Servizi Italia ha sottoscritto un contratto preliminare con la società Alsco Italia per la cessione del ramo d'azienda workwear.

L'Operazione, spiega una nota, ha un importante valore strategico e consente a Servizi Italia, nell'ambito di una rinnovata strategia, di percorrere le iniziative per il successo sostenibile delineate nel proprio business plan di medio lungo periodo, concentrando le proprie risorse nel consolidamento della leadership nel core business storico del settore sanità pubblico e privata; destinare i proventi incassati dalla cessione del Ramo di Azienda, al netto dei costi sostenuti per la vendita, al rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale e alle iniziative di sviluppo del nuovo business plan.

Il Ramo d'Azienda oggetto dell'Operazione comprende in particolare il portafoglio clienti del settore workwear, lo stabilimento di Barbariga (BS) e relativo immobile, i rapporti contrattuali con il personale dipendente del settore workwear e i relativi debiti, gli impianti, i macchinari, le attrezzature e altri cespiti operativi riguardanti il settore workwear, la biancheria e prodotti tessili workwear e l'avviamento commerciale del Ramo. Il prezzo è stato definito tra le parti in base alla valorizzazione delle componenti del Ramo d'Azienda ed è previsto in minimi 9 milioni euro.

Si stima che il closing possa avere esecuzione entro il primo semestre 2021 subordinatamente al verificarsi di talune condizioni (riguardanti in particolare l'ottenimento di specifiche autorizzazioni all'operatività richieste da Alsco e il nulla osta da parte di ente terzo riguardante l'utilizzo di determinati prodotti di lavaggio).

L'operazione prevede la sottoscrizione di un patto non concorrenza della durata di quattro anni a decorrere dalla data del closing. Il pagamento del prezzo sara' suddiviso in 8 milioni alla data del closing e la rimanente parte entro i 30 giorni successivi dalla data di esecuzione dell'Operazione. E' prevista anche l'assenza di particolari rischi attuali o potenziali di conflitto d'interessi con le parti coinvolte, che sono terze e non correlate fra loro.

Roberto Olivi, Presidente del Comitato Esecutivo di Servizi Italia ha dichiarato: "Siamo particolarmente orgogliosi dell'accordo raggiunto con Alsco Italia perché consente a Servizi Italia, nell'ambito di una rinnovata strategia, di concentrare le risorse disponibili per l'ottimizzazione e lo sviluppo dell'attività nel settore sanitario pubblico e privato, cercando di ampliare i servizi offerti puntando su quelli a maggior valore aggiunto".

Secondo Fabrizio D'Antino, CEO di Alsco Italia, "questo accordo è in linea con la strategia di Alsco Italia di accrescere la presenza nel settore del noleggio professionale dell'abito da lavoro e Dispositivi di Protezione Individuale in particolare, incrementando i siti produttivi e di servizio e l'investimento in risorse tecniche ed umane, quindi la capillarità territoriale e la qualità del servizio".

com/lab

 

(END) Dow Jones Newswires

January 28, 2021 04:46 ET (09:46 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.