Unipol ha completato il collocamento presso investitori istituzionali italiani ed esteri di un prestito obbligazionario addizionale - senior, unsecured e unsubordinated, non convertibile - per un ammontare pari a 250.000.000 euro (il Prestito Tap), avente le medesime caratteristiche del - e fungibile con il - prestito obbligazionario "green" emesso dalla Società il 23 settembre 2020.

L'emissione del Prestito Tap, spiega una nota, è stata autorizzata dal Consiglio di Amministrazione della Società, riunitosi oggi.

L'emissione ed il regolamento del Prestito Tap sono previste per il prossimo 26 novembre, con la sessa cedola (pari al 3,25% del valore nominale) e la stessa data di scadenza (e quindi fino al 23 settembre 2030) del Prestito Green Esistente, con prezzo di emissione pari a 102,546%.

Sole Lead Manager dell'operazione è stato J.P. Morgan Securities plc.

lab

MF-DJ NEWS

1917:56 nov 2020

 

(END) Dow Jones Newswires

November 19, 2020 11:59 ET (16:59 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Unipol (BIT:UNI)
Storico
Da Dic 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Unipol
Grafico Azioni Unipol (BIT:UNI)
Storico
Da Gen 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Unipol