(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 14 nov - Banca Generali in buono spolvero (+1,3% il titolo, contro il +0,3% del Ftse Mib) all'indomani della pubblicazione dei conti dei primi nove mesi dell'anno, che hanno visto salire l'utile netto consolidato a 255,1 milioni (+64,2%), il margine di intermediazione (+25,4%) e il margine di interesse (+159,7% a 228 milioni di euro). A livello patrimoniale, la banca ha confermato la propria solidità con il Cet1 ratio al 17,3% e il Total Capital ratio (Tcr) al 18,5% al 30 settembre 2023. Positivi anche i numeri sulla raccolta netta,che nei primi nove mesi è stata pari a 4,3 miliardi (+7% rispetto allo scorso anno), confermandosi solida in una fase di mercato particolarmente complessa, mentre nel solo mese di ottobre è stata di 311 milioni dai 506 milioni di ottobre 2022 e dai 373 milioni di settembre. Le masse totali di Banca Generali a fine settembre sono salite al nuovo massimo storico di 88,8 miliardi. "Banca Generali ha riportato un utile netto del 3% sopra le attese, principalmente per maggiori commissioni nette ricorrenti (+7 milioni) e minori costi (+1,5 milioni), in parte compensati da un maggior tax rate e accantonamenti/contributi a fondi bancari", sottolineano gli analisti di Equita, che hanno apprezzato "il miglioramento della guidance 2023 di margine di interesse (Nii) a 300 milioni (da 280 milioni precedenti e contro la nostra precedente stima di 295 milioni, ora 305 milioni) grazie a remunerazione sui depositi più bassa". Secondo Banca Akros, che ha confermato il giudizio "accumulate" con target price a 36 euro, il terzo trimestre "è stato forte e in linea con le aspettative, sostenuto dal vivace contributo Nii, le commissioni ricorrenti ben diversificate e l'efficacia della leva operativa nonostante le pressioni inflazionistiche. Tutti i target finanziari al 2024 sono stati confermati, la guidance Nii per il 2023 è stata ulteriormente migliorata". Anche Intermonte ha confermato la valutazione "outperform" con obiettivo di prezzo a 37 euro mettendo l'accento sul lancio di nuovi prodotti e sulle prospettive legate alla nuova licenza svizzera, mentre Kbw-Stifel ha confermato il rating "market perform". Gli analisti sottolineano "i ricavi solidi e le posizioni patrimoniali più forti", mettendo anche l'accento sulle opportunità di crescita per Bg Suisse dopo l'ottenimento della licenza bancaria svizzera.

Ars

(RADIOCOR) 14-11-23 12:30:12 (0378) 5 NNNN

 

(END) Dow Jones Newswires

November 14, 2023 06:30 ET (11:30 GMT)

Copyright (c) 2023 Dow Jones-Radiocor
Grafico Azioni Banca Generali (BIT:BGN)
Storico
Da Feb 2024 a Mar 2024 Clicca qui per i Grafici di Banca Generali
Grafico Azioni Banca Generali (BIT:BGN)
Storico
Da Mar 2023 a Mar 2024 Clicca qui per i Grafici di Banca Generali