Avviate con successo le negoziazioni di The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso, sul Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito da Borsa italiana con un primo prezzo di negoziazione pari a 5,40 euro in rialzo del 10% circa rispetto al prezzo di collocamento pari a 4,90 euro per azione.

Il titolo ha chiuso la seduta a un prezzo pari a 5,25 euro per azione, in rialzo del 7% circa rispetto al prezzo di collocamento.

Il 3 giugno si è concluso con successo il collocamento istituzionale delle azioni di The Italian Sea Group, con una domanda circa 4 volte superiore all'offerta al netto della quota pari a circa il 15% sottoscritta dai due cornerstone investors, Alychlo e Giorgio Armani.

L'ammontare complessivo dell'offerta, comprensivo della facoltà di incremento e dell'ulteriore over-allotment, è pari a circa 97 milioni di euro.

L'ammissione a quotazione - spiega una nota - è avvenuta in seguito al collocamento di un totale di 19.800.000 azioni, di cui 9.500.000 azioni di nuova emissione rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione; 8.500.000 azioni poste in vendita da Gc Holding - comprensive di 2.000.000 azioni oggetto della facoltà di incremento esercitata da Gc Holding - e 1.800.000 azioni oggetto dell'opzione di over-allotment.

Nell'ambito dell'Offerta, Intermonte e Berenberg hanno agito in qualità di joint global coordinators e joint bookrunners. Intermonte agisce altresì in qualità di Sponsor per l'ammissione a quotazione delle azioni su Mta e stabilization manager. Ambromobiliare agisce in qualità di advisor finanziario della società.

com/red

 

(END) Dow Jones Newswires

June 08, 2021 13:05 ET (17:05 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.