere i corsi in presenza, nonostante il progressivo orientamento verso l'on-line in conseguenza alla partnership con Mercatorum; Partnership e consulenze -22%; i ricavi del settore Content si dimostrano sostanzialmente in linea ai valori dell'anno precedente, mostrando un lieve calo del 4%; i ricavi TV&Digital hanno mostrato un lieve calo del 3%, mitigato dalle performance positive dei ricavi derivanti dalle attivita` digital web, che sono cresciuti nel corso del 2020 del 73% rispetto all'esercizio precedente.

L'Ebitda consolidato ammonta a 2.990 mila euro (4.811 mila euro nel 2019), pari al 23% del valore della produzione. La marginalita` delle vendite, la gestione e il contenimento dei costi, soprattutto nelle fasi di lockdown, hanno consentito di mantenere comunque un elevato livello di redditivita`. Il risultato netto consolidato di esercizio risulta negativo per 1.770 mila euro (+580 mila euro nel 2019).

La capogruppo Gambero Rosso ha chiuso l'esercizio al 31 dicembre 2020 con un risultato netto di esercizio negativo pari a 1.281 mila euro rispetto ad un utile netto del 2019 di 5.501 mila euro. Si ricorda che il risultato netto 2019 rifletteva gli effetti dell'operazione di conferimento del ramo d'azienda nella societa` Gambero Rosso Brands & Contents Srl, che aveva generato una plusvalenza pari a 4.608 mila euro.

I ricavi netti di vendita e l'Ebitda dell'Emittente sono diminuiti rispetto all'anno precedente principalmente per effetto della pandemia Covid-19, rispettivamente di 2.042 mila euro e 1.933 mila euro.

L'Assemblea degli Azionisti ha deliberato di portare a nuovo la perdita dell'esercizio 2020.

Inoltre, l'Assemblea degli Azionisti ha nominato il nuovo Collegio sindacale per il triennio 2021- 2023 e la determina dei loro compensi. Il nuovo collegio sindacale e` cosi` composto: Mario Medici, Roberto Conti Angelo e Michele Ciniglio in qualità di Sindaci Effettivi, mentre i Sindaci Supplenti sono Andrea Paolo Valentino e Fausto d'Alessio.

Con l'approvazione del bilancio 2020 e` scaduto l'incarico di revisione legale della societa` BDO Italia S.p.A.. Sulla base della proposta motivata del Collegio Sindacale, l'odierna Assemblea ha rinnovato l'incarico per la revisione legale del bilancio consolidato e del bilancio separato, nonche´ della relazione semestrale consolidata limitata, alla societa` BDO Italia S.p.A. per gli esercizi dal 2021 al 2023.

L'assemblea straordinaria degli Azionisti ha deliberato l'adeguamento dell'art. 12 dello Statuto sociale come da Regolamento emittenti del Mercato AIM Italia. Il nuovo statuto e` consultabile sul sito della societa` e presso la sede sociale.

com/lde

fine

MF-DJ NEWS

2917:58 apr 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

April 29, 2021 11:58 ET (15:58 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.