Il Cda di Innovatec, quotata sul mercato Aim Italia, attiva nel settore Clean Tech, ha definito le linee guida strategiche e gli obiettivi di fatturato e investimenti della Innovatec Circle, società neo-costituita con un capitale sociale di 100.000 euro e partecipata al 100% dall'emittente, quale sub holding operativa per la valorizzazione degli impianti attualmente di proprietà del Gruppo e la realizzazione di nuovi progetti legati all'economia circolare, in linea con le previsioni del Recovery Plan.

Nella neocostituita Innovatec Circle confluiranno gli impianti di selezione e trattamento attualmente ricompresi nel perimetro di consolidamento della Clean Tech LuxCo SA (Gruppo Clean Tech), società controllata al 50,1% da Innovatec, che nel 2020 hanno conseguito un fatturato di 32 milioni di euro su un totale fatturato pro-forma del Gruppo Clean Tech di 69,5 milioni.

Gli obiettivi posti dal CdA dell'emittente per la Innovatec Circle prevedono il raggiungimento di un fatturato di 60 milioni di euro nel 2023, da realizzarsi mediante investimenti complessivi per circa 30 milioni nel prossimo triennio, da finanziare in parte a leva, focalizzati principalmente in nuovi impianti per la valorizzazione delle materie prime seconde nell'ottica dell'economia circolare, di cui i primi Euro 6 milioni già programmati per il corrente esercizio.

L'iniziativa rappresenta un ulteriore passo avanti nell'attuazione del disegno strategico di Innovatec, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall'Agenda 2030 delle Nazioni Unite e adottati dal Piano Nazionale Integrato per l'Energia e il Clima (Pniec). La nascita di Innovatec Circle dà continuità a questo percorso con ulteriori prospettive di crescita: abbinando visione di mercato e capacità tecniche, la nuova società sarà in grado di fornire un contributo ancora più significativo agli obiettivi della nuova gestione circolare della materia, valorizzando il pieno riutilizzo della stessa in cicli produttivi ricorsivi, con inconfutabili benefici ambientali associati alla riduzione dei rifiuti destinati a smaltimento e a recupero energetico, e favorendo fattivamente lo sviluppo sostenibile del nostro Paese.

Il Presidente ed Amministratore Delegato, Roberto Maggio, ha così commentato: "la costituzione di questo nuovo veicolo societario rispecchia gli indirizzi strategici del gruppo nel settore della Clean Technology: un cammino irreversibile che porterà Innovatec a diventare una compagine di sicuro riferimento in un settore strategico ma ancora molto frammentato e da costruire. La Circular Economy e la Sostenibilità sono riconosciute da Governi, società civile, investitori e aziende come direttrici prioritarie per lo sviluppo globale, e soltanto chi le perseguirà in modo concreto ed innovativo sarà in grado di creare valore nel lungo termine. Noi vogliamo essere attori protagonisti di una transizione ecologica equa nella quale crediamo e che è ormai divenuta uno dei capisaldi della nostra azione di trasformazione".

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

 

(END) Dow Jones Newswires

May 13, 2021 10:38 ET (14:38 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Innovatec (BIT:INC)
Storico
Da Giu 2021 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Innovatec
Grafico Azioni Innovatec (BIT:INC)
Storico
Da Lug 2020 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Innovatec