"Crediamo che il cambiamento proposto garantirà agli azionisti e al consiglio" di Mediobanca "una maggiore flessibilità e una base più ampia nel considerare e selezionare i candidati per il consiglio. Inoltre, e soprattutto alla luce della struttura proprietaria della società, con un accordo di consultazione che controlla il 12,08% del capitale sociale, Leonardo del Vecchio con una quota del 18,9% e il 45% della società detenuto da investitori istituzionali, la società ha fatto un passo avanti rispetto alla prassi del mercato nazionale e ha incluso una disposizione per riservare specificamente un posto agli investitori istituzionali nel caso in cui una lista sia stata presentata ma non abbia ricevuto abbastanza voti per diventare una delle prime due liste di minoranza".

Lo scrive il proxy advisor Glass Lewis.

"I candidati presentati dagli investitori istituzionali sono generalmente, a nostro avviso, più adatti a garantire una supervisione indipendente nel consiglio e rappresentano un gruppo più ampio di azionisti di minoranza. Come tale, crediamo che le modifiche proposte allo statuto siano nell'interesse degli azionisti istituzionali".

cce

MF-DJ NEWS

1319:10 ott 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

October 13, 2021 13:11 ET (17:11 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Mediobanca Banca Di Cred... (PK) (USOTC:MDIBY)
Storico
Da Set 2021 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Mediobanca Banca Di Cred... (PK)
Grafico Azioni Mediobanca Banca Di Cred... (PK) (USOTC:MDIBY)
Storico
Da Ott 2020 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Mediobanca Banca Di Cred... (PK)