"Non stiamo al momento valutando attività di M&A". Lo ha detto al Sole 24 ore l'a.d. di Unipol, Carlo Cimbri, aggiungendo che "siamo concentrati su altre opportunità. Siamo impegnati nello sviluppo dei nostri ecosistemi".

"Quanto a Cattolica -ha spiegato- noi abbiamo una quota di mercato rilevante nel danni in Italia, siamo già il primo operatore, con focus sulla crescita organica. Siamo contenti che l'abbia acquistata Generali Ass.. Il fatto che Cattolica sia finita sotto la tutela di un grande assicuratore italiano è un elemento positivo per il Paese".

Seguendo le indicazioni dell'Ivass, il gruppo assicurativo non ha distribuito dividendi, ma "abbiamo già confermato l'intenzione di distribuire i 600 milioni previsti nell'arco di piano. E non appena il regolatore ci consentirà di pagarli lo faremo: abbiamo già accantonato i 200 milioni relativi al bilancio 2019 e i numeri del 2020 e le prospettive del 2021 -ha messo in evidenza- ci dicono che, in assenza di vincoli, avremo la capacità di staccare le cedole".

Parlando della pandemia, Cimbri ha sottolineato come questa emergenza ha reso "ancora più evidente la necessità di una profonda revisione del Servizio sanitario nazionale che, per quanto quasi unico al mondo per equità e universalità, si è purtroppo dimostrato carente di strutture e di servizi, e ormai dipendente dalle realtà private".

vs

 

(END) Dow Jones Newswires

November 20, 2020 02:07 ET (07:07 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Unipol (BIT:UNI)
Storico
Da Dic 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Unipol
Grafico Azioni Unipol (BIT:UNI)
Storico
Da Gen 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Unipol