Bilancio - Dati Fondamentali DiaSorin

Nome Compagnia:DiaSorin
Descrizione:
Il gruppo DiaSorin sviluppa, produce e commercializza a livello mondiale kit di reagenti destinati al mercato della diagnostica in vitro. L’offerta del gruppo è rivolta in particolare a laboratori di analisi ospedalieri e privati nel mercato dell’immunodiagnostica (immunochimica e immunologia infettiva) e della diagnostica molecolare. Nell’ambito dell’immunodiagnostica sviluppa, produce e commercializza kit di immunoreagenti per la diagnostica clinica di laboratorio in vitro, basati su differenti tecnologie. In particolare si distinguono le tecnologie: CLIA - ChemiLuminescent Immuno Assay (Chemiluminescenza) ed ELISA - Enzyme Linked ImmunoSorbent Assay (Colorimetria). Il gruppo fornisce inoltre strumenti che, utilizzando i reagenti, permettono di eseguire in maniera automatizzata l’indagine diagnostica. Nel segmento della diagnostica molecolare Diasorin è in grado di fornire al laboratorio finale una soluzione automatizzata per l’esecuzione dei tre step necessari all’ottenimento del risultato diagnostico finale. DiaSorin gestisce internamente le varie fasi che vanno dallo sviluppo dei nuovi prodotti alla messa in commercio degli stessi. Il gruppo opera nei cinque continenti con società e succursali estere. La piattaforma produttiva è articolata in sei siti industriali dislocati in Europa, negli Stati Uniti e in Africa. La commercializzazione dei prodotti avviene attraverso una rete di vendita diretta nei mercati europei, statunitense, messicano, brasiliano, cinese, australiano e israeliano, affiancata da una rete internazionale di circa 200 distributori indipendenti.
Amm. Delegato:Carlo RosaIndirizzo Web:https://diasoringroup.com
Presidente:Gustavo DenegriTel:01614871
Indirizzo:Via Crescentino, SncFax:
Comune:SaluggiaEmail:affarisocietari@diasorin.it
Nazione:ItaliaISIN:IT0003492391
CAP:13040
 Prezzo Variazione [%] Denaro Lettera Volume Max Min
 188 -4,6 [-2,39%] 187,8 188 159.068 192 187,8
 Aper Chiusura Prec. Cap. di mercato Azioni circolanti VWAP ROE (%) Osc 52 Sett
 191,5 192,6 10.518.272.316 55.948.257 189,46 20,71 95,25-211,80

Valori Principali

(alla chiusura precedente)
Chiusura Precedente192,6
Cap. di mercato10.775.634.298
Azioni circolanti55.948.257
Azioni Privilegiate circolanti-
Azioni Risparmio circolanti-
Azioni Risparmio Convertibili circolanti-

Andamento prezzo azioni 5 anni

Andamento Prezzo Azione

Periodo MaxMin
1 Settimana197,50187,80
4 Settimane197,50164,40
12 Settimane197,50140,50
1 Anno211,8095,25
3 Anni211,8065,05
5 Anni211,8039,30

Grafico Azionisti

Sintesi di Bilancio (in migliaia di euro)

30/6/202030/6/201931/12/201931/12/2018
Ricavi delle Vendite e delle Prestazioni382.287350.257706.319669.197
EBITDA153.647139.256276.833255.351
EBIT123.639110.196217.861204.525
Risultato di pertinenza del Gruppo94.72383.987175.735158.128
Risultato Netto94.72383.987175.735158.130
Cash Flow----
Patrimonio Netto Complessivo887.013747.165848.623704.735
Posizione Finanziaria Netta190.39162.000172.86275.311
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2020 - Risultati positivi per Diasorin nel primo semestre 2020, trainati dalla crescita in Nord America.
Il periodo è stato caratterizzato dal lancio di quattro test (di cui due sierologici nell’ambito dell’immunodiagnostica e due nel segmento della diagnostica molecolare) in risposta alla pandemia da Covid -19.
Inoltre è stato firmato un accordo di licenza esclusiva e di trasferimento di tecnologia con TTP plc, per l’accesso alla piattaforma PuckdxTM.
Il giro d’affari è salito del 9,1% a 382,3 milioni (+8,7% a cambi costanti), grazie proprio al contributo dei test di diagnostica molecolare e di immunodiagnostica per il SARS-COV-2, pari a 92,2 milioni, e realizzati per oltre l’85% in America, soprattutto negli USA, e in alcuni paesi europei; escludendo i test COVID il business risulta in calo del 17,3% a cambi costanti.
In particolare le vendite di test CLIA scendono del 2,9% a 229,8 milioni (-2,8% a cambi costanti); tuttavia le vendite CLIA al netto della Vitamina D incrementano del 7,4% (+7,6% a cambi costanti).
Scendono poi le vendite di test ELISA, passando da 48,2 a 35 milioni (-27,4%; +27,5% a cambi costanti) e quelle della vitamina D (-56,7%, -56,6% a cambi costanti).
In forte progresso le vendite di test molecolari, balzate da 30,8 a 81,1 milioni (+169,2%; +158% a cambi costanti); al netto della contribuzione COVID il business molecolare cresce del 9,9% (+7,6% a cambi costanti) rispetto all’anno prima.Bene anche le vendite di strumentazioni e gli altri ricavi, in aumento del 5,2% a 36,4 milioni (+5,3% a cambi costanti).Nel primo semestre 2020 il saldo netto delle installazioni è stato di +241 unità, portando il totale a 8.530 strumenti installati; in particolare le installazioni del LIAISON XL sono incrementate di 282 unità.Per quanto riguarda l’andamento delle vendite nelle diverse aree geografiche, in Europa e Africa sono salite del 9% a 179,1 milioni (+9% anche a cambi costanti) e negli Stati Uniti e Canada il fatturato del gruppo è balzato del 46,2% a 148 milioni (+42,7% a cambi costanti).
Diversamente in Asia e Oceania le vendite sono diminuite del 35,7% a 41,6 milioni (-34,9% a cambi costanti), e in America Latina sono scese del 32,3% a 13,6 milioni (-24,3% a cambi costanti).
Il costo del venduto è passato da 107 a 118,2 milioni (+10,5%), portando il Margine Lordo a 264,1 milioni (+8,5%).
Le spese operative sono complessivamente passate da 128,1 a 131,2 milioni (+2,4%), e gli altri oneri operativi, seppur poco influenti, sono lievitati da 5 a 9,3 milioni, e includono una componente non ricorrente incrementata da 0,9 a 3,4 milioni.
Ne è derivato un risultato operativo (Ebit) in miglioramento del 12,2% a 123,6 milioni; escludendo gli ammortamenti e le svalutazioni l’Ebitda è passato da 139,3 a 153,6 milioni (+10,3%; +10,1% a cambi costanti), con una marginalità sulle vendite in aumento dal 39,8% al 40,2%.
Infine l’utile ante imposte è salito del 12% a 122,2 milioni e l’utile netto ha raggiunto 94,7 milioni, il 12,7% in più rispetto al 30/6/2019.
A livello patrimoniale, al 30/06/2020 il gruppo disponeva di una liquidità netta per 190,4 milioni a fronte di 172,9 milioni a fine 2019.RISULTATI 2019 - Brillanti risultati per Diasorin nell’esercizio 2019.
In particolare il giro d’affari è salito del 5,5% a 706,3 milioni (+3,8% a cambi costanti; l’effetto positivo dei cambi sui ricavi è complessivamente stato pari a 12 milioni), grazie al positivo contributo delle vendite CLIA al netto della Vitamina D (+10,9%; +9,7% a cambi costanti) grazie a tutto il portafoglio prodotti fra i quali va menzionato il test per la diagnosi della tubercolosi latente, disponibile durante l’anno nel solo mercato europeo.
Molto bene i test molecolari (+12,6%, e +7,3% a cambi costanti) con un andamento positivo per tutti i prodotti ad eccezione dei test influenzali (stagione moderata rispetto al picco precedente e decentralizzazione che ha interessato i principali grandi ospedali serviti dal gruppo).
La Vitamina D (CLIA) è salita dello 0,5% (ma -2,4% a cambi costanti per la prevista contrazione nel mercato USA).
Il test ELISA ha visto una flessione dell’1,3% (-2,8% a cambi costanti) anche per la riduzione del business Siemens ELISA convertito a tecnologia CLIA.
Le vendite di strumentazioni e gli altri ricavi sono risultate in calo (-6,5%, e -7,2% a cambi costanti).
Nel 2019 il saldo netto delle installazioni è stato di +440 (+515 Liaison XL e -75 Liaison), portando il totale a 8.289 strumenti installati, di cui 4.516 Liaison XL (pari a circa il 54% del totale).
Per quanto riguarda l’andamento delle vendite nelle diverse aree geografiche, in Europa e Africa sono salite del 5,1% a 325,3 milioni (+4,9% a cambi costanti), sostenute dalla performance del 16,3% in Italia grazie al positivo andamento dei test CLIA (in particolare i test per la tubercolosi latente e quelli per le infezioni gastro-intestinali).
In aumento del 3,7% la Germania (buon andamento per i pannelli delle malattie infettive, delle epatiti e delle infezioni gastro-intestinali, a fronte di minori vendite ELISA per il passaggio del business Siemens alla tecnologia CLIA), mentre la Francia ha evidenziato una flessione del 3% (per la limitazione del rimborso pubblico di alcuni test di specialità) e l’export è sceso del 20,6% (-21,4% a cambi costanti) per il mancato rinnovo e stagionalità di alcune gare oltre alla minore vendita di strumenti.
Negli Stati Uniti e Canada il fatturato del gruppo è salito del 9,4% a 205,8 milioni (+3,8% a cambi costanti), in presenza di un balzo del 20,6% (+14,5% a cambi costanti) del pannello CLIA al netto della Vitamina D e del 14,5% (+8,6% a cambi costanti) per la diagnostica molecolare.
In Asia e Oceania il fatturato è salito del 3,8% a 134,3 milioni (+3,3% a cambi costanti), con un aumento in valuta locale del 9% in Cina per il positivo andamento dei prodotti CLIA specie per i pannelli delle epatiti, dell’infettività e i test della tiroide; in Australia la crescita è stata del 7,6% grazie ai prodotti CLIA (infettività, infezioni gastro-intestinali ed epatiti), mentre l’export è sceso del 7,1% a cambi costanti per il mancato rinnovo di alcune gare e la minore vendita di strumenti.
In America Latina le vendite sono scese del 2,9% a 41 milioni (-3,4% a cambi costanti) con una flessione in valuta locale dell’1% in Brasile per la contrazione delle vendite di Vitamina D, dei pannelli CLIA per lo screening prenatale e del pannello ELISA Murex, mentre in Messico vi è stato un incremento dell’8,9% grazie ai test CLIA (in particolare i pannelli di infettività, epatiti e autoimmunità); l’export è sceso del 12% a cambi costanti per la riduzione delle vendite di strumenti e la stagionalità di alcuni ordini.
Il costo del venduto è salito del 2% a 217,6 milioni, portando il margine lordo a 488,7 milioni (+7,2%).
Le spese operative sono complessivamente passate da 245,4 a 260,3 milioni (+6,1%); in particolare le spese di vendita e marketing sono aumentate del 7,3% a 142,8 milioni, i costi di ricerca e sviluppo del 6,4% a 47,9 milioni e le spese generali e amministrative del 3,5% a 69,6 milioni.
Gli altri oneri operativi sono balzati da 5,9 a 10,5 milioni.
Ne è derivato un ebit in aumento del 6,5% a 217,9 milioni; escludendo gli ammortamenti e le svalutazioni l’Ebitda è passato da 255,4 a 276,8 milioni (+8,4%), con una marginalità sulle vendite in aumento dal 38,2% al 39,2%.
Il saldo negativo della gestione finanziaria, poco rilevante, è peggiorato da 0,2 a 1,6 milioni ed è dovuto essenzialmente a perdite su cambi; al 31/12/2019 il gruppo disponeva di una liquidità netta di 172,9 milioni a fronte di 75,3 milioni a fine 2018.
Il free cash flow nel 2019 è infatti ammontato a 180,1 milioni, superiore di 16,5 milioni rispetto al dato 2018.
In ogni caso l’utile ante imposte è salito del 5,8% a 216,3 milioni; dopo imposte per 40,6 milioni (tax rate sceso dal 22,6% al 18,8% per effetto delle imposte differite attive iscritte sul valore delle attività trasferite in Italia in seguito alla dismissione del sito industriale irlandese), l’utile netto ha raggiunto 175,7 milioni, l’8,4% in più rispetto ai 158,1 milioni al 31/12/2018.
Il dividendo ammonta a 0,95 euro per azione, in pagamento dal 17 giugno 2020.

Stato Patrimoniale

30/6/202030/6/201931/12/201931/12/2018
Avviamento164.315163.354164.681162.616
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali126.366125.284128.38594.981
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze195.283167.484171.127160.396
Crediti Commerciali158.242136.264132.513131.092
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

1.133.746987.6541.063.552905.940
Capitale Sociale55.94855.94855.94855.948
Azioni Proprie1.1581.2261.1581.291
Riserve737.500608.454618.098491.948
Utile (Perdite) d'Esercizio94.72383.987175.735158.128

Patrimonio Netto di Gruppo

887.013747.163848.623704.733
Patrimonio netto di Terzi-2-2

Patrimonio netto Complessivo

887.013747.165848.623704.735
Debiti Finanziari a Lungo Termine22.93124.86124.46681
Fondo TFR e altri fondi del personale37.85233.08136.26332.659
Fondo per rischi e oneri--24.58624.963
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine4.03847.1974.81221.133
Debiti Commerciali61.88052.10155.73357.286
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

1.133.746987.6541.063.552905.940

Conto Economico - Profit & Loss

30/6/202030/6/201931/12/201931/12/2018
Ricavi delle vendite e delle prestazioni----
Altri ricavi----

Totale ricavi

382.287350.257706.319669.197
Costo del venduto118.223106.981217.628213.428
Utile lordo industriale264.064243.276488.691455.769
Spese generali e amministrative34.79734.33569.59167.216
Spese di ricerca e sviluppo25.50723.30347.94845.082
Spese di vendita70.86970.422142.753133.058
Altri ricavi (costi) operativi netti-9.252-5.020-10.538-5.888
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime----
Costo del personale----
Costi per servizi----
Altri costi operativi----
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA----
Ammortamenti----
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni----
EBIT123.639110.196217.861204.525

Saldo gestione finanziaria

-1.391-1.119-1.574-2.590
a) Proventi Finanziari--2.8331.515
b) Oneri Finanziari1.3911.1194.5594.870
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari--152765
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)---2.430

Risultato prima delle imposte

122.248109.077216.287204.365
Imposte sul reddito27.52525.09040.55246.235
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

94.72383.987175.735158.130
Risultato di pertinenza di terzi---2
Risultato di pertinenza del Gruppo94.72383.987175.735158.128
La tua Cronologia
BIT
DIA
Diasorin
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Per accedere al tempo reale push di Borsa è necessario registrarsi.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20201024 00:08:13