1. Home
  2. Investire
  3. Azioni
  4. Italia
  5. BIT
  6. A2A Spa (A2A)
  7. Bilanci

Bilancio - Dati Fondamentali A2A

Nome Compagnia:A2A
Descrizione:
Il gruppo A2A è attivo principalmente nei settori della produzione, vendita e distribuzione di energia elettrica, vendita e distribuzione del gas, produzione, distribuzione e vendita di calore tramite reti di teleriscaldamento, gestione dei rifiuti, gestione del ciclo idrico integrato. Tali settori operativi sono a loro volta riconducibili a “Business Units” dedicate.A2A è la più grande multiutility italiana, ai vertici nei settori energia, ambiente, calore e reti. È tra i maggiori produttori nazionali di energia, con un mix produttivo orientato alle fonti rinnovabili, ed è il secondo operatore nelle reti di distribuzione di elettricità; si posiziona inoltre tra i primi nelle reti del gas e del ciclo idrico, mentre è leader italiano nei servizi ambientali e nel teleriscaldamento. In base ai dati operativi il gruppo A2A è leader in Italia nel settore delle local utilities. Nel 2021 A2A ha prodotto 18.309 GWh di energia elettrica, distribuito 11.423 GWh di energia elettrica e 3.178 GWht di energia termica. Ha inoltre distribuito 3.448 milioni di mc di gas e 76 milioni di mc di acqua e trattato 3,4 milioni di tonnellate di rifiuti.
Amm. Delegato:Renato MazzonciniIndirizzo Web:www.a2a.eu
Presidente:Marco Emilio Angelo PatuanoTel:030 35531
Indirizzo:Via Lamarmora, 230Fax:030 3553204
Comune:BresciaEmail:giorgio.capasso@a2a.eu
Nazione:ItaliaISIN:IT0001233417
CAP:25124
 Prezzo Variazione [%] Denaro Lettera Volume Max Min
 1,38 -0,0255 [-1,81%] 1,3795 1,3805 9.865.117 1,404 1,3765
 Aper Chiusura Prec. Cap. di mercato Azioni circolanti VWAP ROE (%) Osc 52 Sett
 1,3985 1,4055 4.323.409.282 3.132.905.277 - 13,4 0,94-1,72

Valori Principali

(alla chiusura precedente)
Chiusura Precedente1,4055
Cap. di mercato4.403.298.367
Azioni circolanti3.132.905.277
Azioni Privilegiate circolanti-
Azioni Risparmio circolanti-
Azioni Risparmio Convertibili circolanti-

Andamento prezzo azioni 5 anni

Andamento Prezzo Azione

Periodo MaxMin
1 Settimana1,421,37
4 Settimane1,421,29
12 Settimane1,421,22
1 Anno1,720,94
3 Anni1,960,94
5 Anni1,960,94

Grafico Azionisti

Sintesi di Bilancio (in migliaia di euro)

30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Ricavi delle Vendite e delle Prestazioni9.691.0003.948.00011.352.0006.655.000
EBITDA708.000688.0001.428.0001.200.000
EBIT335.000356.000660.000554.000
Risultato di pertinenza del Gruppo328.000340.000504.000364.000
Risultato Netto355.000370.000550.000368.000
Cash Flow----
Patrimonio Netto Complessivo4.495.0004.179.0004.303.0004.116.000
Posizione Finanziaria Netta-4.587.000-3.745.000-4.113.000-3.472.000
Risultati al 30 GIUGNO 2022 - In un contesto fortemente segnato dalla volatilità dei prezzi delle commodities energetiche, il gruppo A2A continua a rafforzare gli investimenti indirizzati alla transizione ecologica e all’economia circolare.
Nel primo semestre 2022 i ricavi delle vendite e prestazioni del gruppo sono balzati da 3.948 a 9.691 milioni e i ricavi totali da 4.053 a 9.788 milioni, spinti prevalentemente dall’aumento dei prezzi dell’elettricità nei mercati energetici all’ingrosso e da quelli di elettricità, gas e calore nei mercati retail.
Ma i costi per consumi di materie prime sono aumentati in misura più che proporzionale (sono infatti più che triplicati da 2.132 a 7.679 milioni), mentre molto inferiore è stata l’evoluzione degli altri costi: quelli del personale si sono attestati a 381 milioni (+0,8%), in presenza di un numero di dipendenti passati da 13.213 a 13.511 unità, mentre i costi per servizi sono saliti del 21,5% a 864 milioni e gli altri costi operativi dell’8,3% a 156 milioni.
Nel complesso l’ebitda è passato da 688 a 708 milioni (+2,9%); al netto delle partite non ricorrenti (positive per 5 milioni nel primo semestre 2022 e per 4 milioni nello stesso periodo del 2021), l’ebitda “ordinario” è salito del 2,8% a 703 milioni.
Sul risultato ha inciso il calo della marginalità dell’area Mercato, con un ebitda sceso del 93,3% a soli 8 milioni per effetto del comparto energy retail, sia per l’elettricità che per il gas.
Invece l’ebitda della Generazione e Trading è balzato del 47,3% a 221 milioni (trainato in questo caso dai maggiori prezzi di elettricità e gas mentre l’effetto volumi è stato residuale), quello dell’Ambiente è salito del 26,2% a 207 milioni (maggiori ricavi da vendita di energia elettrica e calore, da smaltimento rifiuti e recupero materie, oltre all’apporto delle società acquisite nel corso del 2021) e quello delle Smart Infrastructures dell’8% a 285 milioni (maggiori ricavi da teleriscaldamento per l’aumento dei prezzi), mentre il dato negativo Corporate è peggiorato del 30% a 13 milioni.
Ma dopo ammortamenti in aumento da 320 a 351 milioni (per effetto dei maggiori ammortamenti legati agli investimenti e all’ampliamento del perimetro di consolidamento) e accantonamenti passati da 12 a 22 milioni, l’ebit è sceso del 5,9% a 335 milioni.
Il saldo negativo della gestione finanziaria è lievemente peggiorato, salendo da 26 a 30 milioni: al 30/6/2022 la società evidenziava un indebitamento finanziario netto di 4.587 milioni a fronte di 4.113 milioni a fine 2021, e nel periodo sono stati effettuati investimenti per 463 milioni, è stato pagato un monte dividendi di 283 milioni e sono stati incassati 221 milioni dalla cessione di alcuni asset immobiliari.
Inoltre l’effetto perimetro ha dato luogo a un incremento per 409 milioni.
Il primo semestre 2022 ha però beneficiato di proventi non ricorrenti per ben 157 milioni legati alla plusvalenza da cessione di immobili e di alcuni ATEM ritenuti non strategici nella distribuzione gas.
E così l’utile ante imposte è balzato del 40,4% a 462 milioni; tuttavia, dopo imposte per 143 milioni (tax rate del 31%, mentre nel primo semestre 2021 era presente un effetto fiscale positivo per 41 milioni), proventi da attività in cessione per 36 milioni e lo scomputo di una quota di utile di competenza di terzi passata da 30 a 27 milioni, l’utile netto si è attestato a 328 milioni, in diminuzione del 3,5% rispetto ai 340 milioni al 30/6/2021.
Escludendo le componenti straordinarie (nel primo semestre 2022 la plusvalenza netta sulla cessione di alcuni asset pari a 142 milioni, e nello stesso periodo del 2021 gli effetti del riallineamento civilistico – fiscale dei beni materiali e immateriali del gruppo per 138 milioni, che hanno dato luogo al citato effetto fiscale positivo), l’utile netto ordinario di pertinenza del gruppo si attesta a 186 milioni, in calo del 7,9% rispetto ai 202 milioni dell’anno prima.

Stato Patrimoniale

30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Avviamento844.000479.000746.000426.000
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali5.769.0005.387.0005.588.0005.162.000
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze432.000162.000204.000139.000
Crediti Commerciali11.377.0003.785.0003.291.0002.030.000
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

23.251.00013.147.00018.008.00012.226.000
Capitale Sociale1.629.0001.629.0001.629.0001.629.000
Azioni Proprie-44.800-12.000
Riserve1.990.0001.660.8001.627.0001.556.000
Utile (Perdite) d'Esercizio328.000340.000504.000364.000

Patrimonio Netto di Gruppo

3.947.0003.585.0003.760.0003.537.000
Patrimonio netto di Terzi548.000594.000543.000579.000

Patrimonio netto Complessivo

4.495.0004.179.0004.303.0004.116.000
Debiti Finanziari a Lungo Termine5.731.0003.423.0004.333.0003.928.000
Fondo TFR e altri fondi del personale240.000261.000294.000278.000
Fondo per rischi e oneri703.000734.000797.000752.000
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine474.000677.000777.000588.000
Debiti Commerciali3.329.0001.454.0002.894.0001.552.000
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

23.251.00013.147.00018.008.00012.226.000

Conto Economico - Profit & Loss

30/6/202230/6/202131/12/202131/12/2020
Ricavi delle vendite e delle prestazioni9.691.0003.948.00011.352.0006.655.000
Altri ricavi97.000105.000197.000193.000

Totale ricavi

9.788.0004.053.00011.549.0006.848.000
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime7.679.0002.132.0007.563.0003.406.000
Costo del personale381.000378.000721.000703.000
Costi per servizi864.000711.0001.525.0001.281.000
Altri costi operativi156.000144.000312.000258.000
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA708.000688.0001.428.0001.200.000
Ammortamenti351.000320.000666.000547.000
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni22.00012.00089.00094.000
EBIT335.000356.000660.000554.000

Saldo gestione finanziaria

-30.000-26.000-70.000-81.000
a) Proventi Finanziari16.00010.00017.00012.000
b) Oneri Finanziari48.00039.00089.00093.000
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari2.0003.0002.000-
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)157.000-1.000--

Risultato prima delle imposte

462.000329.000590.000473.000
Imposte sul reddito143.000-41.00036.00099.000
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

355.000370.000550.000368.000
Risultato di pertinenza di terzi27.00030.00046.0004.000
Risultato di pertinenza del Gruppo328.000340.000504.000364.000
La tua Cronologia
BIT
A2A
A2A
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedi a ADVFN
Registrati ora
Per accedere al tempo reale push di Borsa è necessario registrarsi.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20230204 09:05:36