Bilancio - Dati Fondamentali Eni

Nome Compagnia:Eni
Descrizione:
Eni è un gruppo integrato che opera in tutta la filiera dell’energia attivo nelle attività di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale, oltre alla generazione e commercializzazione di energia elettrica, alla petrolchimica e all'ingegneria e costruzioni. L’attività del gruppo, presente in 90 Paesi nei cinque continenti, si articola nei seguenti settori di attività: Exploration e Production, Gas e Power, Refining e Marketing e Chimica, attività corporate. Attraverso la divisione Exploration e Production (EeP) svolge attività di ricerca, esplorazione e produzione di idrocarburi (la commercializzazione è svolta dal settore raffinazione e marketing). Attraverso la divisione Gas e Power, Eni è presente nell'approvvigionamento, trasporto, rigassificazione, distribuzione e vendita di gas naturale e nel trasporto di idrocarburi liquidi via mare e per mezzo di oleodotti. All'interno della divisione Gas e Power, l'attività di generazione di energia elettrica è svolta presso i siti di Ferrera Erbognone, Ravenna, Livorno, Taranto, Mantova, Brindisi, Ferrara e Bolgiano. Nel business Refining e Marketing Eni è il primo operatore nel settore della raffinazione in Italia. Nella distribuzione di prodotti petroliferi è leader nel mercato italiano e vanta importanti posizioni in vari Paesi del resto d'Europa. Nella Chimica opera tramite Versalis (ex Polimeri Europa), presente nei settori della petrolchimica di base, stirenici ed elastomeri e polietilene. Il gruppo Eni attraverso Saipem opera a servizio dell’industria oil e gas nelle attività di Ingegneria e Costruzioni e di perforazioni sia offshore sia onshore.
Amm. Delegato:Claudio DescalziIndirizzo Web:www.eni.com
Presidente:Emma MarcegagliaTel:0659821
Indirizzo:Piazzale Enrico Mattei, 1Fax:0659822141
Comune:RomaEmail:investor.relations@eni.com
Nazione:ItaliaISIN:IT0003132476
CAP:00144
 Prezzo Variazione [%] Denaro Lettera Volume Max Min
 14,236 0,17 [1,21%] 14,276 14,282 12.258.020 14,32 14,098
 Aper Chiusura Prec. Cap. di mercato Azioni circolanti VWAP ROE (%) Osc 52 Sett
 14,1 14,066 51.736.262.358 3.634.185.330 14,24 7,02 13,22-16,89

Valori Principali

(alla chiusura precedente)
Chiusura Precedente14,066
Cap. di mercato51.118.450.852
Azioni circolanti3.634.185.330
Azioni Privilegiate circolanti-
Azioni Risparmio circolanti-
Azioni Risparmio Convertibili circolanti-

Andamento prezzo azioni 5 anni

Andamento Prezzo Azione

Periodo MaxMin
1 Settimana14,3513,81
4 Settimane15,1613,81
12 Settimane16,6713,81
1 Anno16,8913,22
3 Anni16,8910,93
5 Anni20,4610,93

Grafico Azionisti

Sintesi di Bilancio (in migliaia di euro)

30/6/201830/6/201731/12/201731/12/2016
Ricavi delle Vendite e delle Prestazioni36.071.00033.690.00066.919.00055.762.000
EBITDA8.678.0006.688.00015.565.0009.575.000
EBIT5.038.0002.674.0008.012.0002.157.000
Risultato di pertinenza del Gruppo2.198.000983.0003.374.000-1.464.000
Risultato Netto2.205.000985.0003.377.000-1.457.000
Cash Flow5.811.0004.762.00010.860.0006.102.000
Patrimonio Netto Complessivo50.471.00048.929.00048.079.00053.086.000
Posizione Finanziaria Netta-9.897.000-15.467.000-10.916.000-14.776.000
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2018 - Ricavi e margini in aumento per ENI nel primo semestre 2018.
I ricavi caratteristici si sono attestati a 36.071 milioni (+7,1%), in presenza di un prezzo medio del Brent salito del 24% (da 51,8 a 70,6 $ al barile), ma anche di un cambio medio euro/$ passato da 1,083 a 1,210.
Sono inoltre stati conseguiti altri ricavi in aumento del 33,9% a 838 milioni.
I costi per consumi di materie prime sono aumentati solo del 3,4%, passando da 18.382 a 19.004 milioni, ed il costo del personale è rimasto stabile a 1.551 milioni, pur in presenza di un numero di dipendenti sceso da 33.227 a 31.923 unità.
I costi per servizi sono addirittura scesi dell’8,4% a 5.487 milioni, mentre i costi diversi sono balzati del 29,3% a 2.189 milioni.
Nel complesso anche l’ebitda è balzato da 6.688 a 8.678 milioni (+29,8%).
Gli ammortamenti sono diminuiti da 3.777 a 3.606 milioni, e i costi di radiazione di pozzi esplorativi si sono ridotti da 237 a 34 milioni.
La dinamica ha così portato a un balzo dell’ebit da 2.674 a 5.038 milioni (+88,4%), e dell’ebit adjusted da 2.853 a 4.955 milioni (+73,7%).
In tale ambito il contributo del settore Esplorazione e Produzione è passato da 2.479 a 4.568 milioni (+84,3%), quello del Gas e Power da -11 a 555 milioni e quello del Refining, Marketing e Chimica è rimasto allineato a 396 milioni.
Il saldo negativo della gestione finanziaria è migliorato, scendendo da 287 a 158 milioni, in presenza al 30/6/2018 di un indebitamento finanziario netto in calo a 9.897 milioni contro i 10.916 milioni di fine 2017.
Il flusso di cassa netto da attività operative è stato di 5.220 milioni e gli investimenti netti del periodo sono ammontati a 4.502 milioni.
Nel complesso l’utile ante imposte è più che raddoppiato, passando da 2.336 a 4.891 milioni, e, dopo imposte per 2.686 milioni (tax rate in diminuzione dal 57,8% al 54,9%), l’utile netto è balzato a 2.198 milioni rispetto ai 983 milioni al 30/6/2017, mentre a livello rettificato l’utile netto è salito da 463 a 767 milioni (+65,7%).
RISULTATI 2017 - Brillante chiusura del 2017 per il gruppo ENI.
I ricavi caratteristici sono balzati del 20% a 66.919 milioni, anche in considerazione della forte ripresa del prezzo medio del Brent (+24%, da 43,69 a 54,27 $ al barile).
In tale contesto i ricavi del settore Esplorazione e Produzione sono aumentati del 21,4% a 19.525 milioni, quelli del Gas e Power del 23,6% a 50.623 milioni e quelli del Refining e Marketing e Chimica del 18% a 22.107 milioni, con un incremento del Refining e Marketing pari al 18,5% a 17.688 milioni e del 15,6% per la Chimica a 4.851 milioni.
I costi operativi del gruppo sono aumentati in misura inferiore ai ricavi, ed in tale ambito i costi per acquisti, prestazioni di servizi e diversi sono saliti del 18,9% a 52.461 milioni mentre il costo del lavoro è sceso dell’1,4% a 2.951 milioni, pur in presenza di incentivi per esodi agevolati passati da 47 a 49 milioni.
Gli ammortamenti sono diminuiti da 7.559 a 7.483 milioni (di cui 6.748 di competenza del settore Esplorazione e Produzione), come pure i costi di radiazione di pozzi esplorativi che sono passati da 350 a 263 milioni, tuttavia anche le riprese di valore sono scese da 475 a 225 milioni, Nel complesso l’ebit del gruppo è balzato da 2.157 a 8.012 milioni, mentre l’ebit adjusted da 2.315 a 5.803 milioni.
In tale ambito il contributo del settore Esplorazione e Produzione è passato da 2.494 a 5.173 milioni e quello del Refining, Marketing e Chimica è balzato del 70% a 991 milioni, mentre il dato del settore Gas e Power è passato da un valore negativo per 390 milioni a uno positivo per 214 milioni.
L’andamento del settore Esplorazione e Produzione è dovuto al citato apprezzamento del petrolio, oltre a un maggior livello di produzione sia di petrolio che di gas.
Il settore Gas e Power ha beneficiato delle rinegoziazioni dei contratti long-term di approvvigionamento/vendita, di ottimizzazioni dei costi di logistica e di un maggior risultato delle attività di trading e dei business LNG e Power.
I comparti Refining e Marketing e Chimica hanno realizzato performance record per effetto delle azioni di riduzione del margine di break-even e di upgrading dell’assetto impiantistico e del portafoglio prodotti.
Gli oneri finanziari netti del gruppo sono saliti da 885 a 1.236 milioni, pur in presenza al 31/12/2017 di un indebitamento finanziario netto in diminuzione a 10.916 milioni contro i 14.776 milioni di fine 2016.
I risultati da partecipazioni sono passati da un valore negativo di 380 milioni a uno positivo per 68 milioni.
Pertanto l’utile ante imposte è balzato da 892 a 6.844 milioni.
Dopo imposte passate da 1.936 a 3.467 milioni (tax rate del 50,7%), si è giunti a un utile netto di 3.374 milioni contro una perdita netta di 1.464 milioni al 31/12/2016 che scontava un risultato negativo delle attività cedute pari a 413 milioni.
Il saldo del dividendo 2017, pari a 0,4 euro per azione, viene messo in pagamento il 23 maggio 2018.
Il management del gruppo ha indicato per il 2018 un dividendo complessivo di 0,83 euro per azione, a fronte degli 0,8 euro del 2017.

Stato Patrimoniale

30/6/201830/6/201731/12/201731/12/2016
Avviamento--1.204.0001.320.000
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali61.011.00068.732.00064.441.00071.977.000
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze4.719.0004.858.0004.621.0004.637.000
Crediti Commerciali15.409.00010.246.00015.528.00017.208.000
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

118.344.000117.820.000114.928.000124.545.000
Capitale Sociale4.005.0004.005.0004.005.0004.005.000
Azioni Proprie581.000581.000581.000581.000
Riserve44.796.00044.474.00041.232.00051.077.000
Utile (Perdite) d'Esercizio2.198.000983.0003.374.000-1.464.000

Patrimonio Netto di Gruppo

50.418.00048.881.00048.030.00053.037.000
Patrimonio netto di Terzi53.00048.00049.00049.000

Patrimonio netto Complessivo

50.471.00048.929.00048.079.00053.086.000
Debiti Finanziari a Lungo Termine19.037.00020.033.00020.179.00020.564.000
Fondo TFR e altri fondi del personale1.064.000880.0001.022.000868.000
Fondo per rischi e oneri11.736.00014.044.00013.447.00013.896.000
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine4.954.0007.042.0004.528.0006.675.000
Debiti Commerciali10.518.0009.381.00010.890.00011.038.000
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

118.344.000117.820.000114.928.000124.545.000

Conto Economico - Profit & Loss

30/6/201830/6/201731/12/201731/12/2016
Ricavi delle vendite e delle prestazioni36.071.00033.690.00066.919.00055.762.000
Altri ricavi838.000626.0004.058.000931.000

Totale ricavi

36.909.00034.316.00070.977.00056.693.000
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime19.004.00018.382.00035.674.00027.468.000
Costo del personale1.551.0001.562.0002.951.0002.994.000
Costi per servizi5.487.0005.991.00012.228.00012.727.000
Altri costi operativi2.189.0001.693.0004.559.0003.929.000
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA8.678.0006.688.00015.565.0009.575.000
Ammortamenti3.606.0003.777.0007.483.0007.559.000
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni34.000237.00070.000-141.000
EBIT5.038.0002.674.0008.012.0002.157.000

Saldo gestione finanziaria

-158.000-287.000-1.236.000-885.000
a) Proventi Finanziari140.000110.000229.000271.000
b) Oneri Finanziari738.000551.0001.286.0001.329.000
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari440.000154.000-179.000173.000
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)11.000-51.00068.000-380.000

Risultato prima delle imposte

4.891.0002.336.0006.844.000892.000
Imposte sul reddito2.686.0001.351.0003.467.0001.936.000
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

2.205.000985.0003.377.000-1.457.000
Risultato di pertinenza di terzi7.0002.0003.0007.000
Risultato di pertinenza del Gruppo2.198.000983.0003.374.000-1.464.000
La tua Cronologia
BIT
ENI
Eni
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Per accedere al tempo reale push di Borsa è necessario registrarsi.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20181212 17:28:51