Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Atlantia (ATL)

- 11/6/2007 14:26
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Grafico Intraday: AtlantiaGrafico Storico: Atlantia
Grafico IntradayGrafico Storico
AUTOSTRADE HA CAMBIATO DENOMINAZIONE IN ATLANTIA E VISTO KE IL GRAFICO NELLA DISCUSSIONE VEKKIA E BLOCCATO NE APRO UNA NUOVA

Lista Commenti
1995 Commenti
1     ... 
1 di 1995 - 11/6/2007 15:15
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Atlantia: Gros-Pietro, con Abertis continuiamo a lavorare
"Siamo in attesa di conoscere la nuova normativa e siamo orientati ad un aspetto che permetta di riprendere lo sviluppo delle infrastrutture. Con Abertis abbiamo una comunanza che deriva dal fatto che sono anche nostri azionisti. Con loro continuiamo a lavorare". E' quanto ha dichiarato Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Atlantia, a margine dell'assemblea generale di Assolombarda. "Avevamo messo a punto un progetto industriale che aveva una grossa rilevanza internazionale che non si è potuto realizzare anche per l'instabilità dell'assetto regolatorio", ha aggiunto il numero uno dell'ex Autostrade (Milano: ATL.MI - notizie) , spiegando che "il nostro primo obiettivo è ricostruire questo assetto regolatorio".
2 di 1995 - 18/7/2007 12:52
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Borsa: Atlantia allunga (+1%) dopo ok Ue a direttiva concessioni


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 18 lug - Scatto di Atlantia (ex
Autostrade) dopo l'ok della Commissione Europea al progetto di direttiva per la
regolamentazione delle concessioni autostradali. Il titolo, tra i pochi in nero
dell'S&P/Mib, ha messo a segno un deciso rialzo portandosi in guadagno dello
1,02% a 25,86 euro dopo aver toccato un massimo a 25,89 euro. La Commissione si
e' detta favorevole alla linea intrapresa dalle autorita' italiane in materia di
autorizzazione al trasferimento delle concessioni autostradali. 'In questo modo
- spiega l'analista di una primaria sim milanese - sembra rientrata quella crisi
iniziata oltre un anno fa quando l'operazione Autostrade-Abertis aveva posto al
centro il tema del trasferimento delle concessioni autostradali'. Fon-b


3 di 1995 - 07/9/2007 19:35
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Atlantia: Utile Netto +6%, Ricavi +3,5% Nel Semestre


(ANSA) - ROMA, 7 SET - Ricavi consolidati pari a 1.551,6 milioni di euro per Atlantia, in aumento del 3,5% rispetto ai primi sei mesi del 2006, margine operativo lordo (EBITDA) pari a 1.006,1 milioni di euro in aumento del 4,9%, utile netto di competenza del Gruppo pari a 341,4 milioni di euro in aumento del 6,0%· Sono i dati contenuti nella semestrale approvata oggi dal cda di Atlantia. (ANSA).
4 di 1995 - 12/10/2007 19:23
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
titolo in evoluzione
5 di 1995 - 16/10/2007 18:08
giulioderugeriis N° messaggi: 2315 - Iscritto da: 26/4/2007
Il titolo Atlantia può vantare ancora oggi un rapporto rendimento-rischio molto interessante. Il consolidamento oltre 26 euro apre infatti le porte ad un ulteriore allungo, con successivo target ipotizzabile in area 27-27,50 euro. La forte accelerazione delle precedenti sedute non deve quindi spaventare, anche se nel brevissimo si potrebbe ipotizzare un veloce consolidamento su cui riaccumulare al rialzo
6 di 1995 - 24/10/2007 17:04
giulioderugeriis N° messaggi: 2315 - Iscritto da: 26/4/2007
Abertis sempre più scettica su Atlantia
mercoledì, 24 ottobre 2007 3.59

di Carlos Ruano

MADRID (Reuters) - Abertis ha reso pubbliche oggi le difficoltà che incontra nel riprendere le fila della contrastata fusione con Atlantia e senza dire che il progetto è morto ha segnalato che prima di fine anno potrebbe dare per concluso il processo.
"Quel processo potrebbe anche ritornare....ma lo spirito non è piu lo stesso" ha detto Salvador Alemany in una conferenza stampa dove per la prima volta ha abbandonato la discrezione sul tema e ha rivolto critiche pesanti al governo italiano.
Da Ponzano Veneto una fonte vicina a Sintonia, che controlla per i Benetton le partecipazioni in Schemaventotto, ha detto che il gruppo si concentra nella ricerca di soci e nel rinnovo della concessione più che nella fusione -- un progetto su cui ormai pare caduta troppa polvere per poter essere ripreso.
Saltato il progetto di merger alla fine del 2006, con il rinnovo del patto in Schemaventotto -- holding che ha oltre il 50% di Atlantia -- Abertis, socia al 13,3%, ha detto che deciderà entro fine gennaio se disdire gli accordi parasociali e quindi entrare direttamente in Atlantia con la quota corrispondente del 6,5% circa a quel punto libera da vincoli.
Ma tale decisione finale potrebbe anche essere anticipata, ha detto oggi Alemany.
"Se arriviamo alla conclusione che il termine che ci siamo dati non è sufficiente, non aspetteremo l'anno che viene per annunciare che rinunciamo", ha detto Alemany.
Alemany ha poi criticato il blocco subito dal governo italiano sulla fusione, ricordando che Abertis ha molto interesse in generale per gli investimenti in Italia, in molti campi "dalle autostrade, alle telecomunicazioni, agli aereoporti".
Anche la nuova normativa, ha detto Alemany, non facilita nessuna ripresa delle trattative di fusione.
Solo due giorni fa l'Ad di Atlantia Giovanni Castellucci aveva detto che i rapporti tra i due gruppi non si sono mai interrotti e che prima di tornare a valutare qualsiasi progetto occorre "dare stabilità alle regole".
7 di 1995 - 03/1/2008 09:25
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
aumenti ke possono arrivare anke al 7% su alcune autostrade ( ALLA FACCIA DI DI PIETRO GRAN CAZZARO)
8 di 1995 - 18/1/2008 12:23
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
anke le ex autostrade tengono
10 di 1995 - 24/1/2008 15:45
f77 N° messaggi: 947 - Iscritto da: 13/4/2007
Fortuna che ti avevo avvisato...xo il movimento che ha ora mi incuriosisce...attenzione possibile ripiego
12 di 1995 - 17/4/2008 09:47
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
l'ex gruppo autostrade sposa il fotovoltaico x le aree di servizio
13 di 1995 - Modificato il 25/4/2008 10:40
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
l'ex gruppo autostrade aumenta i pedaggi sull'A4 ( milano-venezia) MA QUESTI ASPETTANO SEMPRE IL CLAMORE DELLE ELEZIONI , COSI FA MENO CLAMORE L'AUMENTO STI CIALTRONI
14 di 1995 - 29/4/2008 12:10
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
gli aumenti dei pedaggi x finanziare la costruzione del passante di mestre
15 di 1995 - 13/8/2008 14:04
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
meno vacanze e vacanze + brevi . bisogna risparmiare
16 di 1995 - 18/8/2008 17:32
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Concessioni basse, prezzi alti
Acqua, lidi, autostrade:oro in gestione
L'acqua è salata e non solo quella del mare. Da un'inchiesta de "Il Giornale" emerge che la minerale costa tre euro al metro quadro alle concessionarie per l'imbottigliamento, mentre al supermercato 260 euro al metro cubo. Dalla stagione estiva, poi, i balneatori ricavano 2 miliardi di euro, ma allo Stato vanno 87 milioni l'anno per i canoni di concessione. E con autostrade e miniere ci sarebbe una fetta di territorio che vale oro, "regalata" in gestione.

Così, secondo "Il Giornale", siamo davanti all'ennesimo paradosso tutto italiano: beni pubblici in gestione ai privati; una gallina dalle uova d'oro per chi li sfrutta a spese dei consumatori, spiccioli entrano in risposta nelle casse statali.

E i numeri sono da capogiro tra acque minerali, lidi marini, miniere e autostrade. "Una fetta di territorio - scrive Il Giornale - che vale oro e rappresenta il 140% del Pil. Per farla fruttare viene affidata ai privati che incassano miliardi, mentre a Stato e Regioni vanno le briciole".

E' per esempio di 260 euro al metro cubo il prezzo di vendita sugli scaffali dei supermarket dell'acqua in bottiglia, ma il prezzo più alto pagato alla fonte da chi la imbottiglia è di 3 euro e viene applicato in Veneto. Tirando le somme: 11 miliardi di litri venduti ogni anno per un fiume di tre miliardi di incasso per le 177 imprese del settore, ma a 14 Regioni su 20 l'oro blu del demanio pubblico rende quasi zero, poiché i canoni di sfruttamento sono applicati su ogni ettaro di terreno sul quale avviene concretamente l'estrazione.

Un altro business da cui lo Stato resta tagliato fuori è quello delle spiagge. Ammonta infatti a due miliardi di euro il giro d'affari annuale degli stabilimenti, ma le entrate all'erario per i canoni di concessione sono pari a 87 milioni di euro, mentre le tariffe per sdraio e lettino in 10 anni sono aumentate del 157%. E l'assurdo si sfiora quando si scopre che alcuni tra i bagni tra i più blasonati d'Italia rientrano tra le spiagge di categoria B, rispetto alla reale valenza turistica.

Vogliamo poi parlare delle concessioni minerarie e del gas? I criteri statali per determinare i canoni risalgono a un regio decreto del 1927. Sembra, invece, che si stia cambiando tendenza in materia di autostrade. Se nel 2005 allo Stato andava il 5% degli introiti dell'Anas e delle società subconcessionarie (in pratica 130 milioni di euro su 2,6 miliardi), dal 2006 la quota che affluisce alle casse pubbliche è in aumento grazie agli aumenti sui pedaggi e grazie alla pubblicità. Per buona pace di Pantalone.
20 di 1995 - 05/11/2008 18:35
ciupyno N° messaggi: 171 - Iscritto da: 25/10/2008
Dividendo il 24/11 e dopodomani la 3° trimestrale.

Come ve la vedete per un "in" ?
1995 Commenti
1     ... 
Titoli Discussi
BIT:ATL 21.50 -0.5%
Atlantia
Atlantia
Atlantia
Indici Internazionali
Australia 0.5%
Brazil 1.1%
Canada -0.3%
France 0.2%
Germany 0.2%
Greece 0.8%
Holland 0.5%
Italy -0.1%
Portugal 0.2%
US (DowJones) 0.4%
US (NASDAQ) 0.2%
United Kingdom 1.2%
Rialzo (%)
BIT:INC 0.04 14.7%
BIT:4AIM 430 8.8%
BIT:PRT 4.37 8.7%
BIT:PRI 16.00 7.0%
BIT:BIE 0.65 6.8%
BIT:ECNL 5.55 6.5%
BIT:CLF 1.23 6.1%
BIT:UNIR 13.28 5.7%
BIT:ELN 33.24 5.7%
BIT:FM 4.74 5.3%
La tua Cronologia
BIT
ATL
Atlantia
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20191123 00:22:45