Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

H-Farm (FARM)

- 13/11/2015 12:28
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Grafico Intraday: H-farmGrafico Storico: H-farm
Grafico IntradayGrafico Storico

NEW ENTRY





http://www.h-farmventures.com/
Lista Commenti
40 Commenti
 2
21 di 40 - 19/9/2018 17:50
vivasenna2 N° messaggi: 133 - Iscritto da: 04/12/2017
Il numero del diavolo. Maledetti
24 di 40 - Modificato il 26/12/2018 12:37
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Gruppo Hera, siglato il protocollo con H-FARM

Accordo triennale fra Hera e H-FARM, focus su innovazione e digitale per i progetti di alternanza scuola-lavoro

L'accordo fra la multiutility e il più grande centro di innovazione in Europa darà luogo a tanti progetti dedicati ai ragazzi coinvolti nei percorsi di Alternanza scuola-lavoro delle due realtà, agli studenti di H-FARM, ai dipendenti Hera e ai loro figli. Focus su innovazione e digitale.

http://www.affaritaliani.it/economia/gruppo-hera-siglato-il-protocollo-con-h-farm-578272.html

9m9xp
25 di 40 - 19/1/2019 14:35
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #24 - 26/Dic/2018 11:37Gruppo Hera, siglato il protocollo con H-FARM

Accordo triennale fra Hera e H-FARM, focus su innovazione e digitale per i progetti di alternanza scuola-lavoro

L'accordo fra la multiutility e il più grande centro di innovazione in Europa darà luogo a tanti progetti dedicati ai ragazzi coinvolti nei percorsi di Alternanza scuola-lavoro delle due realtà, agli studenti di H-FARM, ai dipendenti Hera e ai loro figli. Focus su innovazione e digitale.

http://www.affaritaliani.it/economia/gruppo-hera-siglato-il-protocollo-con-h-farm-578272.html

9m9xp



9ttnl
27 di 40 - 23/1/2019 15:48
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #24 - 26/Dic/2018 11:37Gruppo Hera, siglato il protocollo con H-FARM

Accordo triennale fra Hera e H-FARM, focus su innovazione e digitale per i progetti di alternanza scuola-lavoro

L'accordo fra la multiutility e il più grande centro di innovazione in Europa darà luogo a tanti progetti dedicati ai ragazzi coinvolti nei percorsi di Alternanza scuola-lavoro delle due realtà, agli studenti di H-FARM, ai dipendenti Hera e ai loro figli. Focus su innovazione e digitale.

http://www.affaritaliani.it/economia/gruppo-hera-siglato-il-protocollo-con-h-farm-578272.html

9m9xp



NON TRASFORMATE UNA POSIZIONE VINCENTE IN UNA PERDENTE...MASSIMA ALLERTA!


9v1d-
28 di 40 - 27/1/2019 10:50
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #27 - 23/Gen/2019 14:48
Quotando: giola - Post #24 - 26/Dic/2018 11:37Gruppo Hera, siglato il protocollo con H-FARM

Accordo triennale fra Hera e H-FARM, focus su innovazione e digitale per i progetti di alternanza scuola-lavoro

L'accordo fra la multiutility e il più grande centro di innovazione in Europa darà luogo a tanti progetti dedicati ai ragazzi coinvolti nei percorsi di Alternanza scuola-lavoro delle due realtà, agli studenti di H-FARM, ai dipendenti Hera e ai loro figli. Focus su innovazione e digitale.

http://www.affaritaliani.it/economia/gruppo-hera-siglato-il-protocollo-con-h-farm-578272.html
9m9xp



NON TRASFORMATE UNA POSIZIONE VINCENTE IN UNA PERDENTE...MASSIMA ALLERTA!

9v1d-



9w54c
31 di 40 - 15/8/2019 15:51
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
H-Farm, superati i 50 milioni di fatturato nel 2018

La lettera del fondatore e presidente Riccardo Donadon: "Chiusa la seconda fase della nostra storia, ora possiamo crescere a livello internazionale"

H-Farm chiude il 2018 con risultati in deciso miglioramento. La società - spiega il presidente Riccardo Donadon in una lettera agli azionisti ha chiuso l'anno con un valore della produzione superiore ai 50 milioni di euro ed Ebitda gestionale positivo per la prima volta nella sua storia. Un dato positivo nonostante lo slittamento della partenza del progetto di costruzione del Campus, inizialmente previsto per l'autunno 2018 e poi slittato di due anni.

Forte crescita per il settore Innovation, che aiuta le società nel processo di trasformazione digitale e che ha registrato ricavi per 40 milioni, in crescita del 15% sul 2017 e dell'80% sul 2015, con l'acquisizione di nuovi clienti del calibro di Adidas, Lufthansa, Volkswagen e grandi gruppi del mondo della moda come Lvmh, Kering. Progressi anche nell'area Education. Tra i filoni "il più sviluppato oggi è sicuramente il nostro network delle H-International School", ricorda Donadon. "In quest’area abbiamo fatto tantissima strada, da una piccola scuola, acquisita pochi giorni prima del Natale 2015, composta da circa 180 bambini, dall’asilo alla 3 media, siamo arrivati quest’anno a 882 bambini distribuiti in 4 scuole nel Nord Italia".

Prosegue anche l'attività nel settore delle startup. "Abbiamo un portafoglio importante, non concentrato né in termini di segmento di mercato né di nazionalità. Molte azioni sono state attivate nel corso dell’anno, tra cui l’exit totale da Depop che ha generato una plusvalenza di 4,6M, con un ritorno pari a 6 volte l’investimento iniziale", sottolinea Donadon ricordando anche la valorizzazione di Travel Appeal e le fusioni di Sellf con Force Manager e di Antlos con Sailogy.

In sintesi, conclude, "nel 2018 abbiamo chiuso la seconda fase della nostra storia: H-FARM oggi guarda al futuro non più solo come acceleratore, ma anche come aggregatore di esperienze e talenti che supporta aziende e tante giovani menti nel percorso di formazione. Nei prossimi 2 anni - aggiunge - possiamo far crescere questo valore anche a livello internazionale: entreremo in una nuova fase che ci permetterà di raccogliere i risultati del grande lavoro svolto".
brfp7
32 di 40 - 03/11/2019 15:26
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Renzo Rosso investe negli occhiali e compra il 51% di Retrosuperfuture

Da Beyonce, a Rihanna, a Lady Gaga, da Nicki Minaj, a Dua Lipa, Kanye West, Cristiano Ronaldo e Yoko Ono le celebrities che li indossano. L’operazione realizzata attraverso la holding personale Red Circle, destinata a cercare settori e marchi innovativi. La società è già presente, tra l’altro, in H-FARM, in Depop e EcorNaturaSì

«La missione di Red Circle — dice il comunicato — è quella di esplorare nuovi ed innovativi settori (e marchi) ad alto potenziale». Attualmente il portafoglio partecipazioni di Red Circle spazia dal mondo digitale (dalla social app Depop, all’incubatore di start-up che l’ha lanciata, H-FARM), al mondo biologico (nel 2013 è entrata nel capitale of EcorNaturaSì, il principale produttore e distributore di prodotti biologici e biodinamici in Italia).

PER CORRETTEZZA AGGIUNGO CHE LA SEMESTRALE NON HA EVIDENZIATO RISULTATI BRILLANTI:

La società ha archiviato il primo semestre dell’anno con un valore della produzione gestionale pari ad 30,1 milioni di euro.

L’Ebitda ammonta a -2,4 milioni di euro. La posizione finanziaria netta si attesta a 5,9 milioni. Il capitale investito è stato pari a 25,7 milioni.

Le dinamiche economiche riflettono cinque elementi, specifica la società:

- il grande investimento organizzativo con l’elaborazione di una nuova offerta al mercato nel settore dell’Innovation, a partire dal secondo semestre del 2018;
-la volontà di eliminare concentrazioni di rischio commerciale su un numero limitato di clienti, ma viceversa l’obiettivo di avere un portafoglio più fragmentato;
- gli importanti investimenti per lo sviluppo del mercato estero;
- l’assenza nel semestre di operazioni di valorizzazione nella unit H-Farm Portfolio investimenti che non ha visto cedere alcuna partecipazione al mercato, come invece era stato fatto l’anno scorso con un forte impatto positivo sui risultati del primo semestre a livello di valore della produzione ed Ebitda;
- gli effetti dei ritardi sull’avvio dei lavori di ampliamento del Campus.




o13cr
34 di 40 - 22/1/2020 11:08
SILVIETTINA N° messaggi: 12707 - Iscritto da: 28/6/2007
...Grignolo ex Yoox ma ancora non basta vediamo prossimi sviluppi si monitora
AlbertoGrignolo.jpg
https://startupitalia.eu/120443-20200115-h-farm-alberto-grignolo-nel-consiglio-damministrazione
35 di 40 - Modificato il 22/1/2020 13:33
SILVIETTINA N° messaggi: 12707 - Iscritto da: 28/6/2007
.
36 di 40 - 22/1/2020 14:51
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #32 - 03/Nov/2019 14:26Renzo Rosso investe negli occhiali e compra il 51% di Retrosuperfuture

Da Beyonce, a Rihanna, a Lady Gaga, da Nicki Minaj, a Dua Lipa, Kanye West, Cristiano Ronaldo e Yoko Ono le celebrities che li indossano. L’operazione realizzata attraverso la holding personale Red Circle, destinata a cercare settori e marchi innovativi. La società è già presente, tra l’altro, in H-FARM, in Depop e EcorNaturaSì

«La missione di Red Circle — dice il comunicato — è quella di esplorare nuovi ed innovativi settori (e marchi) ad alto potenziale». Attualmente il portafoglio partecipazioni di Red Circle spazia dal mondo digitale (dalla social app Depop, all’incubatore di start-up che l’ha lanciata, H-FARM), al mondo biologico (nel 2013 è entrata nel capitale of EcorNaturaSì, il principale produttore e distributore di prodotti biologici e biodinamici in Italia).

PER CORRETTEZZA AGGIUNGO CHE LA SEMESTRALE NON HA EVIDENZIATO RISULTATI BRILLANTI:

La società ha archiviato il primo semestre dell’anno con un valore della produzione gestionale pari ad 30,1 milioni di euro.

L’Ebitda ammonta a -2,4 milioni di euro. La posizione finanziaria netta si attesta a 5,9 milioni. Il capitale investito è stato pari a 25,7 milioni.

Le dinamiche economiche riflettono cinque elementi, specifica la società:

- il grande investimento organizzativo con l’elaborazione di una nuova offerta al mercato nel settore dell’Innovation, a partire dal secondo semestre del 2018;
-la volontà di eliminare concentrazioni di rischio commerciale su un numero limitato di clienti, ma viceversa l’obiettivo di avere un portafoglio più fragmentato;
- gli importanti investimenti per lo sviluppo del mercato estero;
- l’assenza nel semestre di operazioni di valorizzazione nella unit H-Farm Portfolio investimenti che non ha visto cedere alcuna partecipazione al mercato, come invece era stato fatto l’anno scorso con un forte impatto positivo sui risultati del primo semestre a livello di valore della produzione ed Ebitda;
- gli effetti dei ritardi sull’avvio dei lavori di ampliamento del Campus.

o13cr



H-FARM, Alberto Grignolo nel consiglio d’amministrazione

Sostituirà Maurizio Rossi, ora impegnato con H for Human e lo sviluppo internazionale di H-FARM. Lo scorso anno era già entrato anche nel CDA di Lanieri

H-FARM ha reso noto che nel corso della riunione del suo consiglio d’amministrazione avvenuta ieri, 14 febbraio, è stato deliberata la coptazione di un nuovo membro: si tratta di Alberto Grignolo, 20 anni di storia nell’unicorno italiano Yoox (oggi Yoox Net-a-Porter Group) in cui ha ricoperto vari ruoli fino a quello di Chief Operating Officer, che prende il posto del dimissionario Maurizio Rossi (che non lascia la realtà trevigiana).

Chi è Alberto Grignolo

Se il nome vi sembra familiare, è perché di Alberto Grignolo abbiamo parlato solo pochi mesi fa: lo scorso luglio era entrato anche nel CDA di Lanieri, una delle più importanti realtà italiane nel mondo delle startup, legata a doppio filo con l’esperienza di Grignolo in seno a Yoox e che proprio grazie alla sua esperienza può aiutare a scalare anche a livello internazionale. L’ingresso in H-FARM arriva invece in un momento cruciale per la realtà fondata da Riccardo Donadon: a Ca’ Tron fervono i lavori per la costruzione del campus, la cui inaugurazione prevista entro quest’anno darà il via a una nuova stagione di crescita per la realtà veneta sempre in chiave internazionale.

“Sono entusiasta che Alberto abbia accettato di entrare a far parte di H-FARM – spiega proprio il CEO di H-FARM, Riccardo Donadon – È senza dubbio una delle figure più importanti dell’intero scenario dell’economia, digitale e non, italiana. Ha fatto parte del nucleo fondante di YOOX contribuendo a portarla a essere una delle storie in assoluto di più grande successo a livello mondiale. Sono certo che il suo contributo sarà determinante per far decollare definitivamente il nostro progetto e affermare H-FARM quale polo dell’innovazione di riferimento a livello europeo”.

Come detto, Grignolo prende il posto di Maurizio Rossi: per lui non si tratta di un addio, visto che il suo impegno in seno a H-FARM si sposta sulla Fondazione H for Human (di cui diventa presidente) e sullo sviluppo dei progetti legati alla formazione che sempre di più sono centrali nel piano di H-FARM.

Il campus di Treviso

51 ettari, perfettamente integrato nel panorama che si affaccia sulla laguna di Venezia: solo il 10 per cento della superficie di H-Campus sarà costituito da edifici, con il resto della struttura pensato per lo sport e la vita sociale degli studenti e di chi frequenterà l’area di Ca’ Tron. L’obiettivo è rendere il campus sostenibile anche sul piano energetico, con la costruzione di impianti fotovoltaici, e al contempo ecologicamente moderno: saranno piantati 3.000 alberi e l’intera struttura sarà connessa con le più avanzate tecnologie di networking, 5G compreso.

Dopo la posa della prima pietra, avvenuta alla fine della scorsa estate, l’inaugurazione dei primi spazi è attesa già entro il prossimo autunno: le gru e gli operai lavorano senza sosta nel cantiere per centrare questo obiettivo.



plcr8
https://startupitalia.eu/120443-20200115-h-farm-alberto-grignolo-nel-consiglio-damministrazione
37 di 40 - 24/1/2020 11:41
SILVIETTINA N° messaggi: 12707 - Iscritto da: 28/6/2007
...ne ha di strada da fare è appena partitahahahah
55652206-inizio-del-testo-sulla-strada-l
38 di 40 - 26/1/2020 13:03
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #36 - 22/Gen/2020 13:51
Quotando: giola - Post #32 - 03/Nov/2019 14:26Renzo Rosso investe negli occhiali e compra il 51% di Retrosuperfuture

Da Beyonce, a Rihanna, a Lady Gaga, da Nicki Minaj, a Dua Lipa, Kanye West, Cristiano Ronaldo e Yoko Ono le celebrities che li indossano. L’operazione realizzata attraverso la holding personale Red Circle, destinata a cercare settori e marchi innovativi. La società è già presente, tra l’altro, in H-FARM, in Depop e EcorNaturaSì

«La missione di Red Circle — dice il comunicato — è quella di esplorare nuovi ed innovativi settori (e marchi) ad alto potenziale». Attualmente il portafoglio partecipazioni di Red Circle spazia dal mondo digitale (dalla social app Depop, all’incubatore di start-up che l’ha lanciata, H-FARM), al mondo biologico (nel 2013 è entrata nel capitale of EcorNaturaSì, il principale produttore e distributore di prodotti biologici e biodinamici in Italia).

PER CORRETTEZZA AGGIUNGO CHE LA SEMESTRALE NON HA EVIDENZIATO RISULTATI BRILLANTI:

La società ha archiviato il primo semestre dell’anno con un valore della produzione gestionale pari ad 30,1 milioni di euro.

L’Ebitda ammonta a -2,4 milioni di euro. La posizione finanziaria netta si attesta a 5,9 milioni. Il capitale investito è stato pari a 25,7 milioni.

Le dinamiche economiche riflettono cinque elementi, specifica la società:

- il grande investimento organizzativo con l’elaborazione di una nuova offerta al mercato nel settore dell’Innovation, a partire dal secondo semestre del 2018;
-la volontà di eliminare concentrazioni di rischio commerciale su un numero limitato di clienti, ma viceversa l’obiettivo di avere un portafoglio più fragmentato;
- gli importanti investimenti per lo sviluppo del mercato estero;
- l’assenza nel semestre di operazioni di valorizzazione nella unit H-Farm Portfolio investimenti che non ha visto cedere alcuna partecipazione al mercato, come invece era stato fatto l’anno scorso con un forte impatto positivo sui risultati del primo semestre a livello di valore della produzione ed Ebitda;
- gli effetti dei ritardi sull’avvio dei lavori di ampliamento del Campus.
o13cr



H-FARM, Alberto Grignolo nel consiglio d’amministrazione

Sostituirà Maurizio Rossi, ora impegnato con H for Human e lo sviluppo internazionale di H-FARM. Lo scorso anno era già entrato anche nel CDA di Lanieri

H-FARM ha reso noto che nel corso della riunione del suo consiglio d’amministrazione avvenuta ieri, 14 febbraio, è stato deliberata la coptazione di un nuovo membro: si tratta di Alberto Grignolo, 20 anni di storia nell’unicorno italiano Yoox (oggi Yoox Net-a-Porter Group) in cui ha ricoperto vari ruoli fino a quello di Chief Operating Officer, che prende il posto del dimissionario Maurizio Rossi (che non lascia la realtà trevigiana).

Chi è Alberto Grignolo

Se il nome vi sembra familiare, è perché di Alberto Grignolo abbiamo parlato solo pochi mesi fa: lo scorso luglio era entrato anche nel CDA di Lanieri, una delle più importanti realtà italiane nel mondo delle startup, legata a doppio filo con l’esperienza di Grignolo in seno a Yoox e che proprio grazie alla sua esperienza può aiutare a scalare anche a livello internazionale. L’ingresso in H-FARM arriva invece in un momento cruciale per la realtà fondata da Riccardo Donadon: a Ca’ Tron fervono i lavori per la costruzione del campus, la cui inaugurazione prevista entro quest’anno darà il via a una nuova stagione di crescita per la realtà veneta sempre in chiave internazionale.

“Sono entusiasta che Alberto abbia accettato di entrare a far parte di H-FARM – spiega proprio il CEO di H-FARM, Riccardo Donadon – È senza dubbio una delle figure più importanti dell’intero scenario dell’economia, digitale e non, italiana. Ha fatto parte del nucleo fondante di YOOX contribuendo a portarla a essere una delle storie in assoluto di più grande successo a livello mondiale. Sono certo che il suo contributo sarà determinante per far decollare definitivamente il nostro progetto e affermare H-FARM quale polo dell’innovazione di riferimento a livello europeo”.

Come detto, Grignolo prende il posto di Maurizio Rossi: per lui non si tratta di un addio, visto che il suo impegno in seno a H-FARM si sposta sulla Fondazione H for Human (di cui diventa presidente) e sullo sviluppo dei progetti legati alla formazione che sempre di più sono centrali nel piano di H-FARM.

Il campus di Treviso

51 ettari, perfettamente integrato nel panorama che si affaccia sulla laguna di Venezia: solo il 10 per cento della superficie di H-Campus sarà costituito da edifici, con il resto della struttura pensato per lo sport e la vita sociale degli studenti e di chi frequenterà l’area di Ca’ Tron. L’obiettivo è rendere il campus sostenibile anche sul piano energetico, con la costruzione di impianti fotovoltaici, e al contempo ecologicamente moderno: saranno piantati 3.000 alberi e l’intera struttura sarà connessa con le più avanzate tecnologie di networking, 5G compreso.

Dopo la posa della prima pietra, avvenuta alla fine della scorsa estate, l’inaugurazione dei primi spazi è attesa già entro il prossimo autunno: le gru e gli operai lavorano senza sosta nel cantiere per centrare questo obiettivo.

https://startupitalia.eu/120443-20200115-h-farm-alberto-grignolo-nel-consiglio-damministrazione

plcr8



pmzbc
39 di 40 - 27/1/2020 14:29
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #32 - 03/Nov/2019 14:26Renzo Rosso investe negli occhiali e compra il 51% di Retrosuperfuture

Da Beyonce, a Rihanna, a Lady Gaga, da Nicki Minaj, a Dua Lipa, Kanye West, Cristiano Ronaldo e Yoko Ono le celebrities che li indossano. L’operazione realizzata attraverso la holding personale Red Circle, destinata a cercare settori e marchi innovativi. La società è già presente, tra l’altro, in H-FARM, in Depop e EcorNaturaSì

«La missione di Red Circle — dice il comunicato — è quella di esplorare nuovi ed innovativi settori (e marchi) ad alto potenziale». Attualmente il portafoglio partecipazioni di Red Circle spazia dal mondo digitale (dalla social app Depop, all’incubatore di start-up che l’ha lanciata, H-FARM), al mondo biologico (nel 2013 è entrata nel capitale of EcorNaturaSì, il principale produttore e distributore di prodotti biologici e biodinamici in Italia).

PER CORRETTEZZA AGGIUNGO CHE LA SEMESTRALE NON HA EVIDENZIATO RISULTATI BRILLANTI:

La società ha archiviato il primo semestre dell’anno con un valore della produzione gestionale pari ad 30,1 milioni di euro.

L’Ebitda ammonta a -2,4 milioni di euro. La posizione finanziaria netta si attesta a 5,9 milioni. Il capitale investito è stato pari a 25,7 milioni.

Le dinamiche economiche riflettono cinque elementi, specifica la società:

- il grande investimento organizzativo con l’elaborazione di una nuova offerta al mercato nel settore dell’Innovation, a partire dal secondo semestre del 2018;
-la volontà di eliminare concentrazioni di rischio commerciale su un numero limitato di clienti, ma viceversa l’obiettivo di avere un portafoglio più fragmentato;
- gli importanti investimenti per lo sviluppo del mercato estero;
- l’assenza nel semestre di operazioni di valorizzazione nella unit H-Farm Portfolio investimenti che non ha visto cedere alcuna partecipazione al mercato, come invece era stato fatto l’anno scorso con un forte impatto positivo sui risultati del primo semestre a livello di valore della produzione ed Ebitda;
- gli effetti dei ritardi sull’avvio dei lavori di ampliamento del Campus.

o13cr



pne38
40 di 40 - 29/1/2020 15:42
GIOLA N° messaggi: 26098 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #39 - 27/Gen/2020 13:29
Quotando: giola - Post #32 - 03/Nov/2019 14:26Renzo Rosso investe negli occhiali e compra il 51% di Retrosuperfuture

Da Beyonce, a Rihanna, a Lady Gaga, da Nicki Minaj, a Dua Lipa, Kanye West, Cristiano Ronaldo e Yoko Ono le celebrities che li indossano. L’operazione realizzata attraverso la holding personale Red Circle, destinata a cercare settori e marchi innovativi. La società è già presente, tra l’altro, in H-FARM, in Depop e EcorNaturaSì

«La missione di Red Circle — dice il comunicato — è quella di esplorare nuovi ed innovativi settori (e marchi) ad alto potenziale». Attualmente il portafoglio partecipazioni di Red Circle spazia dal mondo digitale (dalla social app Depop, all’incubatore di start-up che l’ha lanciata, H-FARM), al mondo biologico (nel 2013 è entrata nel capitale of EcorNaturaSì, il principale produttore e distributore di prodotti biologici e biodinamici in Italia).

PER CORRETTEZZA AGGIUNGO CHE LA SEMESTRALE NON HA EVIDENZIATO RISULTATI BRILLANTI:

La società ha archiviato il primo semestre dell’anno con un valore della produzione gestionale pari ad 30,1 milioni di euro.

L’Ebitda ammonta a -2,4 milioni di euro. La posizione finanziaria netta si attesta a 5,9 milioni. Il capitale investito è stato pari a 25,7 milioni.

Le dinamiche economiche riflettono cinque elementi, specifica la società:

- il grande investimento organizzativo con l’elaborazione di una nuova offerta al mercato nel settore dell’Innovation, a partire dal secondo semestre del 2018;
-la volontà di eliminare concentrazioni di rischio commerciale su un numero limitato di clienti, ma viceversa l’obiettivo di avere un portafoglio più fragmentato;
- gli importanti investimenti per lo sviluppo del mercato estero;
- l’assenza nel semestre di operazioni di valorizzazione nella unit H-Farm Portfolio investimenti che non ha visto cedere alcuna partecipazione al mercato, come invece era stato fatto l’anno scorso con un forte impatto positivo sui risultati del primo semestre a livello di valore della produzione ed Ebitda;
- gli effetti dei ritardi sull’avvio dei lavori di ampliamento del Campus.

o13cr


pne38



PULLBACK SUL PIAVE? SEMINIAMO QUALCHE BUY STOP...

pofen
40 Commenti
 2
Titoli Discussi
BIT:FARM 0.34 -0.3%
H-farm
H-farm
H-farm
Indici Internazionali
Australia 0.1%
Brazil -0.3%
Canada 0.1%
France -0.5%
Germany -0.8%
Greece -1.0%
Holland -0.6%
Italy 0.4%
Portugal -0.2%
US (DowJones) -0.6%
US (NASDAQ) 0.0%
United Kingdom -0.7%
Rialzo (%)
BIT:UBI 4.29 22.9%
BIT:CVAL 0.10 6.6%
BIT:SERI 3.12 6.5%
BIT:BAMI 2.42 5.1%
BIT:FUL 0.72 4.9%
BIT:ARN 5.10 4.7%
BIT:BMPS 1.88 4.4%
BIT:PST 11.36 3.8%
BIT:POPR 0.62 3.4%
BIT:VE 0.37 3.4%
La tua Cronologia
BIT
FARM
H-farm
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20200219 04:28:32