Registration Strip Icon for charts Registrati per grafici in tempo reale, strumenti di analisi e prezzi.

Amplifon (AMP)

- 16/4/2011 15:55
Maldifax N° messaggi: 784 - Iscritto da: 29/1/2011

come vedete l'evoluzione x la settimana a venire



Lista Commenti
17 Commenti
1
1 di 17 - 16/4/2011 17:25
protomega N° messaggi: 23994 - Iscritto da: 02/3/2007
1)in fase laterale con escursioni al momento che possono portare il titolo ad appoggiarsi sulla parte bassa di questo canale(3,90)se non addirittura correggere fino a 3,70..
sotto questo livello porrei attenzione poichè la correzzione potrebbe essere più estesa(3,35 circa)...
2)sopra i (4,10)si potrebbe puntare a 4,30 e infranta tale barriera i 5,10 come bersaglio....
la mia idea è la prima...
dal treddì dei pivelli...
sono uno di loro...
2 di 17 - 16/4/2011 17:49
protomega N° messaggi: 23994 - Iscritto da: 02/3/2007
mensile
p.php?pid=chartscreenshot&u=sGhdv8TPKiIUdMvrbxv5RQ867SJEPUj1zub%2BR0JYKSk%3D
3 di 17 - 04/5/2011 19:05
balzao N° messaggi: 221 - Iscritto da: 23/9/2009
Come mai un volume di scambi così massiccio oggi? qualcuno sa qualcosa?
4 di 17 - 06/5/2011 11:10
tonytre N° messaggi: 125 - Iscritto da: 29/9/2008
Una sola persona può aiutarci
HELP HELP HELP
Sir Rampani

5 di 17 - 08/12/2011 15:35
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
entrato ora
6 di 17 - 09/12/2011 10:08
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
forse si sveglia forse.....:)
7 di 17 - 09/12/2011 13:00
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
deve rompere al rialzo superare la 50 e tornare definitivamente sopra 3,34


allora si che si balla...
8 di 17 - 09/12/2011 17:18
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
vendute 50 euro meglio di niente,,, poco scambiato ora vediamo amplifon molti + scambi
9 di 17 - 12/12/2011 09:18
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
sopra a 3.34 si salta

http://www.pazzosognofinanza.com/pg.php?pag=grafici&op=dettaglio&id=5994
10 di 17 - 12/12/2011 13:00
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
Amplifon il giudizio è buy con un prezzo obiettivo a 4,5 euro.
11 di 17 - 12/12/2011 14:50
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
2011/12/12 | 07:03
Tamburi Investment Partners SpA: Informativa in merito al piano di acquisto di azioni proprie

INFORMATIVA ALLA REDAZIONE DEL PIANO PER L'ACQUISTO DI AZIONI PROPRIE

Tamburi Investment Partners SpA ("TIP" - tip.mi) indipendente di investimento / merchant bank quotata al segmento STAR in esecuzione del programma di azioni proprie, dichiara l'acquisizione di n. 13517 parti TIP SpA ordinario in tutto il 5-9 Dicembre 2011 Dicembre, ad un prezzo di media ponderata
1,4288 euro, al controvalore di 19,312.837 euro.
A partire dal 9 dicembre 2011 la Società detiene 1685759 parti ordinarie (pari al 1,239% del capitale sociale attuale).
L'Assemblea 'Meeting su 29 Aprile 2011 ha approvato, per un periodo di 18 mesi l'acquisto di azioni proprie fino al limite massimo consentito dalla legge, (alla data dell'Assemblea degli Azionisti' Meeting rappresentato da un numero di azioni non superiore a 20 % del capitale sociale, a meno di azioni proprie già possedute alla data odierna), e la disposizione di azioni già acquistate o che sarebbero stati acquistati in futuro ai sensi di quanto indicato nell'articolo 132 del "Testo Unico della Finanza" e dell'articolo 144 - bis, comma 1, lettera b, del Regolamento Consob n.. 11971 del maggio 1999.
Milano, 12 Dicembre 2011

TIP - Tamburi Investment Partners SpA è una società indipendente di investimento / merchant bank che investe in aziende con "eccellente" characterists industriale e imprenditoriale ed è anche impegnata nella attività di consulenza attualmente detiene, direttamente o indirettamente, partecipazioni in società quotate e non quotate, tra cui: Prysmian, Amplifon, Datalogic, Interpump, IMA, Bee team, Bolzoni, M & C, Printemps, Noemalife, NH Hoteles, Zignago Vetro, Monrif, Dè Longhi, Intercos, Palazzari & Turries.

Contatto: Alessandra Gritti

Ceo - Investor Relator
12 di 17 - 14/12/2011 11:49
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
NEWS

Amplifon, la nuova Mecca è il Medio Oriente

Adriano Bonafede
Milano
Ora la Turchia e il Medio Oriente, a cominciare dall’Egitto. È questa la nuova frontiera di Amplifon, primo player mondiale nella commercializzazione di protesi acustiche. «La Turchia spiega l’amministratore delegato Franco Moscetti è un’area interessante: ci sono 90 milioni di persone, l’economia sta crescendo a ritmi notevoli e c’è anche una stabilità politica che a noi serve moltissimo perché il nostro è un settore regolamentato».
«I due grandi driver del nostro business spiega Mioscetti sono da una parte l’invecchiamento della popolazione, dall’altra l’inquinamento acustico. Quest’ultimo si ha nei paesi più sviluppati e quindi anche nei paesi in via di sviluppo, via via che aumenta la crescita, sale anche l’inquinamento di questo tipo».
Non sono però previste nuove acquisizioni dopo quella di Nhs in Australia, che ha permesso di entrare nei ricchi mercati australiano, neozelandese e indiano, dove era presente questa società. L’acquisto di Nhc è costato molto in termini di indebitamento. «Ci siamo indebitati per fare questa operazione dice Moscetti . Un pool di banche raccolse 260 milioni (più i 70 di aumento di capitale chiuso in un’ora) e ora stiamo rispettando i covenant. Ma ne è valsa la pena perché abbiamo gettato un ponte verso l’Est asiatico. Ora siamo i primi operatori del settore al mondo con una quota del 9 per cento e dell’11 in Europa».
Dopo qualche incertezza da parte degli analisti a cavallo dell’estate per via del rischio sovrano dell’Italia, che si è riverberato anche sul titolo, dalla fine di ottobre la percezione di Amplifon è stata più brillante. "I risultati dei primi nove mesi ha scritto Banca Akros nell’ultimo report del 27 ottobre sono stati leggermente migliori di quanto atteso". Mentre Jeffries, nella sua nota dell’11 novembre scorso, ha messo in luce che Amplifon è sì una società italiana, ma non con una grande esposizione verso il business del nostro paese, dove ha soltanto il 30 per cento del fatturato. Questa quota, peraltro, è destinata a contrarsi via via che i business all’estero cresceranno di più.
Al momento gli analisti vedono rosa sulla società. Secondo il consensus di Boomberg ci sono attualmente ben 7 "buy", 3 "hold" e 1 solo "sell".
Ne ha fatta di strada la società fondata A Milano nel 1950 da un ufficiale inglese, Algernon Charles Holland, rimasto in Italia dopo la seconda guerra mondiale. Proprio quest’ultima era stata responsabile dell’aumento delle persone compite da ipoacusia. Sarà poi negli anni '60/'70, che Amplifon conquista la leadership nella distribuzione, vendita e applicazione di queste apparecchiature nel mercato italiano, aprendo nuovi punti vendita in tutte le regioni. All’inizio degli anni 80 la svolta che porta nella società un vero e proprio management esterno (mentre le eredi di Holland continuano a detenere ancora oggi la maggioranza del capitale). Nel 2001 la quotazione in Borsa e un’accelerazione sull’espansione all’estero, già cominciata negli anni 90.
Dal 2003 a oggi il fatturato è passato da 443 ai circa 830 milioni che il consensus degli analisti prevede per il 2012. Nel frattempo il gruppo è diventato leader mondiale ed è presente in 18 paesi del mondo, tra cui gli Stati Uniti dove ha circa il 10 per cento del mercato ed primo con il marchio Miracle Ear. Sono 9000 le persone che lavorano per questa società in tutto il mondo.
Il pericolo, per Amplifon, potrebbe arrivare non soltanto dai diretti competitor ma anche dai produttori. Gli apparecchi commercializzati dalla società sono infatti prodotti da Siemens. Quest’ultima ha fatto di recente un’acquisizione negli Stati Uniti, HereUsa, per commercializzare gli apparecchi anche da sola. Ma Mioscetti non è spaventato: «I produttori ci vedono come una minaccia e pensano di poter raggiungere il cliente finale. Ma non è così semplice: vendita e produzione sono due attività molto diverse».
13 di 17 - 14/12/2011 12:39
selling N° messaggi: 4014 - Iscritto da: 23/2/2011
Equita sim 27/10/2011 Buy 4.50
Kepler 27/10/2011 Hold 4.10
Banca Akros 26/10/2011 Buy 5.20

SOTTOVALUTATA DEL 30%

http://it.advfn.com/rating/Amplifon_AMP
14 di 17 - 16/12/2011 12:38
skizzomo N° messaggi: 371 - Iscritto da: 22/9/2009
Entrato a 3,08 con un migliaio.
15 di 17 - 16/12/2011 13:54
SIMONE1966 N° messaggi: 7894 - Iscritto da: 07/7/2009
Quotando: skizzomoEntrato a 3,08 con un migliaio.




Secondo me è un buon prezzo.
16 di 17 - 16/12/2011 14:54
skizzomo N° messaggi: 371 - Iscritto da: 22/9/2009
Quotando: SIMONE1966
Quotando: skizzomoEntrato a 3,08 con un migliaio.



Secondo me è un buon prezzo.



Anche secondo me pronto ad incrementare.
17 di 17 - 16/12/2011 15:16
SIMONE1966 N° messaggi: 7894 - Iscritto da: 07/7/2009
Quotando: skizzomo
Quotando: SIMONE1966
Quotando: skizzomoEntrato a 3,08 con un migliaio.



Secondo me è un buon prezzo.



Anche secondo me pronto ad incrementare.




Personalmente ti consiglio di aspettare prima di incrementare, in quanto nei prossimi giorni cu potrebbe eseere una forte volatilità.
17 Commenti
1
Titoli Discussi
BIT:AMP 34.64 1.2%
Amplifon
Amplifon
Amplifon
Indici Internazionali
Australia -0.1%
Brazil 0.1%
Canada -0.3%
France -2.7%
Germany -1.4%
Greece -2.2%
Holland -0.6%
Italy -2.8%
Portugal -0.4%
US (DowJones) -0.2%
US (NASDAQ) 0.1%
United Kingdom -0.2%
Rialzo (%)
BIT:WSOGES 0.07 54.2%
BIT:WGSR24 0.00 40.0%
BIT:WAMB26 0.06 37.8%
BIT:1ADBE 491 15.3%
BIT:EPH 0.17 12.0%
BIT:BELL 2.80 10.2%
BIT:1GME 26.58 10.1%
BIT:SMN 1.68 8.7%
BIT:WAGAIN 0.65 8.5%
BIT:CED 1.37 7.9%

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

ADVFN Network