1. Home
  2. Investire
  3. Azioni
  4. Italia
  5. BIT
  6. Leonardo SpA (LDO)
  7. Bilanci

Bilancio - Dati Fondamentali Leonardo

Nome Compagnia:Leonardo
Descrizione:
Leonardo opera nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza posizionandosi tra i primi dieci operatori mondiali del settore. È presente in circa 150 Paesi, con una solida presenza industriale in Italia, Regno Unito, Stati Uniti e Polonia ed una significativa presenza in Francia e Germania. La struttura organizzativa è articolata in cinque divisioni: Elettronica, Elicotteri, Velivoli, Aerostrutture, Cyber Security. Svolge inoltre la funzione di capogruppo e di corporate centre per le società controllate e le joint ventures Leonardo DRS, MBDA, Telespazio e Thales Alenia Space.
Amm. Delegato:Alessandro ProfumoIndirizzo Web:www.leonardo.com
Presidente:Luciano CartaTel:06 324731
Indirizzo:Piazza Monte Grappa, 4Fax:06 3208621
Comune:RomaEmail:ir@leonardo.com
Nazione:ItaliaISIN:IT0003856405
CAP:00195
 Prezzo Variazione [%] Denaro Lettera Volume Max Min
 9,548 -0,02 [-0,21%] 9,56 9,562 3.172.185 9,644 9,462
 Aper Chiusura Prec. Cap. di mercato Azioni circolanti VWAP ROE (%) Osc 52 Sett
 9,6 9,568 5.520.179.971 578.150.395 - 9,12 6,05-10,90

Valori Principali

(alla chiusura precedente)
Chiusura Precedente9,568
Cap. di mercato5.531.742.979
Azioni circolanti578.150.395
Azioni Privilegiate circolanti-
Azioni Risparmio circolanti-
Azioni Risparmio Convertibili circolanti-

Andamento prezzo azioni 5 anni

Andamento Prezzo Azione

Periodo MaxMin
1 Settimana9,728,84
4 Settimane9,727,94
12 Settimane9,727,00
1 Anno10,906,05
3 Anni11,884,01
5 Anni11,894,01

Grafico Azionisti

Sintesi di Bilancio (in migliaia di euro)

30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Ricavi delle Vendite e delle Prestazioni6.576.0006.345.00014.135.00013.410.000
EBITDA636.000536.0001.312.0001.289.000
EBIT333.000318.000787.000494.000
Risultato di pertinenza del Gruppo266.000176.000586.000241.000
Risultato Netto267.000177.000587.000243.000
Cash Flow----
Patrimonio Netto Complessivo6.703.0005.784.0006.455.0005.278.000
Posizione Finanziaria Netta-4.784.000-4.614.000-3.130.000-3.324.000
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2022 - Risultati positivi per Leonardo nel primo semestre 2022.
Il giro d’affari è salito del 3,6% a 6.576 milioni, ed in tale ambito i ricavi del comparto Elicotteri sono saliti dell’11,6% a 2.110 milioni soprattutto grazie al programma NH90 per il Qatar; quelli del settore Elettronica per la Difesa e Sicurezza sono rimasti pressochè invariati a 3.229 milioni (di cui 2.109 per l’Elettronica Europa e -1.133 milioni per Leonardo DRS che nel primo semestre 2021 aveva beneficiato dello slittamento di alcune attività del 2020).
Nell’Aeronautica i ricavi sono scesi del 2,5% a 1.475 milioni nonostante maggiori volumi di produzione per i Velivoli (in particolare sulle linee di business degli Airlifters per il nuovo ordine C-27J in ambito europeo oltre all’incremento di attività di logistica sul Typhoon); in flessione invece le Aerostrutture, anche se si prevede un incremento della produzione nel secondo semestre.
Gli altri proventi sono poi balzati del 36% a 291 milioni.
I costi per acquisti di materie prime si sono attestati a 2.085 milioni (+1,7%, mentre più consistente è stato l’incremento del costo per il personale (+7,4% a 2.003 milioni, in presenza di un numero di dipendenti passato da 49.980 a 50.441 unità).
Anche gli altri costi operativi sono saliti del 10,4% a 660 milioni, mentre i costi per servizi si sono ridotti del 3,4% a 1.608 milioni e gli altri proventi del 19,4% a 125 milioni.
L’ebitda è così salito del 18,7% a 636 milioni, mentre l’ebita è aumentato del 4,5% a 418 milioni (+11,8% rispetto al dato restated al 30/6/2021); in particolare quello del comparto Elicotteri è salito del 2% a 151 milioni, quello dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza del 5,7% a 314 milioni e quello dell’Aeronautica è balzato del 34% a 63 milioni.
Dopo ammortamenti in aumento da 222 a 251 milioni e svalutazioni per 52 milioni, l’ebit è salito del 4,7% a 333 milioni; per gli Elicotteri è sceso del 10,2% a 123 milioni, per l’Elettronica per la Difesa e Sicurezza è aumentato del 5,8% a 292 milioni e per l’Aeronautica è balzato da 29 a 8 milioni.
Significativa riduzione per gli oneri finanziari netti, passati da 59 a 18 milioni; al 30/6/2022 l’indebitamento finanziario netto ammontava però a 4.784 milioni, contro i 3.130 milioni di fine 2021; ciò per l’andamento negativo del FOCF che è ammontato a 962 milioni, comunque in riduzione rispetto all’analogo dato del primo semestre 2021, ma anche in relazione all’esborso di 617 milioni, inclusi i costi di transazione correlati, sostenuto per l’acquisto della quota del 25,1% nella società tedesca Hensoldt AG.
L’utile ante imposte è così salito del 21,6% a 315 milioni e, dopo imposte passate da 82 a 48 milioni (tax rate sceso dal 31,7% al 15,2%) e l’imputazione a terzi di una quota di utile invariata a 1 milione, l’utile netto è infine balzato del 51,1% a 266 milioni.
Al 30/6/2022 i nuovi ordini ammontavano a 7.310 milioni, in aumento del 9,4% rispetto al primo semestre 2021, con una crescita dell’8,7%, a 2.009 milioni, per gli Elicotteri (ordinativi in ambito Commerciale e di CS and T che hanno compensato la flessione degli ordini in ambito Governativo più sbilanciata verso il secondo semestre), del 5% a 3.799 milioni per l’Elettronica per la Difesa e Sicurezza (maggiori ordini nella componente Sistemi di Difesa della Divisione Elettronica) e un balzo del 21,4% a 1.627 milioni per l’Aeronautica (maggiori ordini per i Velivoli grazie alla finalizzazione dell’ordine export per 20 velivoli Typhoon per la Spagna, la prima fase di sviluppo del sistema aereo a pilotaggio remoto Euromale e per un velivolo C-27J al Ministero della Difesa sloveno, oltre a ulteriori ordini sui programmi JSF e di supporto logistico per i velivoli Typhoon, e un incremento anche per le Aerostrutture grazie ai maggiori ordini del cliente Airbus in particolare su A220).
Il portafoglio ordini del gruppo al 30/6/2022 ammontava a 36.358 milioni (35.534 milioni a fine 2021), di cui 12.436 riferiti agli Elicotteri, 14.701 all’Elettronica per la Difesa e Sicurezza e 10.033 all’Aeronautica; la copertura assicurata dal portafoglio ordini risulta pari a oltre 2,5 anni di produzione equivalente.Risultati 2021 - Leonardo chiude l’esercizio 2021 con un consolidamento del percorso di crescita annunciato lo scorso anno e registra aumenti di ricavi, ma soprattutto di margini e utile netto.
Nell’esercizio il giro d’affari è salito del 5,4%, passando da 13.410 a 14.135 milioni, con un incremento in tutti i settori ad eccezione delle Aerostrutture che continuano a risentire della flessione dei tassi produttivi sul B787 e ATR.
In particolare, i ricavi del comparto Elicotteri sono saliti del 4,7% a 4.157 milioni per le attività su programmi militari/governativi quali NH90 per il Qatar e TH-73A per la US Navy e maggiori ricavi sulle linee AW119/AW149.
I ricavi del settore Elettronica per la Difesa e Sicurezza sono saliti del 6,4% a 6.944 milioni (+9% a 4.519 milioni per la componente europea, stabile a 2.434 milioni per Leonardo DRS, nonostante un effetto cambi negativo).
Nell’Aeronautica i ricavi sono saliti del 6,7% a 3.622 milioni (+24,1% a 3.268 milioni per i Velivoli, grazie ai maggiori volumi sulla linea dei trainers M-346 e al programma Kuwait, sono inoltre state consegnate a Lockheed Martin di 43 ali e 12 final assay per il programma F-35; e -35,7% a 442 milioni per le Aerostrutture).
Gli altri proventi sono invece scesi del 12,5% a 573 milioni, in relazione fra l’altro a minori proventi su cambi su partite operative (passati da 206 a 138 milioni).
I costi per consumi di materie prime si sono attestati a 5.176 milioni (+2,6%), mentre più accentuata è stata la crescita del costo del personale (+11% a 3.839 milioni, in presenza del resto di un numero di dipendenti passato da 49.882 a 50.413 unità).
I costi per servizi sono aumentati in misura proporzionale ai ricavi (+5,2% a 4.031 milioni), mentre gli altri costi operativi si sono ridotti del 21% a 626 milioni.
Nel complesso l’ebitda si è attestato a 1.312 milioni (+1,8%), mentre l’ebita è aumentato del 19,7% a 1.123 milioni; in particolare, quello del comparto Elicotteri è salito del 6% a 406 milioni, quello dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza del 30,9% a 703 milioni e quello dell’Aeronautica del 2,5% a 205 milioni, su quest’ultimo incide negativamente la componente Aerostrutture.
Gli oneri di ristrutturazione sono passati da 61 a 89 milioni per gli accordi di prepensionamento anticipato della divisione Aerostrutture su base volontaria (70 milioni).
Dopo ammortamenti in diminuzione da 513 a 485 milioni (ma soprattutto svalutazioni passate da 282 a soli 40 milioni in quanto il dato 2020 includeva one-off per 248 milioni riferiti alla valutazione di asset materiali e immateriali in ambito Aeronautico civile quale riflesso delle prospettive sui minori rate produttivi imposti da taluni), l’ebit è balzato del 59,3% a 787 milioni.
Significativa riduzione per gli oneri finanziari netti, passati da 262 a 177 milioni, che nel periodo precedente scontavano un forte impatto della copertura per rischio cambi, a fronte di un indebitamento finanziario netto pari a 3.130 milioni, contro i 3.324 milioni di fine 2020, in miglioramento per l’andamento del FOCF pari a 209 milioni.
La valutazione ad equity delle joint-venture strategiche è stata positiva per 143 milioni (21 milioni nel 20200).
Così l’utile ante imposte è balzato da 253 a 753 milioni; dopo imposte passate da 12 a 167 milioni (tax rate in aumento dal 4,7% al 22), il periodo si è chiuso con un utile netto balzato da 241 a 586 milioni.
Il dividendo ammonta a 0,14 euro per azione, in pagamento dal 22 giugno 2022.
Al 31/12/2021 i nuovi ordini ammontavano a 14.307 milioni, rispetto ai 13.754 milioni a fine 2020, con una riduzione (-2,8%) a 4.370 milioni per gli Elicotteri (che nel 2020 beneficiavano di acquisizioni in ambito governativo).
Crescono invece del 2,8% a 7.579 milioni gli ordini per l’Elettronica per la Difesa e Sicurezza, grazie agli ordinativi per equipaggiamenti di 2 sottomarini U212 che entreranno nella flotta della Marina Militare Italiana nel 2027, oltre alla fornitura di radar e sistemi di protezione aerea che equipaggeranno 38 velivoli Typhoon destinati al Ministero della Difesa tedesco; per Leonardo DRS gli ordini hanno riguardato fra l’altro i sistemi informatici di nuova generazione denominati Mounted Family of Computer Systems per i comandi di missione dell’esercito USA e l’ordine IM-SHORAD per un Mission Equipment Package da integrare sui veicoli pesanti e che consentirà di neutralizzare le minacce aeree a bassa quota tra cui quelle dei droni.
Gli ordini dell’Aeronautica sono saliti del 15,4% a 2.945 milioni, di questi gli ordini di Velivoli sono saliti del 31,4% a 2.668 milioni, grazie a importanti ordini export per velivoli M-346, mentre gli ordini per le aerostrutture sono calati del 37,2% a 365 milioni a causa delle minori richieste dei principali clienti.
Il portafoglio ordini complessivo al 31/12/2021 ammonta a 35.534 milioni (35.516 milioni a fine 2020); la copertura assicurata dal portafoglio ordini risulta pari a oltre 2,5 anni di produzione equivalente.

Stato Patrimoniale

30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Avviamento3.796.0003.729.0003.836.0003.628.000
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali2.732.0002.577.0002.652.0002.542.000
Investimenti Immobiliari--46.00070.000
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze5.693.0005.921.0005.486.0005.882.000
Crediti Commerciali6.968.0006.711.0006.951.0006.092.000
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

27.361.00026.086.00028.379.00027.073.000
Capitale Sociale2.525.0002.525.0002.499.0002.498.000
Azioni Proprie26.00027.000--
Riserve3.911.0003.101.0003.343.0002.528.000
Utile (Perdite) d'Esercizio266.000176.000586.000241.000

Patrimonio Netto di Gruppo

6.676.0005.775.0006.428.0005.267.000
Patrimonio netto di Terzi27.0009.00027.00011.000

Patrimonio netto Complessivo

6.703.0005.784.0006.455.0005.278.000
Debiti Finanziari a Lungo Termine4.147.0003.522.0004.112.0003.880.000
Fondo TFR e altri fondi del personale348.000370.000362.000400.000
Fondo per rischi e oneri492.000581.000583.000584.000
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine1.081.0001.589.0001.558.0001.824.000
Debiti Commerciali10.368.00010.605.0003.372.0003.619.000
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

27.361.00026.086.00028.379.00027.073.000

Conto Economico - Profit & Loss

30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Ricavi delle vendite e delle prestazioni6.576.0006.345.00014.135.00013.410.000
Altri ricavi291.000214.000573.000655.000

Totale ricavi

6.867.0006.559.00014.708.00014.065.000
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze---81.00022.000
Consumi di materie prime2.085.0002.051.0005.176.0005.043.000
Costo del personale2.003.0001.865.0003.839.0003.460.000
Costi per servizi1.608.0001.664.0004.031.0003.831.000
Altri costi operativi660.000598.000626.000792.000
Altri proventi non ricorrenti125.000155.000357.000328.000
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA636.000536.0001.312.0001.289.000
Ammortamenti251.000222.000485.000513.000
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni----
EBIT333.000318.000787.000494.000

Saldo gestione finanziaria

-18.000-59.000-34.000-241.000
a) Proventi Finanziari65.00043.00083.00096.000
b) Oneri Finanziari123.000138.000260.000358.000
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari40.00036.000143.00021.000
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)----

Risultato prima delle imposte

315.000259.000753.000253.000
Imposte sul reddito48.00082.000166.00012.000
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

267.000177.000587.000243.000
Risultato di pertinenza di terzi1.0001.0001.0002.000
Risultato di pertinenza del Gruppo266.000176.000586.000241.000
La tua Cronologia
BIT
LDO
Leonardo
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedi a ADVFN
Registrati ora
Per accedere al tempo reale push di Borsa è necessario registrarsi.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20230129 12:58:59