Il calo di reputazione di Musk appanna la popolarità di Tesla e restringe la lista degli acquirenti Usa?

Il “punteggio di stima” della società di market intelligence Calibre per l’azienda texana è sceso al 31% a febbraio, meno della metà del suo massimo del 70% nel novembre 2021

ADVFN Italia News 02/04/2024

Se un tempo Tesla era la stella indiscussa delle auto elettriche, ora la sua supremazia viene minacciata da più fronti. La società di Austin sta perdendo quote di mercato soprattutto in Cina, a causa della guerra dei prezzi che si sta consumando a colpi di ribassi da parte dei produttori cinesi di auto elettriche, come Xiaomi, Byd, Nio, Xpeng e Li Auto. Tutte le compagnie cinesi che si sono lanciate nel mercato dell’elettrico hanno puntato sul prezzo per far concorrenza a Tesla. Così, mentre Tesla ha continuato a registrare una forte crescita delle vendite lo scorso anno, aiutata da tagli aggressivi dei prezzi, si prevede che il produttore di veicoli elettrici riporterà vendite trimestrali deboli.

CALO DI POPOLARITÀ DI MUSK

Ma non sarebbero gli unici motivi del calo della popolarità di Tesla. Anche la personalità polarizzante e spesso discutibile del ceo Elon Musk peserebbe sulle vendite della società texana. Secondo un sondaggio condotto dalla società di market intelligence Calibre, riportato da Reuters, il calo di popolarità di Musk inciderebbe negativamente sulla lista dei possibili acquirenti negli Stati Uniti.

IL PUNTAGGIO DI STIMA

Il “punteggio di stima” di Calibre per Tesla, fornito in esclusiva a Reuters, è sceso al 31% a febbraio, meno della metà del suo massimo del 70% nel novembre 2021, quando ha iniziato a monitorare l’interesse dei consumatori per il marchio.
Share:
Tutte le news

Solo fonti di qualità

CERCA PER FONTE


Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

ADVFN Network