Consob ha contestato a due ex sindaci del gruppo Sole 24 Ore la violazione dei principi di corretta amministrazione e diverse "gravi carenze" del sistema di controllo interno avvenute nel biennio 2015-2016.

Secondo le ricostruzioni del regulator, il Collegio Sindacale della società editoriale non avrebbe vigilato correttamente sull'operato dell'azienda, violando pertanto gli obblighi imposti dall'articolo 149 del Tuf.

La violazione accertata - secondo quanto si legge nella delibera 20.561 dell'8 agosto scorso che Consob ha pubblicato questa mattina sul proprio sito internet - riguarda infatti "l'omessa vigilanza, per un considerevole arco temporale (01/01/15-29/04/16), in relazione a un contesto caratterizzato da gravi e diffuse carenze del sistema di controllo interno dell'emittente, ciò che agevolato il compimento di gravi illeciti riguardanti, tra l'altro, l'alterazione sistematica e premeditata dei dati diffusionali sulle copie cartacee e digitali del quotidiano".

Motivazioni che hanno portato l'authority a multare i due ex sindaci - Maurilio Fratino e Laura Guazzoni - rispettivamente per 70mila e 65mila euro.

red/ofb

 

(END) Dow Jones Newswires

January 02, 2019 09:35 ET (14:35 GMT)

Copyright (c) 2019 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Il Sole 24 Ore (BIT:S24)
Storico
Da Dic 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Il Sole 24 Ore
Grafico Azioni Il Sole 24 Ore (BIT:S24)
Storico
Da Gen 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Il Sole 24 Ore