Altra seduta di attesa per le principali piazze europee con il focus che resta sulle riunioni delle banche centrali di questa settimana. Il Ftse Mib in particolare ha segnato +0,02% a 26.556 punti.

Sul fronte dei dati macro la produzione industriale nell'area euro è calata a ottobre dell'1,1% su base mensile mentre è aumentata del 3,3% a livello annuale. Il dato congiunturale ha deluso il consenso degli economisti, che si aspettavano una rialzo dell'1,4% m/m.

Nel frattempo Wall Street prosegue la seduta poco mossa (Dow Jones -0,27%) con gli occhi degli investitori puntati sulla riunione politica di due giorni della Federal Reserve, che dovrebbe decidere per un rallentamento piú rapido del suo programma di acquisto di obbligazioni.

Da segnalare che i prezzi alla produzione per la domanda finale negli Usa sono cresciuti dello 0,8% a livello mensile a novembre, piú di quanto previsto dal consenso degli economisti, a +0,6% m/m.

A piazza Affari in evidenza il settore bancario: Unicredit +4,58%, Bper +1,54%, Banco Bpm +1,42%, Intesa Sanpaolo +0,88%, Mediobanca +0,63%, B.P.Sondrio +2,53%, B.Mps +0,33%, B.Carige +8,15%.

Bene il comparto oil e oil service tra cui Tenaris (+3,35%), Eni (+1,06%) e Saipem (+0,8%). "L'emergere della variante Omicron consentirá alla fornitura di petrolio di superare il ritmo con cui il mondo lo sta consumando, alleviando la carenza di approvvigionamento degli ultimi mesi", ha detto l'Agenzia internazionale per l'energia, nel suo ultimo report mensile.

L'AIE ha ridotto di 100.000 barili al giorno le previsioni sull'offerta per il 2022 dai produttori non OPEC e ha ridotto le previsioni sulla domanda della stessa quantitá, affermando che si aspetta che l'aumento dei casi di coronavirus ostacolerá la ripresa della domanda globale.

Da notare Generali Ass. (-0,19%) alla vigilia della presentazione nuovo piano industriale.

Focus su Tim (+0,48%): la possibile offerta di Kkr per Tim è "di natura amichevole e "prevede un prezzo indicativo in contanti di 0,505 euro per azione ordinaria e per azione di risparmio. Tale prezzo rappresenta un premio del 62% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni ordinarie di Tim e del 54% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni di risparmio di Tim al 3 novembre 2021 (giorno precedente le voci di mercato in relazione a una possibile operazione su Tim)", ha dichiarato Kkr, in qualitá di advisor dei fondi affiliati, con riferimento all'offerta indicativa non vincolante relativa alla potenziale offerta per il 100% del capitale sociale di Tim trasmessa da Kkr al Cda della societá telefnica lo scorso 19 novembre 2021.

Nel resto del listino in luce Igd (+3,74%) in scia alla presentazione del nuovo piano industriale.

Da segnalare Piovan (-1,82% a 10,8 euro) dopo il +29,41% di ieri. Kepler Cheuvreux ha alzato il target price del titolo a 13,5 euro da 10,1 euro, confermando a buy il rating. In rally Class E. che è salita del 7,05%.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

December 14, 2021 11:47 ET (16:47 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Piovan (BIT:PVN)
Storico
Da Lug 2022 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di Piovan
Grafico Azioni Piovan (BIT:PVN)
Storico
Da Ago 2021 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di Piovan