La Uefa ha deciso di avviare per il periodo 2021-2025 un piano d'investimenti per il calcio femminile europeo.

Guy-Laurent Epstein, direttore marketing dell'Uefa, riporta SportBusiness, ha delineato le linee guida che verranno applicate per rilanciare il movimento calcistico femminile, soprattutto per quanto riguarda la Champions League femminile.

I piani dell'Uefa andranno ad agire su due livelli: sponsor e diritti tv. Per quanto riguarda gli accordi di sponsorship, è necessario attirare nuove aziende nel mondo del calcio femminile, nonostante la presenza di brand importanti come PepsiCo, Visa, Nike, Esprit e Hublot.

L'obiettivo è centralizzare le sponsorship a partire dalla prossima edizione della Women's Champion's League, grazie all'agenzia "Trm" che dal 2017 aiuta la federazione a gestire i rapporti fra le aziende e le competizioni femminili.

Sul fronte diritti tv, Guy-Laurent Epstein afferma: "Non escludo una collaborazione con i canali televisivi a pagamento ma potrebbero esserci mercati in cui potrebbe non avvenire. La mia opinione è che dobbiamo essere creativi nel modo in cui presentiamo la Champions League femminile. Non vogliamo un copia-incolla di quella maschile, voglio affrontarla in un modo diverso, più dinamico".

La Women's Champion's League 2020/21 partirà il prossimo 3 novembre e vi parteciperanno 62 squadre provenienti dalle 50 nazioni Uefa. L'Italia sarà rappresentata dalla Juventus e dalla Fiorentina, che proveranno ad approdare alla finale, in programma il 16 maggio 2021 al "Gamla Ullevi" di Göteborg.

red/lde

fine

MF-DJ NEWS

2010:36 ott 2020

 

(END) Dow Jones Newswires

October 20, 2020 04:38 ET (08:38 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Juventus Fc (BIT:JUVE)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Juventus Fc
Grafico Azioni Juventus Fc (BIT:JUVE)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Juventus Fc