MILANO (MF-NW)--Pierrel lascia la Borsa con il botto: l'annuncio di un'Opa a 1,75 euro sul flottante dell'azienda da parte della famiglia Petrone fa correre il titolo a +7,72% e 1,745 euro, in linea con l'offerta. Pierrel, fornitore dell'industria farmaceutica, lascia così Piazza Affari dopo ben 17 anni per perseguire gli obiettivi di crescita e consolidamento.

L'AZIENDA

Pierrel è stata fondata a Capua (Caserta) dal Gruppo Lepetit nel 1948. E' approdata sul Mta di Borsa Italiana nel 2006, dopo essere diventata un player internazionale nella fornitura di specialità farmaceutiche per l'igiene dentale, tra cui il famoso dentifricio Az, venduto a Procter & Gamble nel 1990. I lavori per l'aumento della capacità produttiva sono iniziati nel 2019.

L'OPERAZIONE

Il socio di riferimento Fin Posillipo della famiglia Petrone, in accordo con Bootes del vice presidente Rosario Bifulco, oggi ha lanciato un'offerta pubblica totalitaria finalizzata al delisting di Pierrel, "strumentale al perseguimento dei programmi futuri di crescita e rafforzamento". FinPo, infatti, "ritiene che gli obiettivi possano essere piú agevolmente ed efficacemente perseguiti in una societá non quotata interamente partecipata". Le operazioni di acquisto interesseranno il 13,69% di flottante e avverranno al prezzo di 1,75 euro per azione, per un esborso massimo previsto di 13,158 milioni di euro. Ad oggi Fin Posillipo detiene giá il 75,63% delle quote e Bootes il 10,68%. Le azioni in portafoglio a FinPo e a Bootes saranno prima conferite in HoldCo e successivamente in BidCo. FinPo è assistita da Deloitte Legal in qualitá di consulente legale e da Intermonte in qualitá di advisor finanziario e intermediario incaricato per il coordinamento della raccolta delle adesioni all'offerta.

bon

 

(END) Dow Jones Newswires

October 12, 2023 09:00 ET (13:00 GMT)

Copyright (c) 2023 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Pierrel (BIT:PRL)
Storico
Da Gen 2024 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di Pierrel
Grafico Azioni Pierrel (BIT:PRL)
Storico
Da Mar 2023 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di Pierrel