L'assemblea degli azionisti di Servizi Italia ha approvato il bilancio d'esercizio del 2019 che si era chiuso con utile netto di 9,5 milioni di euro e ha fornito l'assenso alla distribuzione di una cedola unitaria di 0,14 euro.

I soci, si legge in una nota, hanno inoltre autorizzato il Cda a procedere a un nuovo piano d'acquisto e disposizione di azioni proprie, fino a un massimo del 20% del capitale. Attualmente, l'azienda detiene il 3,9% di titoli propri.

E' stato inoltre nominato il nuovo Collegio sindacale. Ne faranno parte Roberto Cassader (Presidente), coadiuvato da Gianfranco Milanesi e Benedetta Pinna (effettivo), mentre Elena Iotti e Davide Barbieri saranno i supplenti.

Via libera infine all'integrazione del Cda proposta dall'azionista di maggioranza, Aurum. In Consiglio entra Giovanni Manti.

com/ofb

 

(END) Dow Jones Newswires

April 28, 2020 07:23 ET (11:23 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.