Leonardo Spa chiude il primo trimestre dell'anno con ricavi pari a 2,79 miliardi di euro, in aumento del 7,7% rispetto ai primi tre mesi del 2020.

L'Ebita, informa un comunicato, sale a 95 milioni di euro, in crescita del 132%, con un sensibile aumento in tutti i settori di business a eccezione delle Aerostrutture. L'Ebit, pari a 75 milioni, mostra un aumento del 150%, nonostante l'incidenza dei costi che il gruppo sta ancora sostenendo per l'allineamento alle indicazioni governative in materia di Covid-19.

Il risultato netto ordinario, pari al risultato netto, è negativo per 2 milioni di euro, a fronte dei -59 milioni del primo trimestre 2020, e beneficia dell'andamento dell'Ebit e del minore impatto degli oneri finanziari, al netto degli effetti fiscali correlati.

Gli ordini sono pari a 3,421 miliardi, in linea con i primi tre mesi del 2020. Il portafoglio ordini, pari a 36,414 miliardi (-1,6%), assicura una copertura in termini di produzione equivalente pari a oltre 2,5 anni.

Il Free operating cash flow, negativo per 1,422 miliardi, risulta in miglioramento per 173 milioni. L'indebitamento netto di gruppo, pari a 4,64 miliardi, aumento rispetto al 31 dicembre (3,318 miliardi) principalmente per effetto dell'andamento del Focf che risente della consueta stagionalità.

com/rov

 

(END) Dow Jones Newswires

May 06, 2021 12:05 ET (16:05 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.