Sono stati firmati oggi, alla presenza del ministro Vittorio Colao, i contratti per l'avvio dei lavori relativi ai bandi Scuole Connesse e Sanità Connessa tra l'ad di Infratel Italia, Marco Bellezza, e i rappresentanti delle aziende aggiudicatarie Intred, Fastweb, Tim e Vodafone. Ai lavori sono destinati circa 480 milioni.

Entrano così nel vivo, si legge in una nota, le attività per portare entro il 2026 internet ultraveloce in circa 10 mila scuole e 12 mila strutture del servizio sanitario pubblico del Paese. I contratti per connettere scuole e strutture sanitarie seguono quelli firmati il 29

luglio per portare la banda ultralarga a circa 7 milioni di indirizzi civici, potenziare la tecnologia 5G in oltre 11.000 siti radiomobili esistenti e per creare nuove stazioni radiomobili in quasi 1.400 aree del Paese considerate a fallimento di mercato, come previsto dalla Strategia nazionale per la Banda Ultra Larga.

liv

 

(END) Dow Jones Newswires

September 20, 2022 10:14 ET (14:14 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Intred (BIT:ITD)
Storico
Da Ott 2022 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Intred
Grafico Azioni Intred (BIT:ITD)
Storico
Da Nov 2021 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Intred