Bilancio - Dati Fondamentali Mediobanca - Banca di Credito Finanziario

Nome Compagnia:Mediobanca - Banca di Credito Finanziario
Descrizione:
Mediobanca è un istituto attivo direttamente nell'esercizio del credito a medio-lungo termine, nella banca d'investimento (collocamento titoli e consulenza finanziaria) e nella banca d'affari (assunzione di partecipazioni in società quotate e non), mentre attraverso diverse partecipate opera nei settori parabancario (leasing e factoring) e del credito al consumo, nell'intermediazione mobiliare e nel private banking. Nel Corporate e Private Banking Mediobanca offre finanziamenti, sia direttamente sia tramite le controllate, e servizi di banca d'investimento: l'istituto può emettere obbligazioni ordinarie o convertibili in azioni di società terze, partecipare a consorzi per la garanzia di collocamento o per l'assunzione e il collocamento di valori mobiliari e titoli di credito. Oggi Mediobanca è leader in Italia nell’Investment Banking (advisory, lending e capital market), con filiali a Città del Messico, Francoforte, Istanbul, Londra, Madrid, Mosca, New York e Parigi. Opera nel Retail e Consumer Banking tramite Compass e CheBanca! (banca retail multichannel). Detiene storicamente un portafoglio di partecipazioni di cui la più significativa è quella in Assicurazioni Generali.
Amm. Delegato:Alberto Nicola NagelIndirizzo Web:www.mediobanca.com
Presidente:Renato PagliaroTel:0288291
Indirizzo:Piazzetta Enrico Cuccia, 1Fax:028829550
Comune:MilanoEmail:investor.relations@mediobanca.com
Nazione:ItaliaISIN:IT0000062957
CAP:20121
 Prezzo Variazione [%] Denaro Lettera Volume Max Min
 9,422 0,1 [1,07%] 9,414 9,42 2.940.784 9,454 9,314
 Aper Chiusura Prec. Cap. di mercato Azioni circolanti VWAP ROE (%) Osc 52 Sett
 9,342 9,322 8.359.350.725 887.216.167 9,41 4,89 7,14-9,67

Valori Principali

(alla chiusura precedente)
Chiusura Precedente9,322
Cap. di mercato8.270.629.109
Azioni circolanti887.216.167
Azioni Privilegiate circolanti-
Azioni Risparmio circolanti-
Azioni Risparmio Convertibili circolanti-

Andamento prezzo azioni 5 anni

Andamento Prezzo Azione

Periodo MaxMin
1 Settimana9,489,21
4 Settimane9,518,44
12 Settimane9,618,17
1 Anno9,677,14
3 Anni10,505,53
5 Anni10,504,60

Grafico Azionisti

Sintesi di Bilancio (in migliaia di euro)

31/12/201831/12/201730/6/201830/6/2017
Margine Gestione Finanziaria e Assicurativa1.056.9451.083.6912.102.1521.981.170
Utile Netto di Gruppo450.519476.326863.920750.200
Crediti Verso la Clientela48.664.67541.435.83040.977.88938.763.124
Sofferenze Lorde852.417775.176812.338661.673
Massa Amministrata75.643.21471.220.35271.364.29469.433.330
Patrimonio Netto Complessivo9.294.0949.308.3219.732.2059.191.662
Raccolta da Clientela (Totale)44.122.97741.621.42941.928.56140.474.720
ANALISI PRIMO SEMESTRE 2017/2018 - Risultati molto positivi per il gruppo Mediobanca nel primo semestre dell’esercizio 2017/2018 (luglio –dicembre 2017) grazie alla performance dei ricavi e alle minori rettifiche su crediti che si traduce nella riduzione del costo del rischio.
Il margine di interesse è salito del 7,7% a 684,5 milioni, trainato dalla crescita del Consumer Banking (+5,9% a 432,3 milioni), che ha assorbito la flessione del Wholesale Banking (-20% a 106 milioni) e l’apporto negativo della tesoreria (che comunque è migliorato da -70,6 a -47,4 milioni per il minor costo della raccolta e l’ottimizzazione della liquidità).
Balzo dello Specialty Finance (+40,2% a 30 milioni) e in aumento il Wealth Management (+7,8% a 126,7 milioni); pertanto i proventi di tesoreria nel complesso sono saliti del 33,9% a 85,4 milioni.
Le commissioni nette hanno evidenziato un balzo del 23,8% a 204,8 milioni, per i maggiori volumi intermediati nel Wealth Management (anche per l’apporto di Banca Esperia) e un incremento da 20,2 a 26,2 milioni dello Specialty Finance, che però riflette maggiori proventi da incasso sul portafoglio NPL in buona parte non ricorrenti.
Nel complesso il margine di intermediazione primario è così passato da 819,4 a 917,5 milioni (12%).
Gli utili netti sul portafoglio titoli sono diminuiti da 189 a 166,2 milioni (-12,1%) e riflettono sostanzialmente la plusvalenza sulla cessione delle azioni Atlantia (89 milioni).
Il margine della gestione finanziaria e assicurativa è comunque aumentato del 7,5% a 1.083,7 milioni.
Come si è detto, le rettifiche su crediti sono significativamente diminuite (da 185,6 a 102,2 milioni) per effetto del miglioramento del profilo di rischio del portafoglio, in particolare nel Consumer Banking (le rettifiche sono scese da 159 a 121,6 milioni) e nel Wholesale (dove si registrano riprese nette per 36,5 milioni di cui quasi il 90% relativo a rimborsi su attività deteriorate).
Pertanto il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa è passato da 821,9 a 982,8 milioni (+19,6%).
Sono però aumentati anche i costi operativi, in totale passati da 444,9 a 497,4 milioni (+11,8%): in particolare il costo del personale è incrementato del 15,6% a 272,4 milioni (in presenza di un numero medio di dipendenti passato da 4.439 a 4.894 unità) e le spese amministrative del 13% a 262,6 milioni, in quanto risentono dell’ampliamento del perimetro di consolidamento e dell’integrazione degli asset acquisiti, oltre al rafforzamento delle strutture operative e di controllo anche a supporto della crescita dei volumi (nuovi canali distributivi e piatteforme informatiche).
Non considerando Banca Esperia e Barclays i costi di struttura sarebbero saliti solo del 6,3%.
Il risultato operativo netto ha così raggiunto 485,4 milioni (+28,8%).
Il contributo delle partecipazioni è sceso da 135,9 a 121,2 milioni per il ridotto contributo di Generali che ha scontato le rettifiche effettuate dalla compagnia a fine settembre (minusvalenze da cessioni).
In ogni caso, nel complesso l’utile ante imposte è salito da 512,8 a 606,7 milioni (+18,3%); dopo imposte per 128,6 milioni (tax rate in aumento dal 18,1% al 21,2%) ed al netto di una quota di utile di competenza di terzi pari a 1,8 milioni, si è giunti a un utile netto di 476,3 milioni, il 13,9% in più rispetto ai 418,2 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente.
Al 31/12/2017 il CET1 ratio “phased in” e “fully phased” era pari al 12,9%, mentre il Total Capital Ratio “phased in” era pari al 16,2% e quello “fully phased” al 16,4% RISULTATI DI BILANCIO AL 30/6/2018 - Si chiude positivamente per Mediobanca l’esercizio al 30/6/2018.
Il margine di interesse è salito del 6,9% a 1.366 milioni, trainato dall’importante sviluppo del Consumer Banking (+6,2% a 868,8 milioni) e del Wealth Management (+4,5% a 255,2 milioni), mentre si è significativamente ridotto, da 76,3 a 37,5 milioni, il risultato negativo delle Holding Functions.
Balzo del 29,8%, a 157,4 milioni, per i proventi di tesoreria, con un incremento dell’operatività con clientela del 13,2% a 82,3 milioni, del portafoglio proprietario ben del 67,7% a 53 milioni (in particolare gli utili su obbligazioni del banking book sono passati da 7,4 a 14,7 milioni) e dei dividendi da AFS, cioè azioni e fondi, del 30% a 22,1 milioni.
Le commissioni nette sono salite del 20,8% a 456,3 milioni, per il maggior apporto del Wealth Management (+48% a 258,7 milioni) che ha beneficiato del consolidamento integrale di Banca Esperia e dell’acquisizione di RAM che ha contribuito per 15,5 milioni.
Il contributo del Wholesale Banking è rimasto invariato a 207,3 milioni e vi è stato un balzo del 35,4%, a 64,7 milioni, per il Corporate Finance che ha compensato il calo dell’Equity Capital Market (nell’esercizio precedente aveva beneficiato di un’operazione rilevante).
Balzo di circa il 29%, a 48,9 milioni, per il risultato netto della gestione assicurativa.
E così il margine di intermediazione primario è passato da 1.693,3 a 1,871,3 milioni (+10,5%).
I ricavi da gestione finanziaria, scesi del 19,8% a 230,9 milioni, hanno scontato la minor redditività del portafoglio Corporate nel Wholesale Banking nonché minori utili da cessione AFS che nell’esercizio al 30/6/2018 hanno riguardato per lo più la plusvalenza da cessione Atlantia; comunque il margine della gestione finanziaria e assicurativa è salito del 6,1% a 2.102,2 milioni.
Le rettifiche su crediti sono significativamente diminuite (da 285,8 a 212,1 milioni) per effetto delle riprese di valore da incassi nel Wholesale Banking e dell’ulteriore miglioramento del rischio retail.
Anche le rettifiche su altre attività finanziarie sono diminuite da 7,8 a 2,9 milioni.
Ciò ha portato a un risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa in aumento del 12% a 1.890 milioni.
Sono aumentati in misura inferiore i costi di struttura, in totale passati da 1.035,7 a 1.074,9 milioni (+3,8%): in particolare il costo del personale si è incrementato del 4,9% a 557,8 milioni e le spese amministrative del 9,7% a 557,1 milioni, crescite dovute in gran parte all’ampliamento di perimetro (8,2 milioni per RAM e 56 per Banca Esperia), oltre allo sviluppo delle attività di credito al consumo e Specialty Finance.
Peraltro CheBanca! ha evidenziato un calo dei costi dell’1% in quanto gli investimenti aggiuntivi per l’avvio della rete promotori sono stati integralmente assorbiti dalle efficienze per effetto integrazione del ramo d’azienda rilevato da Barclays.
L’ampliamento del perimetro del gruppo ha portato il numero medio dei dipendenti da 4.576 a 4.925 unità.
Il risultato operativo netto è quindi passato da 651,9 a 815,1 milioni (+25,1%).
L’apporto delle società consolidate a equity è poi salito da 263,5 a 280,3 milioni (+6,4%) grazie quasi esclusivamente ad Assicurazioni Generali.
Nel complesso l’utile ante imposte è passato da 914 a 1.095,8 milioni (+19,9%); dopo imposte per 228,1 milioni (tax rate in aumento dal 18,8% al 20,8%) ed al netto di una quota di utile di competenza di terzi pari a 3,8 milioni, si è giunti a un utile netto di 863,9 milioni, il 15,2% in più rispetto ai 750,2 milioni dell’esercizio precedente.
Il dividendo ammonta a 0,47 euro per azione, in pagamento dal 21/11/2018.
Al 30/6/2018 il CET1 ratio (applicando integralmente le regole CRR e la ponderazione al 370% della partecipazione Generali) era pari al 14,2%.

Stato Patrimoniale

31/12/201831/12/201730/6/201830/6/2017

Attivo Fruttifero

68.736.71569.615.20968.490.03566.848.682
Crediti verso la clientela48.664.67541.435.83040.977.88938.763.124
Crediti verso banche7.436.5286.774.6877.552.9587.959.931
Attività finanziarie totali12.635.51221.404.69219.959.18820.125.627

Cassa e disponibilità liquide

----

Attività materiali e immateriali

----
Attività materiali----
Attività immateriali----
di cui: Avviamento621.223472.679649.781483.557

Attività fiscali

----

Riserve tecniche a carico dei riassicuratori

----

Attività in via di dismissione

----

Altre attività

----

Totale Attivo

76.531.11472.089.71072.300.52270.445.564

Massa Amministrata

75.643.21471.220.35271.364.29469.433.330
a) Patrimonio Netto di Gruppo9.204.9339.223.4529.644.3059.108.929
b) Patrimonio Netto di Pertinenza di Terzi89.16184.86987.90082.733
c) Fondo TFR26.29129.28927.51029.779
d) Passività  Fiscali----
e) Fondi per Rischi e Oneri186.261190.579185.482225.850
f) Raccolta Fiduciaria57.315.33954.268.77954.192.02053.164.315
di cui: Debiti verso clientela23.715.73321.721.90821.320.04320.365.999
di cui: Titoli in circolazione-19.899.52120.608.51820.108.721
di cui: Debiti verso banche13.192.36212.647.35012.263.45912.689.595
g) Passività  finanziarie totali----
Riserve tecniche171.858170.333175.853165.974

Passività di attività in via di dismissione

----

Altre passività

----

Totale passivo

76.531.11472.089.71072.300.52270.445.564

Conto Economico - Profit & Loss

31/12/201831/12/201730/6/201830/6/2017
Margine interesse725.276684.5471.366.0411.277.528
Commissioni nette226.530204.777456.334377.927
Premi netti29.77328.42257.86752.324
Saldo proventi (oneri) assicurativi-5.045-244-8.989-14.427
Risultato netto gestione assicurativa24.72828.17848.87837.897

Margine intermediazione primario

976.534917.5021.871.2531.693.352
A) Proventi / oneri su attività passività finanziarie----
a) Dividendi e Proventi Simili29.12826.16184.32381.381
b) Risultato Netto Attività di Negoziazione----
c) Risultato Netto Attività di Copertura----
B) Utile (perdita) da cessione o riacquisto29.67290.184105.057156.410
C) Risultato netto delle attività / passività finanziarie al fair value----
a) Risultato netto attività valutate al fair value----
b) Risultato netto passività valutate al fair value----

Ricavi gestione finanziaria (A+B+C)

80.411166.189230.899287.818

Margine gestione finanziaria e assicurativa

1.056.9451.083.6912.102.1521.981.170
Rettifiche / riprese di valore nette per deterioramento di:-112.875-100.870-212.134-293.673
a) Crediti----
b) Altre Attività Finanziarie----
Risultato netto gestione finanziaria e assicurativa943.413982.8211.890.0181.687.497

Costi operativi

526.446497.3871.074.9381.035.708
a) Spese Amministrative573.512536.1911.172.2001.218.004
di cui: Spese per il Personale282.206272.376557.824531.947
b) Rettifiche di Valore su Attività Materiali----
c) Rettifiche di Valore su Attività Immateriali----
d) Accantonamenti per Rischi e Oneri-1.597716-26.677-16.387
e) Altri Proventi (Oneri) di gestione70.07661.349167.819243.303

Risultato operativo netto

416.967485.434815.080651.789

Altri proventi (oneri)

165.616121.232280.766262.198
a) Utili (Perdite) delle Partecipazioni165.523121.228280.291263.452
b) Risultato Netto Valutazioni al Fair Value Attvità Materiali e Immateriali----
c) Rettifiche di Valore dell'Avviamento----
d) Utili (Perdite) Cessione di Investimenti934475-1.254
Utile (perdita) atitività corrente al lordo delle imposte----
Imposte129.601128.589228.120171.738
Utile (perdita) attività corrente al netto delle imposte----
Utile (perdita) netto attività in dismissione----
Utile (perdita) netto del periodo452.982478.077867.726742.249
Utile (perdita) di pertinenza di terzi2.4631.7513.806-7.951
Utile (perdita) netto del Gruppo450.519476.326863.920750.200
La tua Cronologia
BIT
MB
Mediobanca
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Per accedere al tempo reale push di Borsa è necessario registrarsi.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20190717 01:26:16