Bilancio - Dati Fondamentali Mediobanca - Banca di Credito Finanziario

Nome Compagnia:Mediobanca - Banca di Credito Finanziario
Descrizione:
Mediobanca è un istituto attivo direttamente nell'esercizio del credito a medio-lungo termine, nella banca d'investimento (collocamento titoli e consulenza finanziaria) e nella banca d'affari (assunzione di partecipazioni in società quotate e non), mentre attraverso diverse partecipate opera nei settori parabancario (leasing e factoring) e del credito al consumo, nell'intermediazione mobiliare e nel private banking. Nel Corporate e Private Banking Mediobanca offre finanziamenti, sia direttamente sia tramite le controllate, e servizi di banca d'investimento: l'istituto può emettere obbligazioni ordinarie o convertibili in azioni di società terze, partecipare a consorzi per la garanzia di collocamento o per l'assunzione e il collocamento di valori mobiliari e titoli di credito. Oggi Mediobanca è leader in Italia nell’Investment Banking (advisory, lending e capital market), con filiali a Città del Messico, Francoforte, Istanbul, Londra, Madrid, Mosca, New York e Parigi. Opera nel Retail e Consumer Banking tramite Compass e CheBanca! (banca retail multichannel). Detiene storicamente un portafoglio di partecipazioni di cui la più significativa è quella in Assicurazioni Generali.
Amm. Delegato:Alberto Nicola NagelIndirizzo Web:www.mediobanca.com
Presidente:Renato PagliaroTel:02 88291
Indirizzo:Piazzetta Enrico Cuccia, 1Fax:02 8829550
Comune:MilanoEmail:investor.relations@mediobanca.com
Nazione:ItaliaISIN:IT0000062957
CAP:20121
 Prezzo Variazione [%] Denaro Lettera Volume Max Min
 9,802 0,046 [0,47%] 9,784 9,788 2.259.868 9,87 9,752
 Aper Chiusura Prec. Cap. di mercato Azioni circolanti VWAP ROE (%) Osc 52 Sett
 9,78 9,756 8.697.118.687 887.280.013 9,82 3,92 5,95-10,13

Valori Principali

(alla chiusura precedente)
Chiusura Precedente9,756
Cap. di mercato8.656.303.807
Azioni circolanti887.280.013
Azioni Privilegiate circolanti-
Azioni Risparmio circolanti-
Azioni Risparmio Convertibili circolanti-

Andamento prezzo azioni 5 anni

Andamento Prezzo Azione

Periodo MaxMin
1 Settimana10,049,71
4 Settimane10,069,65
12 Settimane10,139,36
1 Anno10,135,95
3 Anni10,994,05
5 Anni10,994,05

Grafico Azionisti

Sintesi di Bilancio (in migliaia di euro)

31/12/202031/12/201930/6/202030/6/2019
Margine Gestione Finanziaria e Assicurativa1.219.9011.123.6932.126.2072.085.963
Utile Netto di Gruppo410.553467.636600.382823.025
Crediti Verso la Clientela51.106.76949.423.05550.024.34648.637.927
Sofferenze Lorde851.809724.830782.717888.311
Massa Amministrata82.473.55581.443.44977.994.35277.124.933
Patrimonio Netto Complessivo10.569.37310.342.1209.740.0739.898.885
Raccolta da Clientela (Totale)46.060.97144.756.08746.131.09844.066.078
ANALISI PRIMO SEMESTRE 2020/2021 - In flessione per un minor contributo delle partecipazioni il risultato netto di Mediobanca nel primo semestre dell’esercizio 2020/2021 (luglio – dicembre 2020), anche se il secondo trimestre dell’esercizio ha evidenziato un buon recupero.
Nell’intero periodo il margine di interesse è sceso del 3,3% a circa 719 milioni, in relazione al calo del Consumer (-5,4% a 448,4 milioni) per il minor erogato nel periodo di lockdown); il calo però è stato in parte compensato dai maggiori contributi di CIB (+9,1% a 148,5 milioni) e dalla riduzione del passivo delle Holding Functions da 30,7 a 22,5 milioni.
I proventi di tesoreria sono diminuiti del 5,2% a 86,7 milioni, per effetto di un minor contributo dell’attività con clientela (sceso da 58,2 a 32 milioni), mentre il portafoglio proprietario ha incrementato il contributo da 27,3 a 32,8 milioni, di cui 21,2 relativi alle Holding Functions, ed inoltre i proventi da fondi e dividendi del Principal Investing sono saliti da 5,3 a 16,5 milioni.
Balzo delle commissioni nette da 253,1 a 307,8 milioni (+21,6%), trainate dal CIB (+41% a 172,2 milioni) che ha visto una ripresa di Advisory, ECM e debito, oltre al Wealth Management (+1% a 160 milioni ed in particolare +7% la componente ricorrente); anche l’apporto del Consumer è salito da 57,7 a 67,7 milioni per minori retrocessioni commerciali.
Il risultato netto della gestione assicurativa ha invece evidenziato una contrazione del 10% a 19,2 milioni.
Nel complesso, il margine di intermediazione primario è passato da 1.018,3 a quasi 1.046 milioni (+2,7).
Il saldo della gestione finanziaria è balzato da 105,4 a 173,9 milioni (+65%) grazie a un risultato netto dell’attività di negoziazione passato da un valore negativo per 12,7 milioni a uno positivo per 69,5 milioni, nonché a un contributo delle attività valutate a fair value più che raddoppiato da 34,4 a quasi 81 milioni.
Pertanto il margine della gestione finanziaria e assicurativa è salito dell’8,6% a 1.219,9 milioni e, nonostante rettifiche su crediti e altre attività finanziarie in aumento da 133,5 a 172,9 milioni (le rettifiche su impieghi alla clientela sono aumentate, passando da 109,5 a 117,7 milioni, ed in linea con le raccomandazioni BCE sono state adottate politiche particolarmente prudenziali di accantonamento inclusi overlay e passaggi a Stage2 su controparti che hanno richiesto moratoria o waiver di covenants), il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa è passato da 990,2 a 1.047,6 milioni (+5,7%).
I costi operativi sono però saliti del 9,5% a 587,4 milioni, anche se quelli del personale sono rimasti stabili a circa 305 milioni (in presenza di un numero di dipendenti poco variato da 4.846 a 4.903 unità).
Le altre spese amministrative sono però diminuite dello 0,5% a 286,1 milioni; la ridotta mobilità ed il ricorso allo smart working hanno dato luogo a minori straordinari e a una forte contrazione delle spese per viaggi e rappresentanza, mentre sono aumentate le spese IT e quelle di recupero nel Consumer, oltre all’intensa attività di sviluppo commerciale e all’incremento dei compensi variabili nell’Investment Banking.
Il risultato operativo netto è comunque ammontato a 459,7 milioni (+1,3%).
Ma l’apporto delle società consolidate a equity (Assicurazioni Generali) è sceso del 39,7% a 110,9 milioni per effetto degli oneri straordinari rivenienti dalla chiusura di un contenzioso collegato alla cessione della partecipata svizzera BSI.
Così l’utile ante imposte è passato da 6637,6 a 570,6 milioni (-10,5%); e dopo imposte per 158,9 milioni (tax rate in aumento dal 26,4% al 27,8%) ed al netto di una quota di utile di competenza di terzi passata da 1,5 a 1,1 milioni, si è giunti a un utile netto di 410,6 milioni, il 12,2% in meno rispetto ai 467,6 milioni al 31/12/2019.
Al 31/12/2020 il CET1 ratio phased-in era pari al 16,17% (mantenendo l’ipotesi di un pay-out pari al 70% dell’utile netto subordinato alla rimozione del divieto BCE attualmente in vigore fino al 30/9/2021), mentre quello fully loaded era pari al 14,51% ed il Total Capital Ratio al 18,98%.
La banca ha confermato l’indicazione di un dividend pay-out pari al 70% subordinato alla rimozione della Raccomandazione BCE.RISULTATI DI BILANCIO AL 30/6/2020 - A fronte di un lieve incremento dei ricavi, nell’esercizio chiuso il 30/6/2020 il gruppo Mediobanca ha evidenziato un forte calo dei proventi di tesoreria per le più difficili condizioni di mercato nonché maggiori rettifiche derivanti dalla più elevata rischiosità ed altri oneri legati a impairment e valorizzazioni negative di attività.
Il margine di interesse è salito del 2,7% a 1.441,7 milioni, trainato dal Consumer Banking (+5,5% a 948 milioni) e dal Wealth Management (+4,2% a 271 milioni), mentre il Corporate and Investment Banking è rimasto stabile a 271,4 milioni.
Anche le commissioni nette sono aumentate del 10,5% a 486,7 milioni grazie soprattutto al contributo del Wealth Management (+9% a 306 milioni), mentre il Corporate and Investment Banking è rimasto stabile ed il Consumer è sceso del 4%.
Ne è derivato un margine di intermediazione primario in crescita del 4,2% a 1.970,1 milioni.
I ricavi della gestione finanziaria sono però scesi da 194,8 a 156,1 milioni (-19,9%), dato che i proventi di tesoreria si sono ridotti ben del 30,7%, passando da 196,7 a 136,3 milioni, in quanto i proventi da attività con la clientela di Capital Market Solution sono passati da 122 a 86 milioni e le perdite sul portafoglio proprietario sono salite per la forte correzione dovuta all’impatto Covid-19 (stimabile in 45 milioni) a seguito dell’effetto del posticipo o cancellazione dei dividendi 2019 sulle valorizzazioni dei derivati azionari.
Nel complesso il margine della gestione finanziaria e assicurativa si è attestato a 2.126,2 milioni (+1,9%).
Ma le rettifiche su impieghi alla clientela sono aumentate da 209,5 a 397,6 milioni, incremento concentrato nell’ultimo trimestre dell’esercizio per il peggioramento del quadro macroeconomico (l’effetto Covid-19 è stimabile in 110 milioni, pari a circa il 30% delle rettifiche complessive dell’esercizio).
Ed anche le altre attività finanziarie hanno evidenziato un incremento delle rettifiche di valore nette da 0,8 a 4,8 milioni.
Pertanto il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa è sceso da 1.875,5 a 1.723,5 milioni (-8,1%).
Stabili complessivamente a 1.116,1 milioni i costi operativi, in presenza però di un costo del personale salito del 4,1% a 605 milioni in quanto il numero medio dei dipendenti è salito da 4.932 a 5.010 unità a seguito dell’ingresso nel gruppo di Messier Maris et Associés e il rafforzamento della rete commerciale Wealth Management.
Inoltre le altre spese amministrative sono salite dell’1,6% a 589,6 milioni, anche per il rinnovamento dell’IT oltre a oneri legati al Covid per 3,8 milioni, di cui 2,6 per iniziative solidali.
Il risultato operativo netto è così sceso da 761,4 a 607,5 milioni (-20,2%).
L’apporto delle società consolidate a equity si è ridotto da 321,2 a 304,3 milioni (-5,3%) in relazione al risultato del primo trimestre 2020 di Assicurazioni Generali.
Oltre a questo l’impairment del goodwill RAM (il goodwill stesso è stato ridotto da 155 a 64,6 milioni per effetto del calo della redditività registrato nei primi mesi del 2020 per i riscatti subiti sui principali fondi gestiti) ha pesato a conto economico per 65,1 milioni e, inoltre, le variazioni negative dei seed RAM e Caim hanno inciso per ulteriori 11,7 milioni.
Nel complesso l’utile ante imposte è sceso da 1.082,7 a 814,9 milioni (-24,7%); dopo imposte per 213,5 milioni (tax rate in aumento dal 23,7% al 26,2%) ed al netto di una quota di utile di competenza di terzi passata da 3,1 a 1 milione, si è giunti a un utile netto di 600,4 milioni, il 27,1% in meno rispetto agli 823 milioni al 30/6/2020.
Come da raccomandazione di BCE e Banca d’Italia, non sarà distribuito alcun dividendo.
Al 30/6/2020 il CET1 ratio era pari al 16,13%, mentre il Total Capital Ratio ammontava al 18,82%.

Stato Patrimoniale

31/12/202031/12/201930/6/202030/6/2019

Attivo Fruttifero

73.771.30974.691.35068.496.30270.089.499
Crediti verso la clientela51.106.76949.423.05550.024.34648.637.927
Crediti verso banche6.289.6788.516.7395.932.9447.961.932
Attività finanziarie totali16.374.86216.751.55612.539.01213.489.640

Cassa e disponibilità liquide

----

Attività materiali e immateriali

----
Attività materiali----
Attività immateriali----
di cui: Avviamento666.239778.238666.536772.427

Attività fiscali

----

Riserve tecniche a carico dei riassicuratori

----

Attività in via di dismissione

----

Altre attività

----

Totale Attivo

83.335.05382.459.06378.949.66578.244.729

Massa Amministrata

82.473.55581.443.44977.994.35277.124.933
a) Patrimonio Netto di Gruppo10.476.65710.250.4509.648.5819.809.227
b) Patrimonio Netto di Pertinenza di Terzi92.71691.67091.49289.658
c) Fondo TFR28.44927.37427.86227.808
d) Passività  Fiscali----
e) Fondi per Rischi e Oneri145.977138.590129.493162.515
f) Raccolta Fiduciaria60.271.45559.739.79458.941.42857.936.936
di cui: Debiti verso clientela27.138.20323.772.30826.373.21423.987.882
di cui: Titoli in circolazione----
di cui: Debiti verso banche14.210.48414.983.70712.810.33013.870.858
g) Passività  finanziarie totali----
Riserve tecniche142.076170.004157.244170.838

Passività di attività in via di dismissione

----

Altre passività

----

Totale passivo

83.335.05382.459.06378.949.66578.244.729

Conto Economico - Profit & Loss

31/12/202031/12/201930/6/202030/6/2019
Margine interesse718.972743.7591.441.6951.404.198
Commissioni nette307.751253.148486.662440.468
Premi netti26.25229.52257.53259.173
Saldo proventi (oneri) assicurativi-7.014-8.148-15.791-12.715
Risultato netto gestione assicurativa19.23821.37441.74146.458

Margine intermediazione primario

1.045.9611.018.2811.970.0981.891.124
A) Proventi / oneri su attività passività finanziarie----
a) Dividendi e Proventi Simili39.58538.68687.425105.803
b) Risultato Netto Attività di Negoziazione----
c) Risultato Netto Attività di Copertura----
B) Utile (perdita) da cessione o riacquisto-12.33045.15158.39579.359
C) Risultato netto delle attività / passività finanziarie al fair value----
a) Risultato netto attività valutate al fair value----
b) Risultato netto passività valutate al fair value----

Ricavi gestione finanziaria (A+B+C)

173.940105.412156.109194.839

Margine gestione finanziaria e assicurativa

1.219.9011.123.6932.126.2072.085.963
Rettifiche / riprese di valore nette per deterioramento di:-172.929-133.503-402.364-210.291
a) Crediti----
b) Altre Attività Finanziarie----
Risultato netto gestione finanziaria e assicurativa1.047.064990.2101.723.5901.875.473

Costi operativi

587.393536.4821.116.0851.114.059
a) Spese Amministrative602.616591.4221.235.4391.233.763
di cui: Spese per il Personale304.987304.679605.015581.141
b) Rettifiche di Valore su Attività Materiali----
c) Rettifiche di Valore su Attività Immateriali----
d) Accantonamenti per Rischi e Oneri-26.99017.16913.720-23
e) Altri Proventi (Oneri) di gestione85.15777.211189.407163.891

Risultato operativo netto

459.671453.728607.505761.414

Altri proventi (oneri)

110.879183.885207.428321.323
a) Utili (Perdite) delle Partecipazioni110.879183.726304.269321.157
b) Risultato Netto Valutazioni al Fair Value Attvità Materiali e Immateriali----
c) Rettifiche di Valore dell'Avviamento---96.900-
d) Utili (Perdite) Cessione di Investimenti-15959166
Utile (perdita) atitività corrente al lordo delle imposte----
Imposte158.916168.457213.504256.529
Utile (perdita) attività corrente al netto delle imposte----
Utile (perdita) netto attività in dismissione----
Utile (perdita) netto del periodo411.634469.156601.429826.208
Utile (perdita) di pertinenza di terzi1.0811.5201.0473.183
Utile (perdita) netto del Gruppo410.553467.636600.382823.025
La tua Cronologia
BIT
MB
Mediobanca
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Per accedere al tempo reale push di Borsa è necessario registrarsi.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20210921 23:38:48