MILANO (MF-NW)--Con un fatturato pari a 24 miliardi di euro Stellantis primeggia nella classifica redatta dall'Area Studi Mediobanca sulle principali società italiane. Nella stessa graduatoria Leonardo è seconda con un giro d'affari che raggiunge i 14,7 miliardi, mentre Fincantieri ricopre la terza posizione (7,3 mld). Seguono Iveco (6,8 mld) e Volkswagen Group Italia (6,4 mld).

Guccio Gucci (pelli e cuoio) è la capofila del Sistema Moda (5,8 mld) e precede Prada (pelli e cuoio, 4,2 mld), Luxottica Group (occhialeria, 4 mld), Calzedonia Holding (abbigliamento, 3 mld) e Moncler (abbigliamento, 2,6 mld). Nel variegato comparto alimentare, la regina è Parmalat (lattiero-caseario) con 10,1 miliardi di euro, seguita da Cremonini (carne e salumi, 5 mld), Barilla Holding (molini e pastifici, 4,7 mld), Veronesi Holding (carne e salumi, 3,7 mld) e Luigi Lavazza (caffè, 2,7 mld). Coca-Cola Hbc Italia (bibite analcoliche) è la prima del comparto delle bevande con un fatturato pari a 1,1 miliardi di euro davanti a Sanpellegrino (acque minerali, 1 mld), Heineken Italia (birra, 800 milioni), Cantine Riunite & Civ (vino, 700 milioni) e Martini & Rossi (bevande alcoliche, 600 milioni).

Ancora, nel sistema del Legno-Arredo svetta Ikea Italia Retail che, con un giro d'affari pari a 2 miliardi di euro, occupa la prima posizione davanti a Mondo Convenienza Holding (1,5 mld) e Inca Properties, capogruppo di Friul Intagli Industries (1 mld). Seguono Saviola Holding (900 mln) e Poltronesofà Holding (600 mln). La Top5 delle aziende meccaniche ed elettroniche vede al primo posto Nuovo Pignone Holding con vendite pari a 5 miliardi di euro. Seguono Brembo (3,6 mld), Danieli & C. - Officine Meccaniche (3,5 mld), Ali Holding (2,8 mld) e STMicroelectronics (2,5 mld).

Nel cartario la medaglia d'oro va a Sofidel con fatturato pari a 2,8 miliardi di euro, mentre quella d'argento è di Burgo Group (2,1 mld). In terza posizione si trova Fater (1,2 mld) cui seguono a stretto giro Industrie Cartarie Tronchetti (1,1 mld) e Smurfit Kappa Italia (1 mld). A.Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite, con fatturato pari a 4,2 miliardi di euro, è prima nel farmaceutico e precede Chiesi Farmaceutici (2,7 mld) e Pfizer (2,5 mld). Chiudono la Top5 del settore Comifar (2,5 mld) e Angelini Holding (2 mld). Infine, nel comparto vetrario la prima è Berlin Packaging (Europe) (1,1 mld), la seconda è Stevanato Group (1 mld) e le terze, a pari merito, sono O-I Italy e Zignago Holding (entrambi 900 milioni). Chiude la Top5 del settore Verallia Italia con un giro d'affari pari a 700 milioni di euro.

bem

 

(END) Dow Jones Newswires

October 31, 2023 07:04 ET (11:04 GMT)

Copyright (c) 2023 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Fincantieri (BIT:FCT)
Storico
Da Gen 2024 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di Fincantieri
Grafico Azioni Fincantieri (BIT:FCT)
Storico
Da Feb 2023 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di Fincantieri