Nella prima metà del 2021, il volume delle transazioni immobiliari ha registrato un aumento del 20% rispetto alla prima metà del 2020. Segnale positivo, in modo particolare sul segmento residenziale. Bene anche il comparto delle locazioni.

È quanto emerge dalle rilevazioni del Gruppo Tecnocasa, che è presente in Messico con 115 agenzie e 20 punti vendita Kìron (mediazione creditizia) che operano sul territorio coinvolgendo circa 800 collaboratori.

Il prezzo medio al metro quadrato nel primo trimestre del 2021 per gli immobili usati a Città del Messico, si legge in una nota, è di 1170 euro, mentre quello riferito agli immobili nuovi si aggira intorno ai 1580 euro.

Gli acquisti vengono effettuati in contanti nel 40% dei casi, mentre ricorrono al mutuo il 60% dei soggetti. I mutui vanno da mutui governativi a prestiti bancari.

Ad acquistare casa sono sia uomini che donne, per la maggior parte Messicani stessi, di età compresa tra i 30 e i 55 anni, impiegati, alla ricerca della casa per uso diretto, anche se non mancano gli investitori. La tipologia preferita è quella medio-usata e si aggira intorno ai 90 mq, con ascensore e aree verdi comuni.

com/lde

lucrezia.degliesposti@mfdowjones.it

fine

MF-DJ NEWS

1419:18 gen 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

January 14, 2022 13:19 ET (18:19 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.