Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Dollaro-Petrolio (EURUSD)

- 08/3/2006 18:43
falcopacio N° messaggi: 1 - Iscritto da: 08/3/2006
QUANTO VERAMENTE C'E' LEGAME TRA L'AUMENTO DEL PREZZO DEL GREGGIO ED IL DEPREZZAMNTO DEL DOLLARO

Lista Commenti
430 Commenti
1     ... 
1 di 430 - 01/4/2006 09:41
vrmosci N° messaggi: 1 - Iscritto da: 31/3/2006
l'unico vero legame è solamente politico, riassumendo si puo dire che la situazione di tensione in medio oriente e in altri "depositi" di petrolio è una delle cause primarie dell'aumento del greggio,il deprezzamento del dollaro è la vera tassa doganale per le esportazione del resto del mondo verso gli stati uniti.
le due cose messe insieme sono la politica strategica ed economica degli stati uniti, e almeno per ora il resto del mondo non può o non è in grado di opporre nulla di efficace a questa politica, giusta o sbagliata che sia.
2 di 430 - 02/4/2006 13:15
mirco_monti N° messaggi: 103 - Iscritto da: 21/3/2006
avete visto i grafici del petrolio, se supera i 70 dollari al barile puo' avere un impulso rialzista fortissimo.
io comprerei fondi e titoli su questo settore...
3 di 430 - 18/4/2006 15:40
mascer N° messaggi: 54 - Iscritto da: 08/3/2006
Attenzione se le cose continuano con questo andamento bisognerà puntare su future a fine anno intorno agli 85 $ per barile.
Che ne pensate?
4 di 430 - 18/4/2006 19:48
petrsalvatore N° messaggi: 916 - Iscritto da: 03/4/2006
La richiesta di petrolio da parte della Cina è sempre elevata. E' questo il motivo fondamentale perchè il petrolio sale. Le tensioni internazionali, poi, favoriscono la speculazione. Comunque, se non ci fosse tale richiesta, questi aumenti non sarebbero giustifcati.
vedi il mio sito
5 di 430 - 25/5/2006 12:27
bigmoney4 N° messaggi: 30 - Iscritto da: 23/5/2006
il prezzo del petrolio non scenderà mai sotto i 60 $ ( accordo di cartello, domanda emergenti, iraq incasinato)per almeno 3 anni, è possibile che dagli attuali 70$ circa, possa arrivare a 75-76$ nel periodo estivo( > domanda), per poi procedere con un softlending nuovamente a 70$ in autunno (stagionalità).
Certo è che con l'attuale scossone in borsa (la prima zampata dell'orso????), l'ombra di un'inversione del trend c'è,inoltre se il petrolio persistesse a 75$ circa dopo l'estate, c'è lo spauracchio di una recessione mondiale dopo questo periodo di vacche grasse.....
Tuttavia i fondamentali aziendali dicono che il 2006 bisserà il 2005, incrociamo le dita....
cmq meglio rimanere in posizioni molto liquide, evitare i fondi pachidermi e usare strumenti dove si possono mettere stop loss.
Infine tra un anno il cambio eur dollar arriverà a 1.10 (la crescita usa è più robusta e il supereuro dovrà capitolare)
e per Voi?
6 di 430 - 25/5/2006 12:45
MaxCard N° messaggi: 379 - Iscritto da: 16/5/2006
bigmoney4,

Credo tu abbia descritto molto bene la previsione sul prezzo del petrolio, c'é sempre da considerare l'evoluzione della situazione in Medio Oriente, Iran? Iraq? Sono tutte variabili che influenzerebbero il prezzo in maniera repentina. Zone pericolose da cui preferisco starmene distante.

Per quanto riguarda il cambio euro-dollaro non credo si tornerá ad un livello di stabilitá cosí basso rispetto al prezzo attuale, l'economia americana si trova davanti un periodo difficile che durerá almeno 1-2 anni, a parte l'Italia, l'Europa sta vivendo un periodo abbastanza felice se non si considera l'aumento generale delle materie prime e la dipendenza economica dall'America (fattori che comunque condizioneranno l'economia a livello globale).

Sto considerando la vendita della maggior parte dei titoli italiani per rivolgermi ad altri mercati europei, la vedo brutta!
7 di 430 - 06/6/2006 00:20
peppedavi N° messaggi: 2 - Iscritto da: 06/6/2006
ho fatto il pieno di dollari speriamo che l'euro faccia marcia indietro.
8 di 430 - 03/8/2006 13:24
bigmoney4 N° messaggi: 30 - Iscritto da: 23/5/2006
Sul petrolio a 75-76$ al barile ci avevo preso....
tra qualche mese vediamo se anche col cambio eur/usdollar ho visto giusto,
per ora stiamo in zona 1,28; ma confermo l'1,1.....
stiamo a vedere.........
ciao e in boccalupo!!!!!!!!
9 di 430 - 03/8/2006 15:59
MaxCard N° messaggi: 379 - Iscritto da: 16/5/2006
Gran brutta aria tira oggi! La BCE ha alzato il tasso, ripercussioni?
10 di 430 - 07/8/2006 12:46
bigmoney4 N° messaggi: 30 - Iscritto da: 23/5/2006
beh le ripercussioni finanziarie tipiche sono un pò di storni in borsa per le solite cause, >tassi, < Investimenti, < credito al consumo cioè diminuisce Domanda e Offerta aggregata, cioè < Pil >disoccupaz e < Ipc e < ipp cioè < inflazione....
già tutto questo casino per contenere un pò l'inflazione che anni 70 a parte non ha mai ammazzato nessuno.....
da un punto di vista congiunturale da 1 a 10 do un bel 4 alla politica della bce che mi sembra una gran copiona della Fed; se oltreoceano alzano i tassi a rotta di collo hanno le loro buone ragioni ( e forse stanno esagerando anche lì)
e non necessariamente queste buone ragioni le abbiamo anche in europa......loro sono cresciuti alla grande in questi tre anni e noi??? "ma de che!!??", loro hanno un dollaro debole che aiuta l'export e noi un euro forte molto deleterio per l'export, che a ogni aumento dei tassi si rafforza ancor di più....in maniera sempre più inutile...
la BCE sta soffocando la timida ripresa europea, e il bello che stiamo già rallentando per via della congiuntura internazionale (l'America nel secondo trimestre dal 5,7% è passata a poco più del 2% di crescita (a casa mia questa non è una frenata, piuttosto è tirare il freno a mano)), in più se consideriamo che gli effetti economici (non i finanziari che sono immediati)dell'aumento dei tassi si fan sentire almeno sei mesi dopo l'effettivo innalzamento, l'orizzonte è a tinte fosche....
ribadisco come detto in precedenza stare lontani da fondi pachidermi e etf e cercare le singole aziende giuste....(una parola!!!!)
ciao a presto!
11 di 430 - 09/8/2006 04:44
santambrogio N° messaggi: 1 - Iscritto da: 09/8/2006
Quanto incide sul costo del petrolio la guerra in Iraq?
12 di 430 - 09/8/2006 09:37
bigmoney4 N° messaggi: 30 - Iscritto da: 23/5/2006
Prima della guerra il barile aveva toccato i 25$...un terzo di oggi.....
ma non sarebbe durata a lungo per l'aumento esponenziale della domanda degli emergenti, Cina ed India in testa....
certo è che la guerra un bel contributo lo sta dando, non ho dati alla mano ma credo che la produzione e l'esportazione di greggio da quel Paese stia ancora molto al di sotto del periodo ante guerra....
cmq i fattori che incidono di più per me sono:
- aumento esponenziale della domanda che rimane sostanzialmente rigida
- offerta strozzata per guerra in Iraq, instabilità Medio Oriente, strategia più orientata all' acquisizione di concorrenti da parte delle multinazionali piuttosto che all' esplorazione di nuovi giacimenti; quindi anche l'offerta rigida
- di conseguenza i prezzi continueranno a salire... finchè insieme all'aumento dei tassi d'interesse alla caccia dell'inflazione nn ci porteranno concretamente sulla strada della recessione....

P.S. casino B.P. a parte consideriamo che l'estate sta finendo, stagione dove la domanda si impenna.....quindi penso che le due cose si compensino e nn ci allontaneremo dalla media di 75 per un pò.....
ciao!
13 di 430 - 19/8/2006 17:53
fvtrento N° messaggi: 35 - Iscritto da: 09/3/2006
Sembra strana anche a me la grande importanza che le autorità Usa danno al controllo dell'inflazione , però è così senza alcun dubbio , considerano l'inflazione il principale nemico nella loro strategia economica . Credo che la Fed stessa intervenga spesso con propri fondi sul mercato Forex per proteggere l'USD quando non è più possibile farlo utilizzando i tassi di interesse .
EUR USD a 1,10 mi senbra veramente improbabile anche fra un anno , ammetto però di essere un neofita dei mercati , ho iniziato a far trading su Spot Forex da circa un mese .
Saluti a tutti
14 di 430 - 11/11/2006 14:39
Caligola N° messaggi: 25864 - Iscritto da: 01/11/2006
L' Euro ha rotto la prima resistenza a 1.28 contro Dollaro. Spero solo che non vada a frantumare anche la seconda 1.29 e soprattutto 1.30 perchè poi l'altra è 1.35 e poi... si salvi chi può... Ho qualcosa in US bond della General Electric e sono preoccupato.
15 di 430 - 11/11/2006 17:40
petrsalvatore N° messaggi: 916 - Iscritto da: 03/4/2006
sempre consigliato di non acquistare titoli in dollari usa, quello che si guadagna con l'incremento del titolo si perde con il cambio. L'euro è destinato a diventare la moneta forte, il dollaro può solo resistere il più possibile.
vedi il mio blog
16 di 430 - 21/3/2007 13:23
wti N° messaggi: 2 - Iscritto da: 21/3/2007
Petrolio e dollaro sono legati come gemelli siamesi. Dollaro debole significa petrolio a costi di relizzo ( sotto i 53 $ al barile ) con un cambio EUR/USD molto vicino a 1,36. Ma la rotta sta per invertirsi e il greggio tornerà sopra gli 80 $.
17 di 430 - 23/5/2007 13:14
PIUMA N° messaggi: 3 - Iscritto da: 03/2/2006
Ed è per questo che ho cambiato tutti i miei EUR in USD a 1.3625.

in meno di un anno il guadagno sarà intorno al 10%.


18 di 430 - 23/5/2007 13:54
alberto18 N° messaggi: 7 - Iscritto da: 24/4/2007
per investire $ 5000,00 sul mio profilo come posso fare?
mandatemi 1 vostra email Grazie tanto dear mister Beragntin Alberto
19 di 430 - 23/5/2007 14:01
fibo2000 N° messaggi: 6061 - Iscritto da: 21/11/2006
Ciao.
Per Piuma: interessante devo avvisà il Berna che tenga fermi i suoi tassi d'interesse e il Tricheco che non alzi i nostri.
Fra un settimana che vo in vacanza in Mexico passo dal Berna e poi al ritorno dal Tricheco.
20 di 430 - 23/5/2007 14:40
renatoxr N° messaggi: 2740 - Iscritto da: 29/1/2007
Me sa che il Trincheco te fa trova' in bermuda quanno torni.
Me raccomanno, Fibo, metti tutto in frigo, senno' te se guasta.
430 Commenti
1     ... 
Titoli Discussi
FX:EURUSD 1.10 0.0%
Euro vs United States Dollar
Euro vs United States Dollar
Euro vs United States Dollar
Indici Internazionali
Australia -3.1%
Brazil -2.6%
Canada -1.7%
France 0.0%
Germany -3.2%
Greece 0.0%
Holland 0.0%
Italy 0.0%
Portugal 0.0%
US (DowJones) -4.4%
US (NASDAQ) -4.6%
United Kingdom 0.0%
Rialzo (%)
BIT:4AIM 346 0.0%
BIT:A 0.04 0.0%
BIT:A2A 1.66 0.0%
BIT:AABA 17.91 0.0%
BIT:AAPL 259 0.0%
BIT:ABI 55.71 0.0%
BIT:ABS 3.51 0.0%
BIT:ABT 49.00 0.0%
BIT:ABTG 1.59 0.0%
BIT:ACA 11.43 0.0%
La tua Cronologia
FX
EURUSD
Euro vs US..
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20200228 07:13:11