News by logo news

Titoli Burberry e Geox in calo dopo i conti sotto le attese

Il marchio del lusso londinese cede fino al 3% a causa del rallentamento della domanda in Cina e Usa. Male a Piazza Affari Geox dopo la revisione della guidance

di Antonio Cardarelli, Financialounge.com 15/05/2024

Titoli Burberry e Geox in calo dopo i conti sotto le attese
La stagione delle trimestrali prosegue anche in Europa, ma per due noti titoli del settore moda e abbigliamento i risultati non sono andati secondo le attese. Si tratta, nello specifico, di Burberry e Geox, due titoli che nella seduta odierna si segnalano per l’andamento in negativo.

DOMANDA IN CALO PER BURBERRY

Quotato sulla Borsa di Londra, il titolo Burberry è arrivato a perdere fino al 3% dopo la pubblicazione dei conti relativi all’esercizio 2023-2024 chiuso a marzo. Il marchio inglese del lusso ha registrato un utile in calo del 40%. Il risultato netto pretasse è calato a 383 milioni di sterline da 634 milioni dell'anno precedente e l'utile operativo rettificato è sceso del 34% a 418 milioni su ricavi in flessione del 4% a 2,968 miliardi. A pesare è principalmente il calo della domanda sui mercati cinese e americano.

CONTROLLO DEI COSTI

"Se i risultati 2024 hanno fatto peggio rispetto alle nostre previsioni iniziali - ha detto il ceo Jonathan Akeroyd - Abbiamo fatto progressi positivi nel rifocalizzare l'immagine del nostro brand, nello sviluppo dei prodotti e nel rafforzamento della distribuzione registrando miglioramenti sotto il profilo operativo". Il gruppo si aspetta che il primo semestre dell'esercizio in corso sia ancora "sfidante" mentre le misure intraprese dovrebbero fornire dei benefici nella seconda parte dell'anno. Il gruppo intende puntare sul controllo dei costi per supportare la ripresa e per compensare l'inflazione.

GEOX IN ROSSO A PIAZZA AFFARI

A Piazza Affari Geox paga con un calo superiore al 4% la pubblicazione dei conti trimestrali, avvenuta ieri. Geox ha chiuso il primo trimestre con ricavi scesi del 13,5% a 193,6 milioni di euro, in flessione del 13,5% a cambi correnti (-11,7% a cambi costanti) rispetto allo stesso periodo del 2023. Le attese erano per ricavi a 197 mln. A pesare soprattutto il segmento wholesale, con una raccolta ordini “molto inferiore alle aspettative”, sottolineano gli analisti. Negativo anche l’andamento del franchising, mentre arrivano segnali positivi dal canale Dos (negozi a gestione diretta). Alla luce della partenza dell'anno, il management ha rivisto la guidance. A Piazza Affari in rosso anche Brunello Cucinelli (-1%) e Moncler (-0,8%).
Share:
Tutte le news

Solo fonti di qualità

CERCA PER FONTE
button ADVFN Italia News
button Financialounge News


Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

ADVFN Network