Tra l'ingresso di Chiara Ferragni nel cda e l'aumento di capitale da parte di Lvmh, non sorprende che sia proprio Tod's il titolo fashion a oggi in maggiore rialzo a Piazza Affari dall'inizio dell'anno. Almeno alla Borsa di Milano, il 2021 sembra essere l'anno d'oro del gruppo capitanato da Diego Della Valle, che lo scorso giugno ha toccato i massimi dal novembre 2018 sfondando la soglia dei 50 euro per azione.

Da allora, il rally della società marchigiana a cui fanno capo il brand omonimo e i marchi Hogan, Roger Vivier e Fay, scrive MFF, non ha dato segni di cedimento. Alla chiusura delle contrattazioni di ieri, le quotazioni di Tod's hanno segnato un rialzo del 101,3% dal 1° gennaio scorso, con un prezzo per azione fermatosi a 55,6 euro. Un incremento che allo stato attuale risulta complessivamente superiore rispetto alle altre aziende della moda e del lusso quotate a Piazza Affari, sebbene seguito a breve distanza dalla società eyewear Safilo, che dall'inizio dell'anno ha messo a segno nella giornata di ieri un rialzo del 100,5% a 1,54 euro. Al terzo posto si è classificato il gruppo Ovs, con 1,83 euro per azione in aumento del 91% da inizio 2021.

Numeri che potrebbero ancora salire secondo gli esperti di Equita, che di recente hanno assegnato al titolo un prezzo obiettivo di 2,4 euro. In sostenuta crescita di quasi 78 punti percentuali da gennaio anche il titolo Aeffe. L'azienda che annovera nel suo portafoglio le griffe Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino e Pollini ha infatti archiviato l'ultima seduta in lieve flessione a 1,94 euro. Un risultato in linea con le previsioni fornite a inizio mese dagli analisti di Mediobanca ( Aeffe, upgrade del target price da 1,4 a 1,65 euro", che avevano rivisto al rialzo il target price per le azioni del gruppo a 1,65 euro (+17,9%) dal precedente obiettivo di 1,4 euro dopo un bilancio del primo semestre 2021 di gran lunga superiore alle aspettative. Quinto in classifica Brunello Cucinelli, che ha chiuso la giornata di ieri a 54,9 euro per azione con una variazione percentuale di 53,1 punti rispetto all'inizio dell'anno, seguito dal titolo Geox a +46% a 1,17 euro. Più in linea con le quotazioni del 1° gennaio Moncler e Salvatore Ferragamo, che hanno terminato la seduta di ieri sera alla Borsa milanese in rialzo rispettivamente del 24,1% e del 18,5%, con l'azienda di Remo Ruffini a 62 euro e il gruppo fiorentino a 18,5 euro per azione.

red/lde

fine

MF-DJ NEWS

1308:49 ago 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

August 13, 2021 02:49 ET (06:49 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Geox (BIT:GEO)
Storico
Da Set 2021 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Geox
Grafico Azioni Geox (BIT:GEO)
Storico
Da Ott 2020 a Ott 2021 Clicca qui per i Grafici di Geox