"Il contributo delle istituzioni finanziarie a un mondo più sostenibile va in realtà oltre la filantropia e l'adozione di comportamenti di consumo responsabile: la vera sfida, ma anche opportunità, è integrare i criteri Esg nei modelli di business. Nel Piano strategico di gruppo al 2023 abbiamo condiviso diversi obiettivi di sostenibilità con l'intento di contribuire al raggiungimento di sei dei diciassette macroobiettivi di sviluppo della sostenibilità promossi dalle Nazioni Unite".

Lo ha affermato Alberto Nagel, a.d. di Mediobanca, aprendo l'evento "Beyond Esg & Sustainability - A new strategic direction" promosso da

Mediobanca in modalità virtuale e dedicato all'approfondimento dei fattori Esg come driver delle strategie corporate e del mercato dei capitali.

Il banchiere ha aggiunto: "Le tematiche Esg non devono essere percepite come un obbligo, bensì come un'opportunità in grado di generare valore per tutti i nostri stakeholders. Abbiamo adottato a livello di gruppo una Politica Esg molto rigorosa, con l'obiettivo di definire linee guida strutturate per l'integrazione dei criteri Esg nelle diverse attività del gruppo, dai finanziamenti, agli investimenti di fondi propri fino all'attività di consulenza ai clienti. È di questi giorni la nostra scelta di aderire alla Net Zero Banking Alliance1. Abbiamo il dov ere sociale di sostenere la transizione v erso un modello economico più sostenibile. Allo stesso tempo siamo consapev oli dell'importanza delle tematiche Esg per la performance di lungo periodo dei nostri clienti. Sostenendo il loro impegno nella gestione dei rischi Esg, investiamo al contempo nella resilienza del nostro portafoglio".

cce

MF-DJ NEWS

1818:00 nov 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

November 18, 2021 12:01 ET (17:01 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Unipol (BIT:UNI)
Storico
Da Dic 2021 a Gen 2022 Clicca qui per i Grafici di Unipol
Grafico Azioni Unipol (BIT:UNI)
Storico
Da Gen 2021 a Gen 2022 Clicca qui per i Grafici di Unipol