Bilancio - Dati Fondamentali Eni

Nome Compagnia:Eni
Descrizione:
Eni è un gruppo integrato che opera in tutta la filiera dell’energia attivo nelle attività di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale, oltre alla generazione e commercializzazione di energia elettrica, alla petrolchimica e all'ingegneria e costruzioni. L’attività del gruppo, presente in 90 Paesi nei cinque continenti, si articola nei seguenti settori di attività: Exploration e Production, Gas e Power, Refining e Marketing e Chimica, attività corporate. Attraverso la divisione Exploration e Production (EeP) svolge attività di ricerca, esplorazione e produzione di idrocarburi (la commercializzazione è svolta dal settore raffinazione e marketing). Attraverso la divisione Gas e Power, Eni è presente nell'approvvigionamento, trasporto, rigassificazione, distribuzione e vendita di gas naturale e nel trasporto di idrocarburi liquidi via mare e per mezzo di oleodotti. All'interno della divisione Gas e Power, l'attività di generazione di energia elettrica è svolta presso i siti di Ferrera Erbognone, Ravenna, Livorno, Taranto, Mantova, Brindisi, Ferrara e Bolgiano. Nel business Refining e Marketing Eni è il primo operatore nel settore della raffinazione in Italia. Nella distribuzione di prodotti petroliferi è leader nel mercato italiano e vanta importanti posizioni in vari Paesi del resto d'Europa. Nella Chimica opera tramite Versalis (ex Polimeri Europa), presente nei settori della petrolchimica di base, stirenici ed elastomeri e polietilene. Il gruppo Eni attraverso Saipem opera a servizio dell’industria oil e gas nelle attività di Ingegneria e Costruzioni e di perforazioni sia offshore sia onshore.
Amm. Delegato:Claudio DescalziIndirizzo Web:www.eni.com
Presidente:Emma MarcegagliaTel:0659821
Indirizzo:Piazzale Enrico Mattei, 1Fax:0659822141
Comune:RomaEmail:investor.relations@eni.com
Nazione:ItaliaISIN:IT0003132476
CAP:00144
 Prezzo Variazione [%] Denaro Lettera Volume Max Min
 16,228 0,048 [0,3%] 16,228 16,234 5.697.796 16,24 16,048
 Aper Chiusura Prec. Cap. di mercato Azioni circolanti VWAP ROE (%) Osc 52 Sett
 16,24 16,18 58.975.559.535 3.634.185.330 16,16 7,02 13,22-16,89

Valori Principali

(alla chiusura precedente)
Chiusura Precedente16,18
Cap. di mercato58.801.118.639
Azioni circolanti3.634.185.330
Azioni Privilegiate circolanti-
Azioni Risparmio circolanti-
Azioni Risparmio Convertibili circolanti-

Andamento prezzo azioni 5 anni

Andamento Prezzo Azione

Periodo MaxMin
1 Settimana16,2415,92
4 Settimane16,4615,59
12 Settimane16,7115,47
1 Anno16,8913,22
3 Anni16,8910,93
5 Anni20,4610,93

Grafico Azionisti

Sintesi di Bilancio (in migliaia di euro)

30/6/201830/6/201731/12/201731/12/2016
Ricavi delle Vendite e delle Prestazioni36.071.00033.690.00066.919.00055.762.000
EBITDA8.678.0006.688.00015.565.0009.575.000
EBIT5.038.0002.674.0008.012.0002.157.000
Risultato di pertinenza del Gruppo2.198.000983.0003.374.000-1.464.000
Risultato Netto2.205.000985.0003.377.000-1.457.000
Cash Flow5.811.0004.762.00010.860.0006.102.000
Patrimonio Netto Complessivo50.471.00048.929.00048.079.00053.086.000
Posizione Finanziaria Netta-9.897.000-15.467.000-10.916.000-14.776.000
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2018 - Ricavi e margini in aumento per ENI nel primo semestre 2018.
I ricavi caratteristici si sono attestati a 36.071 milioni (+7,1%), in presenza di un prezzo medio del Brent salito del 24% (da 51,8 a 70,6 $ al barile), ma anche di un cambio medio euro/$ passato da 1,083 a 1,210.
Sono inoltre stati conseguiti altri ricavi in aumento del 33,9% a 838 milioni.
I costi per consumi di materie prime sono aumentati solo del 3,4%, passando da 18.382 a 19.004 milioni, ed il costo del personale è rimasto stabile a 1.551 milioni, pur in presenza di un numero di dipendenti sceso da 33.227 a 31.923 unità.
I costi per servizi sono addirittura scesi dell’8,4% a 5.487 milioni, mentre i costi diversi sono balzati del 29,3% a 2.189 milioni.
Nel complesso anche l’ebitda è balzato da 6.688 a 8.678 milioni (+29,8%).
Gli ammortamenti sono diminuiti da 3.777 a 3.606 milioni, e i costi di radiazione di pozzi esplorativi si sono ridotti da 237 a 34 milioni.
La dinamica ha così portato a un balzo dell’ebit da 2.674 a 5.038 milioni (+88,4%), e dell’ebit adjusted da 2.853 a 4.955 milioni (+73,7%).
In tale ambito il contributo del settore Esplorazione e Produzione è passato da 2.479 a 4.568 milioni (+84,3%), quello del Gas e Power da -11 a 555 milioni e quello del Refining, Marketing e Chimica è rimasto allineato a 396 milioni.
Il saldo negativo della gestione finanziaria è migliorato, scendendo da 287 a 158 milioni, in presenza al 30/6/2018 di un indebitamento finanziario netto in calo a 9.897 milioni contro i 10.916 milioni di fine 2017.
Il flusso di cassa netto da attività operative è stato di 5.220 milioni e gli investimenti netti del periodo sono ammontati a 4.502 milioni.
Nel complesso l’utile ante imposte è più che raddoppiato, passando da 2.336 a 4.891 milioni, e, dopo imposte per 2.686 milioni (tax rate in diminuzione dal 57,8% al 54,9%), l’utile netto è balzato a 2.198 milioni rispetto ai 983 milioni al 30/6/2017, mentre a livello rettificato l’utile netto è salito da 463 a 767 milioni (+65,7%).
RISULTATI 2017 - Brillante chiusura del 2017 per il gruppo ENI.
I ricavi caratteristici sono balzati del 20% a 66.919 milioni, anche in considerazione della forte ripresa del prezzo medio del Brent (+24%, da 43,69 a 54,27 $ al barile).
In tale contesto i ricavi del settore Esplorazione e Produzione sono aumentati del 21,4% a 19.525 milioni, quelli del Gas e Power del 23,6% a 50.623 milioni e quelli del Refining e Marketing e Chimica del 18% a 22.107 milioni, con un incremento del Refining e Marketing pari al 18,5% a 17.688 milioni e del 15,6% per la Chimica a 4.851 milioni.
I costi operativi del gruppo sono aumentati in misura inferiore ai ricavi, ed in tale ambito i costi per acquisti, prestazioni di servizi e diversi sono saliti del 18,9% a 52.461 milioni mentre il costo del lavoro è sceso dell’1,4% a 2.951 milioni, pur in presenza di incentivi per esodi agevolati passati da 47 a 49 milioni.
Gli ammortamenti sono diminuiti da 7.559 a 7.483 milioni (di cui 6.748 di competenza del settore Esplorazione e Produzione), come pure i costi di radiazione di pozzi esplorativi che sono passati da 350 a 263 milioni, tuttavia anche le riprese di valore sono scese da 475 a 225 milioni, Nel complesso l’ebit del gruppo è balzato da 2.157 a 8.012 milioni, mentre l’ebit adjusted da 2.315 a 5.803 milioni.
In tale ambito il contributo del settore Esplorazione e Produzione è passato da 2.494 a 5.173 milioni e quello del Refining, Marketing e Chimica è balzato del 70% a 991 milioni, mentre il dato del settore Gas e Power è passato da un valore negativo per 390 milioni a uno positivo per 214 milioni.
L’andamento del settore Esplorazione e Produzione è dovuto al citato apprezzamento del petrolio, oltre a un maggior livello di produzione sia di petrolio che di gas.
Il settore Gas e Power ha beneficiato delle rinegoziazioni dei contratti long-term di approvvigionamento/vendita, di ottimizzazioni dei costi di logistica e di un maggior risultato delle attività di trading e dei business LNG e Power.
I comparti Refining e Marketing e Chimica hanno realizzato performance record per effetto delle azioni di riduzione del margine di break-even e di upgrading dell’assetto impiantistico e del portafoglio prodotti.
Gli oneri finanziari netti del gruppo sono saliti da 885 a 1.236 milioni, pur in presenza al 31/12/2017 di un indebitamento finanziario netto in diminuzione a 10.916 milioni contro i 14.776 milioni di fine 2016.
I risultati da partecipazioni sono passati da un valore negativo di 380 milioni a uno positivo per 68 milioni.
Pertanto l’utile ante imposte è balzato da 892 a 6.844 milioni.
Dopo imposte passate da 1.936 a 3.467 milioni (tax rate del 50,7%), si è giunti a un utile netto di 3.374 milioni contro una perdita netta di 1.464 milioni al 31/12/2016 che scontava un risultato negativo delle attività cedute pari a 413 milioni.
Il saldo del dividendo 2017, pari a 0,4 euro per azione, viene messo in pagamento il 23 maggio 2018.
Il management del gruppo ha indicato per il 2018 un dividendo complessivo di 0,83 euro per azione, a fronte degli 0,8 euro del 2017.

Stato Patrimoniale

30/6/201830/6/201731/12/201731/12/2016
Avviamento--1.204.0001.320.000
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali61.011.00068.732.00064.441.00071.977.000
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze4.719.0004.858.0004.621.0004.637.000
Crediti Commerciali15.409.00010.246.00015.528.00017.208.000
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

118.344.000117.820.000114.928.000124.545.000
Capitale Sociale4.005.0004.005.0004.005.0004.005.000
Azioni Proprie581.000581.000581.000581.000
Riserve44.796.00044.474.00041.232.00051.077.000
Utile (Perdite) d'Esercizio2.198.000983.0003.374.000-1.464.000

Patrimonio Netto di Gruppo

50.418.00048.881.00048.030.00053.037.000
Patrimonio netto di Terzi53.00048.00049.00049.000

Patrimonio netto Complessivo

50.471.00048.929.00048.079.00053.086.000
Debiti Finanziari a Lungo Termine19.037.00020.033.00020.179.00020.564.000
Fondo TFR e altri fondi del personale1.064.000880.0001.022.000868.000
Fondo per rischi e oneri11.736.00014.044.00013.447.00013.896.000
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine4.954.0007.042.0004.528.0006.675.000
Debiti Commerciali10.518.0009.381.00010.890.00011.038.000
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

118.344.000117.820.000114.928.000124.545.000

Conto Economico - Profit & Loss

30/6/201830/6/201731/12/201731/12/2016
Ricavi delle vendite e delle prestazioni36.071.00033.690.00066.919.00055.762.000
Altri ricavi838.000626.0004.058.000931.000

Totale ricavi

36.909.00034.316.00070.977.00056.693.000
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime19.004.00018.382.00035.674.00027.468.000
Costo del personale1.551.0001.562.0002.951.0002.994.000
Costi per servizi5.487.0005.991.00012.228.00012.727.000
Altri costi operativi2.189.0001.693.0004.559.0003.929.000
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA8.678.0006.688.00015.565.0009.575.000
Ammortamenti3.606.0003.777.0007.483.0007.559.000
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni34.000237.00070.000-141.000
EBIT5.038.0002.674.0008.012.0002.157.000

Saldo gestione finanziaria

-158.000-287.000-1.236.000-885.000
a) Proventi Finanziari140.000110.000229.000271.000
b) Oneri Finanziari738.000551.0001.286.0001.329.000
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari440.000154.000-179.000173.000
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)11.000-51.00068.000-380.000

Risultato prima delle imposte

4.891.0002.336.0006.844.000892.000
Imposte sul reddito2.686.0001.351.0003.467.0001.936.000
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

2.205.000985.0003.377.000-1.457.000
Risultato di pertinenza di terzi7.0002.0003.0007.000
Risultato di pertinenza del Gruppo2.198.000983.0003.374.000-1.464.000
La tua Cronologia
BIT
BMPS
Monte Pasc..
BITI
FTSEMIB
FTSE Mib
BIT
UCG
Unicredit
NASDAQ
AAPL
Apple
FX
EURUSD
Euro vs Do..
Le azioni che visualizzerai appariranno in questo riquadro, così potrai facilmente tornare alle quotazioni di tuo interesse.

Registrati ora per creare la tua watchlist personalizzata in tempo reale streaming.

Per accedere al tempo reale push di Borsa è necessario registrarsi.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P:43 V:it D:20180919 15:47:44