ROMA (MF-NW)--E' ancora record di investimenti per Terna nei primi 9 mesi dell'anno. Il gruppo che gestisce la trasmissione elettrica nazionale mette a segno un +9,3% di utili e conferma la guidance 2023. Titolo poco mosso a Piazza Affari: -0,22% a 7,392 euro

642 MLN UTILE NETTO, PER LA PRIMA VOLTA EBITDA SOPRA 1,5 MLD NEI 9 MESI

Terna ha chiuso i primi nove mesi con un utile netto a 641,7 mln di euro (586,9 milioni nello stesso periodo del 2022, +9,3%). I ricavi ammontano a 2,247 mld (1,992 mld nei 9 mesi 2022, +12,8%); l'Ebitda per la prima volta supera 1,5 mld nei 9 mesi a 1,556 mld (+10,2% a/a). Terna mette a segno anche un nuovo primato per gli investimenti: oltre 1,4 mld, +38,8% rispetto allo stesso periodo del 2022. Nel terzo trimestre gli investimenti sono piú di 600 mln. L'indebitamento finanziario netto sale a 9,486 mld (8,576,3 mld al 31 dicembre 2022). Il Cda ha deliberato un acconto sul dividendo 2023 pari a 11,46 centesimi di euro per azione, +8% rispetto all'acconto 2022, in linea con l'attuale dvidend policy del Gruppo.

DI FOGGIA (AD), ACCELERIAMO INVESTIMENTI PER SISTEMA PIÚ EFFICIENTE

"In linea con il nostro ruolo di registi della transizione energetica, abbiamo impresso una ulteriore accelerazione agli investimenti a favore di un sistema elettrico sempre più efficiente e affidabile: oltre 600 mln di euro nel terzo trimestre e 1,4 mld dall'inizio del 2023. I nostri investimenti, uniti alla digitalizzazione della rete, sono infatti un fattore cruciale per l'integrazione delle fonti rinnovabili, per il raggiungimento dei target di decarbonizzazione e per una maggiore sicurezza energetica dell'Italia", dichiara Giuseppina Di Foggia, ad e dg di Terna. "Il valore dell'Ebitda, per la prima volta sopra 1,5 mld, conferma inoltre la capacità di Terna di conseguire i propri obiettivi economico-finanziari e l'eccellenza del lavoro delle nostre persone", aggiunge la manager.

BECCALI (CFO); CONFERMIAMO GUIDANCE, NUOVO PIANO IN 1* TRIM 2024

"Forti dei risultati conseguiti, confermiamo tutta la guidance" per il 2023 e "attendiamo di presentare il nuovo piano industriale per il primo trimestre" del 2024, ha detto il cfo di Terna, Francesco Beccali, nel corso della conference call con gli analisti sui conti dei primi 9 mesi. Per il 2023 Terna conferma ricavi per 3,11 mld di euro, Ebitda pari a 2,12 mld e Eps pari a 0,43 euro. Con specifico riferimento al piano investimenti, il Gruppo ha un target 2023 pari a circa 2,2 mld. "La dividend policy di Terna è assolutamente sostenibile, in equilibrio tra la sostenibilitá finanziaria e gli interessi degli azionisti", ha aggounto Beccali rinviando ogni altra valutazione col nuovo piano.

gug

guglielmo.valia@mfnewswires.it

 

(END) Dow Jones Newswires

November 08, 2023 12:01 ET (17:01 GMT)

Copyright (c) 2023 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Terna Trasmissione Elett... (BIT:TRN)
Storico
Da Gen 2024 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di Terna Trasmissione Elett...
Grafico Azioni Terna Trasmissione Elett... (BIT:TRN)
Storico
Da Feb 2023 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di Terna Trasmissione Elett...