Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Eurotech (ETH)

- 25/4/2007 12:43
salumificiospader2 N° messaggi: 7 - Iscritto da: 25/4/2007
qualcuno mi sa dire qualcosa su eurotech?io ce l'ho in carico a 8.7666.Meglio tenere? grazie e buon traiding a tutti

Lista Commenti
6 Commenti
1
1 di 6 - 25/4/2007 12:46
pedropaolo N° messaggi: 105 - Iscritto da: 20/3/2007
guarda che c'è già una discussione aperta nel forum.. vai su cerca nel forum e digit il nome del titolo..
2 di 6 - 07/5/2007 13:05
IL LUPASTRO N° messaggi: 398 - Iscritto da: 02/10/2006
EUROTECH - Delibere assunte dall'assemblea ordinaria del 7 maggio 2007

Reuters - 07/05/2007 12:18:46





COMUNICATO STAMPA
EUROTECH:
delibere assunte dall'assemblea ordinaria del 7 maggio 2007

x Approvato il bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2006 ed il Bilancio Consolidato 2006
RICAVI CONSOLIDATI: +70,0%: DA 29,85 MILIONI DI EURO DEL 2005 A 50,76 MILIONI DI EURO DEL
2006
EBITDA : DA 3,29 MILIONI A 3,03 MILIONI DI EURO
EBIT: DA 2,3 MILIONI A 1,07 MILIONI DI EURO
RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE: DA 2 MILIONI A 3,32 MILIONI DI EURO CON UN INCREMENTO DEL
65,6%
POSIZIONE FINANZIARIA
NETTA: DA 20,35 MILIONI DI EURO DEL 31.12.2005 A 99,91 MILIONI DEL 2006
RISULTATO NETTO DI GRUPPO: DA 1,06 MILIONI A 1,47 MILIONI DI EURO
x Autorizzato l'acquisto e la disposizione di azioni proprie,
x Approvata l'integrazione del
corrispettivo spettante a Reconta Ernst & Young S.p.A. per
l'attività di revisione contabile compiuta con riferimento agli esercizi 2006 e 2007;
x Approvata la proroga dell'incarico di revisione contabile conferito a Reconta Ernst & Young

S.p.A.

Amaro (UD), 7 maggio 2007.

L'Assemblea ordinaria di Eurotech S.p.A. riunitasi oggi in seconda convocazione ad Amaro sotto la
presidenza del Vice Presidente Dino Feragotto, ha esaminato e approvato il progetto di bilancio
2006 ed il
Bilancio Consolidato 2006.

I ricavi del Gruppo hanno registrato una crescita del 70,0% pari a Euro 20,91 milioni e sono
passati da Euro 29,85 milioni del 2005 a Euro 50,76 milioni del 2006.
Tale crescita è stata conseguita sia per via interna
sia per effetto dell'acquisizione avvenuta ad
inizio aprile 2006 del Gruppo Arcom. Qualora l'aggregazione avesse avuto luogo all'inizio
dell'anno, i ricavi da gestione ordinaria sarebbero stati di Euro 56,45 milioni.

Durante l'esercizio
in esame il management ha perseguito il piano di crescita dimensionale e di
internazionalizzazione attraverso l'acquisizione di Arcom Control Systems Ltd. e Arcom Control
Systems Inc. avvenuta ad aprile 2006 e l'acquisizione di Applied Data Systems Inc.
avvenuta a
dicembre 2006 e perfezionata nel mese successivo.

Il management prevede inoltre di proseguire con lo sviluppo del piano di crescita dimensionale del
Gruppo anche durante il 2007.

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) si attesta a Euro
3,03 milioni al netto di Euro 653 migliaia
dovuti al price allocation per effetto dell'aggregazione aziendale contabilizzata come previsto dal
principio contabile internazionale IFRS 3 dell'acquisto della partecipazione del Gruppo Arcom. Su
tale
margine ha pesato la volontà del management di rafforzare già da subito la struttura
industriale e manageriale al fine di far fronte alla crescita dimensionale futura del gruppo.

Il risultato operativo (EBIT), al netto del price allocation,
ammonta a Euro 1,07 milioni rispetto a
Euro 2,3 milioni del 2005. Tale margine intermedio è strettamente correlato all'andamento
dell'EBITDA ed è influenzato dai maggiori ammortamenti e svalutazioni imputate nel 2006.
La gestione finanziaria
registra una variazione positiva in valori assoluti di Euro 2,54 milioni tra il
2005 e il 2006, nonostante l'impatto negativo netto di Euro 409 migliaia, già evidenziato nei bilanci
infrannuali, dovuto all'acquisto di 24 milioni di dollari statunitensi
avvenuto a metà febbraio e
collegato agli obblighi contrattuali (Option Letter) assunti il 3 febbraio 2006 per l'acquisizione del
Gruppo Arcom. Alla variazione positiva, della gestione finanziaria, oltre agli interessi derivanti dalle
disponibilità
liquide esistenti in seguito all'aumento di capitale del luglio 2006, hanno contribuito per
Euro 1,31 milioni i proventi netti derivanti dall'adesione all'OPA sulla società inglese Radstone
Tecnology Plc. che il Gruppo aveva cercato di acquisire a
settembre 2006.

Il Risultato prima delle imposte registra una incremento del 65,6% pari a Euro 1,32 milioni,
passando da un risultato pari a Euro 2,0 milioni del 2005 ad un risultato, al netto del "price
allocation", di Euro 3,32 milioni del 2006.


In termini di risultato netto di Gruppo si è passati da un utile di Euro 1.064 migliaia del 2005 ad una
utile di Euro 1.467 migliaia del 2006 non considerando l'effetto del price allocation con un
incremento del 37,9%. L'andamento del risultato
netto oltre che a riflette il risultato prima delle
imposte, deriva essenzialmente dall'influenza del carico fiscale operante sulle diverse realtà del
Gruppo.

Il Gruppo al 31 dicembre 2006 registra di una posizione finanziaria netta positiva di
99,91 milioni di
Euro da utilizzare prevalentemente per la crescita per via esterna.

Inoltre, l'Assemblea ha autorizzato all'acquisto e alla disposizione di azioni proprie, per un periodo
di 18 mesi dalla data della delibera di Assemblea ordinaria,
ai sensi del combinato disposto degli
artt. 2357 e 2357-ter del cod. civ., nonché dell'art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative disposizioni di
attuazione.

Le operazioni di acquisto e vendita di azioni proprie oggetto della proposta di autorizzazione

potranno, di volta in volta, essere preordinate alle seguenti finalità: (i) procedere ad acquisti e/o
alienazioni di azioni proprie ai fini di investimento e/o stabilizzazione dell'andamento del titolo e
della liquidità dello stesso sul mercato
azionario, nei termini e con le modalità stabiliti dalle
applicabili disposizioni, anche in funzione dell'attività dell'intermediario incaricato dalla Società a
svolgere le funzioni di Specialista nel segmento Star dell'MTAX (lo "Specialista") ai sensi
del
Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A., ovvero (ii) consentire
l'utilizzo delle azioni proprie nell'ambito di operazioni connesse alla gestione corrente o di progetti
coerenti con le linee strategiche che la
Società intende perseguire, in relazione alle quali si
concretizzi l'opportunità di scambi azionari.

L'Assemblea ha deliberata a favore dell'acquisto, anche in più tranches, di azioni ordinarie senza
valore nominale, fino ad un ammontare massimo
tale per cui, tenuto conto delle azioni ordinarie
Eurotech di volta in volta detenute in portafoglio dalla Società e dalle società da essa controllate, il
numero di azioni proprie non sia complessivamente superiore al limite del 10% del capitale sociale

di cui all'art. 2357, comma 3, c.c. L'assemblea delibera che, fatto salvo quanto previsto per
l'attività dello Specialista, il prezzo di acquisto sia non superiore alla media aritmetica dei prezzi
ufficiali registrati dalle azioni ordinarie
Eurotech nei 30 giorni di borsa precedenti ogni singola
operazione di acquisto aumentata del 20% e non inferiore alla predetta media diminuita del 20%.

Per quanto riguarda l'attività dello Specialista, l'Assemblea delibera di autorizzare l'acquisto
e/o la
disposizione delle azioni proprie in conformità alle disposizioni regolamentari di Borsa Italiana
S.p.A. sulla base del controvalore medio giornaliero degli scambi sulle azioni Eurotech nel
semestre precedente applicando lo spread (definito come
differenziale massimo di prezzo delle
proposte calcolato come rapporto tra la differenza tra il prezzo di vendita ed il prezzo di acquisto e
la loro semisomma) determinato da Borsa Italiana ai sensi delle Istruzioni.
L'Assemblea ha deliberato a favore
dell'integrazione del corrispettivo spettante a Reconta Ernst &
Young S.p.A. per l'attività di revisione contabile relativa agli esercizi 2006 e 2007 principalmente a
seguito della modifica della struttura del Gruppo Eurotech successivamente alle
acquisizioni di
Arcom Control Systems Ltd., Arcom Control Systems Inc. e Applied Data Arcom Systems Inc,
avvenute negli esercizi 2006 e 2007.

L'Assemblea, infine, ha deliberato a favore della proroga dell'incarico di revisione alla stessa

Reconta Ernst & Young S.p.A. per gli esercizi 2008-2013 in conformità alle intervenute modifiche
normative.


Eurotech, ok dei soci al bilancio 2006 e ad acquisto azioni proprie

Finanzaonline.com - 7.5.07/12:42

Via libera dai soci al bilancio 2006 di Eurotech. I ricavi del gruppo di Amaro, in provincia di Udine, hanno registrato una crescita del 70% a 20,91 milioni di euro e mostrato un utile netto passato da 1,06 milioni a 1,47 milioni. L'assemblea degli azionisti ha inoltre autorizzato all'acquisto di azioni proprie, fino ad un ammontare massimo tale per cui, il totale delle azioni ordinarie
Eurotech di volta in volta detenute in portafoglio dalla società non sia complessivamente superiore al limite del 10% del capitale sociale
3 di 6 - 05/11/2007 18:16
brunino N° messaggi: 404 - Iscritto da: 23/8/2006
Ma allora quale e' il motivo di questo crollo? Oggi l'azione è quotata sui 5 euro.
4 di 6 - 16/10/2008 12:54
zibo57 N° messaggi: 4664 - Iscritto da: 24/3/2007
(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 16 ott - Eurotech ha ricevuto un ordine di 5 milioni di dollari per la fornitura di dispositivi di comunicazione ad un fornitore primario della difesa americana. Il nuovo ordine estende il precedente contratto di 2,1 milioni di dollari vinto a settembre. Lo comunica il gruppo, specificando che la prima parte di dispositivi sara' consegnata entro la fine dell'anno e la seconda nel primo semestre 2009.

eli

(RADIOCOR) 16-10-08 12:35:27 (0151) 5 NNNN
5 di 6 - 16/10/2008 14:29
zibo57 N° messaggi: 4664 - Iscritto da: 24/3/2007
Sono sospese da stamattina.
6 di 6 - 05/11/2008 18:33
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Finmeccanica: perfeziona acquisto 11,1% Eurotech


ROMA (MF-DJ)--Facendo seguito alla delibera del proprio Cda del 12
maggio 2008 e alle intese raggiunte con alcuni soci fondatori di Eurotech,
Finmeccanica ha perfezionato oggi l'acquisizione di una partecipazione
dell'11,1% circa nel capitale sociale della societa' tecnologica di Amaro,
corrispondente a 3.936.461 azioni, a un prezzo di 4,6 euro per azione.

L'ingresso nel capitale di Eurotech, informa una nota, rende efficace il
Patto Parasociale sottoscritto tra Finmeccanica ed altri soci fondatori di
Eurotech, gia' reso noto al mercato. A seguito delle dimissioni da
consiglieri rassegnate dai soci uscenti, e' previsto che il Cda di
Eurotech fissato per il 14 novembre prossimo provveda alla cooptazione di
tre nuovi amministratori individuati nelle persone di Filippo Bagnato,
Giovanni Soccodato e Maurizio Tucci.

L'ingresso in Eurotech rafforzera' la partnership strategica, avviata
nel luglio 2006 attraverso un accordo di collaborazione commerciale e
scientifica, e consentira' di intensificare ulteriormente le relazioni
esistenti tra i due Gruppi, anche alla luce dei progressi finora
effettuati da Eurotech nello sviluppo di prodotti innovativi e della
significativa crescita in nuove aree geografiche di importanza strategica
per Finmeccanica, quali gli Stati Uniti e il Giappone.
Com/mur


6 Commenti
1
Titoli Discussi
BIT:ETH 7.34 0.0%
Eurotech
Eurotech
Eurotech
Indici Internazionali
Australia 0.1%
Brazil 0.8%
Canada 0.3%
France 0.0%
Germany 0.3%
Greece 0.0%
Holland 0.0%
Italy 0.0%
Portugal 0.0%
US (DowJones) -0.1%
US (NASDAQ) 0.2%
United Kingdom 0.0%
Rialzo (%)
BIT:4AIM 342 0.0%
BIT:A 0.04 0.0%
BIT:A2A 1.86 0.0%
BIT:AABA 17.91 0.0%
BIT:AAPL 301 0.0%
BIT:ABI 67.79 0.0%
BIT:ABS 3.85 0.0%
BIT:ABT 49.00 0.0%
BIT:ABTG 1.58 0.0%
BIT:ACA 13.66 0.0%
La tua Cronologia
BIT
ETH
Eurotech
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20200218 07:07:41