Banco Bpm nel primo trimestre dell'anno ha realizzato una performace eccellente che "mostra una chiara road map per il nostro futuro in linea con quanto previsto".

Lo ha affermato il ceo della banca Giuseppe Castagna spiegando che i risultati permettono di accelerare sul fronte del derisking.

Il target complessivo di cessione di crediti deteriorati è pari a 1,65

miliardi, di cui 1,5 miliardi di sofferenze giá in corso di

perfezionamento; una riduzione delle sofferenze lorde da 3,6 miliardi al

31 marzo 2021 a 2,1 miliardi (-42%), con un calo dell'incidenza sugli

impieghi lordi dal 3,1% all'1,8% adjusted.

Castagna ha aggiunto che nel corso dell'anno - al netto di eventi di scenario negativi e non previsti - i risultati potranno migliorare.

cce

MF-DJ NEWS

0619:24 mag 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

May 06, 2021 13:25 ET (17:25 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.